Domande frequenti (FAQ)

Che cos'è il cloud o utility computing?

Il cloud computing è un approccio all'elaborazione che utilizza in modo efficiente il raggruppamento in pool di infrastrutture virtuali on demand, autogestite, fruite come servizio. Il cloud o "utility computing" mette a disposizione una serie di computer virtualizzati che consentono agli utenti di avviare e arrestare i server oppure utilizzare cicli di elaborazione al momento del bisogno, pagando, nella maggior parte dei casi, solo per l'uso effettivo.

Qual è la tecnologia di base utilizzata dall'ecosistema di service provider VMware vCloud Air Network?

I service provider VMware vCloud Air Network utilizzano VMware vSphere®, ovvero la stessa piattaforma con gestione connessa e integrata utilizzata dai clienti VMware nei propri data center, per l'estensione del data center al cloud senza soluzione di continuità. Poiché le soluzioni vSphere utilizzate dai nostri service provider offrono lo stesso livello di affidabilità e sicurezza degli ambienti IT interni dei clienti, il ricorso ai service provider VMware vCloud Air Network ti consente di ridurre sia i rischi che i costi, senza alcun investimento in strumenti di gestione aggiuntivi o la necessità di riorganizzare i processi o riqualificare il personale esistente.

I servizi vCloud consentono ai clienti di avvalersi dei migliori service provider e fornitori di software e della sofisticata tecnologia VMware per creare cloud privati e implementare agevolmente laboratori di test, funzionalità di Disaster Recovery o semplicemente disporre di maggiore capacità on demand su un cloud oppure all'esterno. Inoltre, tutti i servizi vCloud forniti dai service provider e dai provider di servizi di hosting per il Disaster Recovery, il test e lo sviluppo o semplicemente l'infrastruttura on demand sono certificati da VMware, quindi sono estremamente affidabili e flessibili.

In che modo il cloud computing si differenzia dall'hosting, dal grid computing o da altri servizi di settore?

Sono state coniate molte espressioni per descrivere la capacità di sfruttare le risorse basate su Internet e accedervi on demand per eseguire attività di elaborazione; ad esempio cloud computing, elastic computing, grid computing e mesh computing.

Qual è la differenza tra i termini "on site", "in hosting" e "cloud"?

I cloud privati on site, ovverosia implementati internamente dal cliente, continuano a rappresentare un trend in crescita tra le aziende. Nel momento in cui le aziende scoprono la possibilità di utilizzare i pool di risorse e il provisioning semplificato per centralizzare la potenza di elaborazione e servire meglio le BU distribuite, intuiscono anche le difficoltà correlate alla fatturazione e agli SLA necessari per raggiungere questi obiettivi. Il cloud è stato definito in tanti modi, ma molti lo considerano un metodo flessibile, con provisioning automatico e fatturabile in base all'uso, per acquisire risorse di elaborazione. Il cloud può essere privato (interno), pubblico (ospitato all'esterno) oppure ibrido (una combinazione di implementazioni interne ed esterne). A differenza del cloud, le soluzioni in hosting in genere comportano il pagamento di una tariffa fissa, ad esempio mensile o in base al numero di server, nonché l'impossibilità di scalare l'infrastruttura in base alle esigenze. Inoltre, il set di risorse informatiche in hosting è generalmente fisso.

Dove si possono trovare ulteriori informazioni su vCloud Air Network?

Nell'ambito di VMware vCloud Air Network, VMware offre VMware vCloud® Air™, un cloud pubblico o ibrido offerto e gestito da VMware. I clienti possono visitare l'indirizzo http://vcloudproviders.vmware.com per individuare il service provider partner VMware vCloud Air Network ideale.

Perché scegliere VMware per creare un cloud anziché altri fornitori?

La piattaforma cloud VMware definisce una nuova classe di tecnologia e offre un'infrastruttura cloud affidabile, estensibile e gestibile.

  • Le applicazioni vengono eseguite in modo economico e prevedibile in un cloud di infrastruttura condiviso, interno o esterno.

  • La piattaforma cloud VMware aggrega lo storage, la rete e i sistemi x86 standard di settore in pool di risorse logiche unificati, garantendo la massima affidabilità e un approccio economico per l'esecuzione delle applicazioni.

  • Consente agli utenti di gestire automaticamente le applicazioni in base a SLA predefiniti, fornendo disponibilità e sicurezza integrate e prestazioni garantite per tutte le applicazioni.

Come si può essere certi che le applicazioni e i dati siano sicuri in un vCloud?

I vCloud basati su VMware (privati, pubblici o ibridi) garantiscono lo stesso livello di affidabilità e prestazioni attualmente fornito da VMware vSphere. Le certificazioni di conformità variano a seconda del service provider partner VMware vCloud Air Network e sono disponibili all'indirizzo http://vcloudproviders.vmware.com

È possibile spostare le applicazioni da un vCloud VMware virtualizzato interno a VMware vCloud Air Network?

Sì. La piattaforma di cloud computing per i servizi comuni a tutta l'offerta VMware vCloud Air Network Services, disponibile come implementazione nel data center interno o fornita da terze parti, consente di migrare le applicazioni con un impatto minimo. VMware fornisce un'ampia gamma di contenitori che semplificano l'implementazione del cloud computing, incluse le macchine virtuali, le appliance virtuali VMware Ready™ e le vApp.

Quale sistema operativo supporta vCloud?

VMware incapsula nella macchina virtuale il sistema operativo desiderato e lo isola dall'hardware. Gli utenti possono distribuire su qualsiasi hardware il sistema operativo e l'applicazione della macchina virtuale. Inoltre, grazie all'esteso ecosistema di vCloud VMware Ready, che supporta tutti i sistemi operativi, è possibile scegliere il sistema operativo preferito.

vCloud è un prodotto o un servizio?

Nessuno dei due. Si tratta di un insieme di tecnologie innovative, che comprende VMware vSphere®, l'API vCloud® e altri servizi di cloud computing non ancora introdotti sul mercato, che vengono forniti ai clienti tramite cloud privati basati su VMware e l'ecosistema di service provider vCloud.