VMware conferma il proprio impegno a sostegno della PMI e annuncia la disponibilità di nuovi strumenti online: un sito dedicato alle Piccole e Medie Imprese e VMware Go - virtualizzazione in tre semplici passi

Le piccole aziende possono sfruttare la virtualizzazione in modo rapido e facile, migliorando non solo la disponibilità delle applicazioni e la protezione dei dati, ma ottenendo notevoli benefici, come attestato da una recente ricerca VMware dedicata al mondo delle PMI. A supporto delle aziende medio piccole anche nuovi strumenti online da Vmware: Vmware Go e un sito interamente dedicato alle PMI

Milano, 24 febbraio 2010 - VMware Inc. (NYSE: VMW), leader mondiale nelle soluzioni di virtualizzazione dal desktop al data center e al cloud, ha annunciato la disponibilità di VMware Go, un servizio basato sul Web che consente alle piccole e medie imprese (PMI) di virtualizzare i server e di creare macchine virtuali con pochi click del mouse.

Come dimostrano i risultati di un'indagine sull'efficienza operativa, sulla gestione dei guasti e sull'uso della virtualizzazione dei dipartimenti IT delle PMI diffusi in questi giorni da VMware, un terzo (33%) delle aziende intervistate ha subito almeno un grave guasto dei sistemi IT nel corso degli ultimi due anni, e più di una PMI su cinque (21%) ha registrato la perdita di dati business-critical in seguito a incidente o disastro. Di queste, più di tre aziende su cinque (62%) hanno perso di conseguenza contratti o clienti.
Al tempo stesso, meno della metà (47%) delle aziende interpellate dispone oggi di piani per la business continuity aggiornati nel corso degli ultimi due anni, o di policy dettagliate per la conservazione e il backup dei dati.

Per rispondere alla esigenze delle PMI e facilitare il loro ingresso nel mondo della virtualizzazione delle applicazioni, VMware ha realizzato un sito internet interamente dedicato alle piccole e medie imprese, disponibile all’indirizzo www.vmwareyourtime.com/it. In modo facile e intuitivo le aziende potranno valutare concretamente quali siano i benefici che la propria organizzazione può trarre dall’adozione di soluzioni di virtualizzazione e individuare, attraverso uno strumento di assessment di facile utilizzo, le soluzioni VMware che meglio rispondono alle esigenze della loro organizzazione, tenendo in considerazione fattori fondamentali come le dimensioni dell’azienda e le caratteristiche dell’infrastruttura IT attuale. Nel sito internet dedicato sono consultabili anche case history relative a progetti realizzati con aziende di diverse dimensioni in molteplici settori di mercato e approfondimenti relativi alle singole soluzioni VMware.

Un ulteriore strumento pensato per supportare l’adozione di soluzioni di virtualizzazione da parte delle PMI è VMware Go, una soluzione online che automatizza le procedure di installazione e configurazione del principale hypervisor presente sul mercato, VMware ESXi. VMware Go propone alle aziende un metodo rapido per ridurre i carichi e semplificare le operazioni facendo girare più sistemi operativi e applicazioni su un unico server con minori investimenti in termini di hardware, alimentazione, raffreddamento e amministrazione dei server stessi. A oggi, VMware Go ha già creato con successo oltre tremila macchine virtuali per oltre mille beta tester.

“L’implementazione della virtualizzazione permette di accrescere il grado di preparazione ai malfunzionamenti e la capacità di recovery, consentendo di soddisfare più facilmente le richieste dei clienti e mantenendo inalterate le attività operative. Con VMware Go abbiamo eliminato l'ostacolo delle competenze richieste per iniziare a lavorare con la virtualizzazione: in questo modo le aziende che temono di non possedere risorse o capacità IT, in particolare le PMI, possono ora approfittare velocemente e facilmente dei numerosi vantaggi offerti dalla virtualizzazione”, ha dichiarato Dan Chu, Vice President of Emerging Products and Markets di VMware. “Sia VMware Go che VMware ESXi sono prodotti gratuiti che forniscono immediati risparmi grazie alla percentuale maggiormente elevata di utilizzo dei server, alla riduzione dei consumi energetici e alla centralizzazione della gestione del datacenter, permettendo all'IT di concentrarsi di più sull'innovazione e di meno sulla manutenzione”.

VMware Go semplifica e accelera la virtualizzazione in tre semplici passi:

1. Installazione iniziale del server ESXi
Esclusiva interfaccia per browser Web e wizard intuitivo che guidano e accelerano il processo di installazione e configurazione. I controlli sulla compatibilità hardware automatizzano il processo di scelta degli ambienti server fisici.

2. Creazione della macchina virtuale
Utilizzo della configurazione di un server fisico esistente, installazione di una appliance virtuale predefinita o avvio con una nuova macchina virtuale.

3. Gestione dei server e delle macchine virtuali ESXi
Interfaccia per la gestione centralizzata che semplifica le modifiche apportate agli ambienti virtuali; monitoraggio delle performance di base e dell'utilizzo delle risorse delle macchine virtuali; analisi e aggiornamento delle macchine virtuali da una console centrale.

Le PMI e la virtualizzazione
Lo studio VMware ha rivelato come, attraverso la virtualizzazione, le PMI possano beneficiare di un'ampia gamma di vantaggi. Le aree in cui la percentuale maggiore di aziende ha riferito i miglioramenti più significativi sono:

  • il tempo dedicato alle normali attività di amministrazione IT (73%)
  • la disponibilità delle applicazioni (71%)
  • la capacità di reagire ai mutamenti nelle esigenze di business (68%)
  • la protezione e il backup dei dati (67%)
  • il grado di preparazione per la business continuity (67%)
  • le percentuali di crescita e redditività (67%)

"Persino realtà di minori dimensioni che dispongono di pochissimi server possono beneficiare in misura notevole della virtualizzazione, alla quale possono accostarsi mediante le soluzioni VMware gratuite", ha spiegato Andrews. " I risultati della ricerca mostrano chiaramente quanto siano significativi i vantaggi sotto tutti i punti di vista, sia che si tratti di reagire al meglio alle sfide operative, ridurre i costi dell'hardware, migliorare il grado di preparazione ai disastri oppure soddisfare più efficacemente le esigenze degli utenti finali".

    Ulteriori aspetti evidenziati dalla ricerca sono i seguenti:
  • - Tra le principali iniziative IT in programma per le PMI nel 2010 figurano il miglioramento della sicurezza (61%), la protezione e il backup dei dati (52%), la manutenzione dell'infrastruttura esistente (42%), la riduzione dei consumi energetici (39%) e la business continuity e il disaster recovery (39%).
  • - I più importanti obiettivi business del 2010 indicati sono mantenere il personale chiave (81%), contenere i costi (81%), acquisire nuovi clienti (79%), conservare i clienti esistenti (77%) e accrescere la produttività (77%).
  • - Quasi nove uffici IT su dieci (89%) dedicano almeno la metà del proprio tempo alle attività amministrative di routine.
  • - Le aziende che hanno implementato la virtualizzazione hanno visto crescere notevolmente l'efficacia dei loro dipartimenti IT. Il 71% delle aziende che utilizzano la virtualizzazione indica come efficace il proprio dipartimento IT, contro il 45% delle aziende che non utilizzano la virtualizzazione.
  • - I budget IT nel 2009 hanno registrato un andamento altalenante, con il 45% che ha registrato tagli marginali o significativi mentre il 32% è cresciuto in minore o maggiore misura e il 22% è rimasto stazionario.

Per ulteriori informazioni su VMware Go è possibile visitare l'indirizzo http://www.vmwarego.com

Per ulteriori informazioni sulla ricerca VMware è possibile visitare l’indirizzo: http://www.vmware.com/files/pdf/VMware-SMB-Survey.pdf/

Metodologia dello studio
Lo studio VMware SMB è stato condotto online da Bredin Business Information Inc. tra il 21 ottobre e il 5 novembre 2009 coinvolgendo 309 responsabili business e IT di aziende canadesi e statunitensi aventi da 20 a 1.000 addetti. Lo studio ha un margine di errore del +/- 5,.66% con un livello di attendibilità del 95%.

VMware
VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle organizzazioni IT di guidare la crescita di aziende di ogni dimensione. Grazie alle caratteristiche e ai benefici della piattaforma di virtualizzazione – VMware vSphere™ – le aziende si affidano a VMware per ridurre costi fissi e variabili, migliorare la flessibilità, garantire continuità di business, rafforzare la sicurezza e salvaguardare l’ambiente. Con un fatturato 2009 pari a 2 miliardi di dollari, oltre 190.000 clienti e più di 25.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e può essere raggiunta online su www.vmware.com

Contatti stampa

Stefania Cugini VMware ItaliaTel.: +39 02 6203 1Email: scugini@vmware.com

Alessandra Merini e Stefania Paganardi ImagewareTel.: +39 02 700251Email: amerini@imageware.it spaganardi@imageware.itt