VMware per il cloud ibrido enterprise in collaborazione con i suoi Partner: al via i servizi VMware vCloud Datacenter offerti da Colt, BlueLock e Verizon

Il nuovo VMware vCloud Connector offre alle aziende una gestione facile e sicura dei cloud ibridi enterprise

MILANO, 28 febbraio 2011 —VMware Inc. (NYSE: VMW), leader globale nella virtualizzazione e nell'infrastruttura cloud, ha annunciato di aver raggiunto un nuovo traguardo nella realizzazione degli ambienti cloud ibridi enterprise mettendo a disposizione i servizi VMware vCloud® Datacenter e vCloud Connector, un plug-in gratuito che consente a tutti gli amministratori VMware vSphere® di creare e gestire immediatamente virtual machine (VM), attraverso i propri partner Colt, BlueLock, e, in versione beta, anche Verizon.

Una nuova analisi condotta da IDG Research1 e sponsorizzata da VMware mostra come due terzi delle aziende stiano utilizzando o abbiano intenzione di adottare il cloud computing spinte dall’obiettivo di garantire maggiore flessibilità al proprio business. Lo studio evidenzia come le preoccupazioni relative alla sicurezza e al grado di controllo possano limitare l'adozione del cloud da parte delle aziende: quasi il 90% degli oltre 600 decision maker IT intervistati ha infatti dichiarato di essere disposto a un maggiore utilizzo del cloud a patto di disporre di un grado di sicurezza uguale o maggiore rispetto a quello dei datacenter esistenti. I servizi VMware vCloud Datacenter rispondono a questa esigenza e altre importanti necessità che le aziende considerano nel passaggio verso il cloud: alte prestazioni in termini di affidabilità e disponibilità, qualità del servizio e portabilità delle applicazioni.

"I servizi cloud di classe enterprise hanno le potenzialità per rivoluzionare l'IT", ha dichiarato Mathew Lodge, Senior Director, Cloud Services di VMware. "Le organizzazioni IT aziendali si sono frenate nel percorso a causa dell'impossibilità di avere i necessari livelli di prestazioni, sicurezza e portabilità applicativa da parte dei cloud pubblici. Questi livelli sono raggiungibili e grantiti grazie ai servizi vCloud Datacenter e a vCloud Connector, grazie ai quali VMware e i suoi partner propongono un percorso evolutivo verso il cloud ibrido".

I servizi VMware vCloud Datacenter combinano l'agilità del cloud pubblico con la sicurezza, le prestazioni e la portabilità applicativa di cui le aziende hanno bisogno. Realizzati sulla base dell'infrastruttura cloud sicura di VMware e attingendo da VMware vSphere, VMware vCloud Director™ e VMware vShield™, i servizi VMware vCloud Datacenter sono architettati e certificati da VMware. Mettendo a disposizione un'infrastruttura cloud corredata da capacità di gestione e sicurezza in maniera uniforme a livello globale, i servizi vCloud Datacenter permettono alla clientela enterprise di spostare i workload dalle infrastrutture virtualizzate interne a qualunque servizio VMware vCloud Datacenter e viceversa.

Tra le nuove proposte di VMware, è stato presentato anche VMware vCloud Connector, un plug-in per gestire i cloud ibridi che fornisce agli amministratori VMware vSphere la possibilità di visualizzare centralmente tutti i dati riguardanti l'infrastruttura vSphere e i cloud pubblici e privati VMware vCloud Powered. Gli utenti non devono far altro che inserire le loro credenziali per poter iniziare a visualizzare e trasferire macchine virtuali, applicazioni virtualizzate e template fra i tre ambiti.

Collaborando con VMware i solution provider possono ampliare la loro gamma di proposte includendo servizi cloud ibridi per offrire ai clienti l'agilità del cloud computing coniugata con la sicurezza, le prestazioni e la portabilità applicativa di cui hanno bisogno. Con oltre 3.600 partecipanti, il programma VMware dedicato ai service provider è cresciuto più del 145% negli ultimi dodici mesi.

I commenti dei service provider VMware vCloud Datacenter

"La partnership tra Colt e VMware si concretizza nel migliore servizio cloud di classe enterprise disponibile in Europa per fornire scalablità e flessibilità nei datacenter virtuali in modo da soddisfare le esigenze complesse e dinamiche dei nostri clienti". Mark Leonard, CIO di Colt Technology Services

"Il cloud sta cambiando il modo in cui le aziende gestiscono e ottengono le risorse IT. Ampliando il portafoglio con una proposta cloud ibrido, Verizon offre ai clienti enterprise la soluzione cloud più adatta alle loro esigenze specifiche in linea con una strategia 'everything-as-a-service' che consente agli utenti di consumare informazioni da qualunque dispositivo, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo". Kerry Bailey, Group Vice President of Cloud Services di Verizon.

Il cloud ibrido enterprise di VMware

L'approccio di VMware all'infrastruttura cloud e alla sua gestione è un modello evolutivo dell'infrastruttura IT basata sulla virtualizzazione e che unifica le risorse cloud pubbliche e private con livelli omogenei di sicurezza, conformità, gestione e qualità del servizio. Facendo leva su VMware vSphere, i prodotti e i servizi per le infrastrutture cloud annunciati da VMware nell'agosto 2010 in occasione del VMworld come, ad esempio, VMware vCloud Director, la famiglia di prodotti VMware vShield e i servizi VMware vCloud Datacenter, introducono un modello di cloud ibrido che riunisce in modo trasparente cloud pubblici e privati.

1 La ricerca “CIO Global Cloud Computing Adoption Survey”

Questo sondaggio online è stato realizzato a livello globale nei mesi di ottobre e novembre 2010 intervistando 636 decision maker IT di grandi aziende statunitensi (234), europee (202) e dell'area APAC (200). Per conoscere tutti i dati più recenti sulle tendenze globali nell'adozione del cloud computing e per sapere come le organizzazioni IT si muovono al riguardo è possibile scaricare lo studio all'indirizzo http://www.vmware.com/go/cloudadoption.

Informazioni aggiuntive

VMware
VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle organizzazioni IT di guidare la crescita di aziende di ogni dimensione. Grazie alle caratteristiche e ai benefici della piattaforma di virtualizzazione – VMware vSphere® – le aziende si affidano a VMware per ridurre costi fissi e variabili, migliorare la flessibilità, garantire continuità di business, rafforzare la sicurezza e salvaguardare l’ambiente. Con un fatturato 2010 pari a 2,9 miliardi di dollari, oltre 250.000 clienti e più di 25.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e può essere raggiunta online su
http://www.vmware.com

# # #

Contatti stampa

Stefania Cugini
VMware Italia

Tel.: +39 02 30412700
Email: scugini@vmware.com

Alessandra Merini e Stefania Paganardi
Imageware
Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it, spaganardi@imageware.it