VMware amplia l’offerta per la virtualizzazione delle PMI

Secondo Forrester Research, il 74% dei server virtualizzati nelle piccole e medie imprese è basato sulle tecnologie VMware. VMware vSphere 4.1 propone le soluzioni di virtualizzazione più avanzate per migliorare l'efficienza infrastrutturale e la continuità operativa delle piccole e medie imprese

Milano, 13 luglio 2010 - VMware Inc. (NYSE: VMW), leader globale nelle soluzioni di virtualizzazione dal desktop al data center e al cloud, ha presentato nuove soluzioni VMware vSphere™ 4.1 destinate alle piccole e medie imprese (PMI). La piattaforma VMware offre alle PMI le funzionalità più avanzate per realizzare ambienti virtualizzati che possono essere implementati a costi convenienti.

VMware ha inoltre annunciato la disponibilità di VMware vSphere 4.1, che introduce importanti miglioramenti in termini di prestazioni ed efficienza all'interno degli ambienti di virtualizzazione e cloud computing. I dettagli completi su VMware vSphere 4.1 sono consultabili a questo link.

Secondo i risultati di una ricerca indipendente condotta da Forrester Research¹, il 74% dei server virtualizzati presso le PMI è basato sulle tecnologie VMware. In questo stesso studio è emerso che il 60% delle PMI considera estremamente prioritario standardizzarsi sulla virtualizzazione per il deployment di server, il disaster recovery, la continuità operativa e il consolidamento infrastrutturale².

Le piccole e medie imprese rappresentano il segmento in più rapida espansione nella base di clienti VMware. Solamente nell'ultimo biennio, VMware ha triplicato il numero di clienti appartenenti al segmento delle PMI introducendo soluzioni e servizi appositamente studiati per questo mercato. Con l’annuncio di vSphere 4.1, Vmware amplia ulteriormente il portafoglio di soluzioni per le PMI estendendo le funzionalità per la virtualizzazione più avanzate a una più ampia fascia di clienti.

“Abbiamo scelto VMware per portare la nostra infrastruttura ad un livello superiore di flessibilità e scalabilità, e fornire così risposte migliori e più efficaci alle richieste che ogni giorno ci provengono dal business. Con vSphere siamo riusciti a creare un sistema dinamico, che ci permette di accedere in ogni momento alle risorse di cui abbiamo necessità, e soprattutto ci apre possibilità molto interessanti in ottica futura.” ha affermato Maxemilliano Fiorini, Responsabile IT di Ktesios, “Abbiamo portato su vSphere tutti gli applicativi che prima giravano su sistemi Intel, ottenendo benefici significativi a livello sia di prestazioni che di gestione. Ora il reparto IT riesce a fornire un supporto concreto al business, garantendo servizi sempre puntuali e disponibili.”

“Il nostro compito è quello di provvedere alle richieste provenienti dalle varie divisioni aziendali: ricerca e sviluppo, commerciale, laboratori di analisi, produzione e reparto tecnico, fornendo loro i più elevati livelli di servizio e la massima garanzia di continuità operativa e di protezione dei dati.Con la virtualizzazione VMware abbiamo ottenuto notevoli risparmi nella manutenzione dei server avendo eliminato 10 macchine fisiche, e abbiamo ridotto la complessità e i costi di implementazione delle nuove applicazioni,” ha dichiarato Eugenio Castiglione, Responsabile IT di FIS (Fabbrica Italiana Sintetici). “Con la qualità, le funzionalità e il livello di integrazione delle soluzioni VMware, sono garantiti i livelli di prestazioni, di sicurezza e di continuità di servizio necessari alle divisioni e organizzazioni aziendali. È migliorata notevolmente la semplicità di gestione e possiamo rispondere più velocemente a nuove e future richieste, implementando e supportando nuove applicazioni con investimenti più ridotti e con modalità più dinamiche”.

____________________________________________________

 

¹ , Ricerca condotta sulla virtualizzazione dei server x86 nelle PMI del Nord America e dell’Europa
² “The State Of Emerging SMB Hardware: 2009 To 2010”, Forrester Research, Inc., December 2009

“Grazie alla virtualizzazione introdotta dalla piattaforma VMware, Radici ha potuto abbattere in tempi rapidi i costi operativi e gli investimenti in ambito informatico, garantendosi un sistema informativo altamente affidabile per meglio supportare le sfide del business. Il tutto senza dare disservizi agli utenti.” ha confermato Davide Orabona, Corporate ICT Manager di Radici, “Inoltre, grazie a VMware vSphere, è stata migliorata la qualità del lavoro del personale dedicato all’IT, prima sbilanciato verso la manutenzione dei server, che oggi può impegnarsi in attività progettuali e di ottimizzazione. La virtualizzazione è stata occasione di rinnovamento organizzativo e tecnologico senza pesare sulle casse dell’azienda”.

Virtualizzazione vincente per le PMI

Con il rilascio di VMware vSphere 4.1, VMware ha potenziato il proprio portafoglio dedicato alle PMI introducendo in questo segmento di mercato funzionalità avanzate a prezzi contenuti:

  • VMware vMotion è ora incluso nelle versioni Plus e Standard di VMware vSphere 4.1 Essential. VMware vMotion™ implementa le più avanzate capacità di migrazione live permettendo ai clienti di spostare velocemente le virtual machine tra vari ambienti hardware senza interromperne l'operatività. La migrazione live permette di consolidare efficacemente i sistemi fisici e di utilizzare i pool di risorse spostando i flussi di lavoro negli ambienti più ottimali. vMotion è utilizzato da più del 70% dei clienti VMware vSphere. Per la prima volta VMware rende disponibile questa funzionalità all'interno delle edizioni Plus e Standard di VMware vSphere Essentials rivolte alla clientela PMI. All'interno di vSphere 4.1, vMotion è stato migliorato per quintuplicare la velocità di migrazione e supportare fino a otto processi di migrazione contemporanei.
  • Prezzi ridotti per VMware vSphere 4.1 Essentials. La più diffusa versione di VMware vSphere per le aziende con meno di 30 applicazioni, VMware vSphere 4.1 Essentials, fornisce alle piccole aziende una soluzione "tutto compreso"
  • ESXi, ora VMware vSphere Hypervisor, disponibile gratuitamente. VMware vSphere Hypervisor (già ESXi Single Server Edition) fornisce gratuitamente le collaudate basi della tecnologia di virtualizzazione VMware ai clienti di ogni dimensione. Composto dalla medesima architettura hypervisor sottostante all'intero portafoglio prodotti VMware vSphere, VMware vSphere Hypervisor consente ai clienti di implementare rapidamente ambienti di virtualizzazione di produzione per consolidare i server, risparmiare e ridurre i consumi di alimentazione e raffreddamento. VMware vSphere Hypervisor è entrato rapidamente nel mercato e ha provato di poter supportare anche le applicazioni dai più alti requisiti di risorse mantenendo le prestazioni più elevate. Questa soluzione gratuita propone una piattaforma rapidamente implementabile per iniziare ad adottare la virtualizzazione all'interno di un'azienda.

"Le piccole e medie imprese affrontano sfide simili a quelle delle grandi aziende,” ha dichiarato Bogomil Balkansky, Vice President, Product Marketing Virtualizaztion and Cloud Platforms di VMware. “Trovare una soluzione per tali sfide richiede tecnologie innovative, in grado di offrire servizi IT in modalità cloud, quali alta disponibilità, disaster recovery efficiente e gestione semplificata. Dall’altro lato, diversamente dalle grandi aziende, le PMI sono meno legate alla complessità organizzativa e questo permette loro di poter adottare nuove tecnologie in maniera più rapida e ottenendo vantaggi in tempi più rapidi. Grazie alla combinazione di più di 10 anni di esperienza in fatto di virtualizzazione con prezzi e packaging adatti al mercato delle PMI, VMware può offrire una gamma di soluzioni uniche in grado di accalerare il percorso delle piccole e medie imprese verso l’IT-as-a-service, abbinando funzionalità di alto livello alla scalabilità necessaria per una continua crescita di business.”

Il più ampio ecosistema di partner specializzati in virtualizzazione

VMware vanta la più ampia e affidabile rete di partner specializzati in virtualizzazione con oltre 25.000 società tecnologiche, operatori di canale e fornitori di servizi. Questo ecosistema offre alle PMI e ai clienti ROBO (Remote Office Branch Office) una ricca varietà di server, dispositivi storage, apparati di rete e applicazioni che interoperano con VMware vSphere 4.1 e sono totalmente supportati dai rispettivi produttori. Inoltre, partner VMware vCloud™ come BlueLock e SunGard possono fornire alle PMI soluzioni per la continuità operativa e il disaster recovery che sfruttano direttamente servizi di cloud computing pubblici.

Maggiori informazioni:

VMware
VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle organizzazioni IT di guidare la crescita di aziende di ogni dimensione. Grazie alle caratteristiche e ai benefici della piattaforma di virtualizzazione – VMware vSphere™ – le aziende si affidano a VMware per ridurre costi fissi e variabili, migliorare la flessibilità, garantire continuità di business, rafforzare la sicurezza e salvaguardare l’ambiente. Con un fatturato 2009 pari a 2 miliardi di dollari, oltre 190.000 clienti e più di 25.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e può essere raggiunta online su www.vmware.com

Contatti stampa

Stefania Cugini VMware ItaliaTel.: +39 02 6203 1Email: scugini@vmware.com

Alessandra Merini e Stefania Paganardi ImagewareTel.: +39 02 700251Email: amerini@imageware.it spaganardi@imageware.itt