Da VMware la vision per il prossimo decennio dell’Information Technology

L’IT as a Service porta a un’infrastruttura altamente virtualizzata, allo sviluppo di un nuovo approccio e l’accesso alle informazioni da parte degli utenti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, per un modello IT più efficiente e focalizzato sul business. Oltre 16.000 i partecipanti al VMworld per conoscere, condividere e mostrare le Best practice in ambito Virtualizzazione e Hybrid Cloud Computing e le tecnologie per un IT as a Service

VMWORLD, 30 agosto 2010 VMware, (NYSE: VMW), leader globale nelle soluzioni di virtualizzazione per ambienti desktop, data center e cloud, annuncerà questa settimana nel corso del Vmworld 2010 un’ampia strategia e nuovi prodotti per aiutare le aziende e le Istituzioni a superare il concetto di “IT come centro di costo”, verso un modello di “IT as a Service”, che crei un nuovo approccio a ogni livello di una moderna infrastruttura IT: infrastruttura, applicazioni e accesso per gli utenti.

“Due anni fa VMware ha elaborato una nuova vision per modernizzare il data center e trasformare l’IT. Questa settimana stiamo facendo significativi passi avanti per far diventare realtà questo nuovo mondo dell’IT as a Service e del Cloud Computing ibrido” ha dichiarato Paul Maritz, Presidente e CEO di VMware.

IT as a Service è la trasformazione dell’IT verso un approccio maggiormente orientato al business, che si focalizza su risultati come l’efficienza operativa, la competitività e la rapidità delle risposte. Questo significa che l’IT si sposta dallo sviluppo dei servizi IT all’ottimizzazione dell’utilizzo dei servizi stessi in maniera coerente con le esigenze di business. Questo cambia il ruolo dell’IT, da centro di costo a centro di valore strategico.

“Il lavoro di VMware nel Cloud Computing ci aiuterà a raggiungere la nostra visione strategica che prevede l’utilizzo della virtualizzazione per migliorare l’economia utilizzando le risorse in maniera più efficiente e fornendo i nostri prodotti più velocemente ai clienti,” ha commentato Glenn Harper, Vice President and Chief Infrastructure Architect, Sabre Holdings. “Le soluzioni di VMware per l’infrastruttura Cloud ci aiuteranno a focalizzarci sulle esigenze dei nostri clienti. Siamo entusiasti della direzione che Vmware sta prendendo con la propria offerta per il Cloud Computing.”

Infrastruttura Cloud Infrastructure – Ottimizzare I moderni datacenter

Per la strategia IT as a Service di VMware è centrale un’infrastruttura che consenta all’IT di ridefinire il proprio ruolo nei confronti del business. Questo nuovo approccio permetterà di sviluppare servizi secondo un modello self service, con policy coerenti e contratti che allineano le risorse ai reali bisogni di business. In questo modello, i limiti fisici che hanno governato l’IT verranno meno, creando pool di risorse logici, combinando quelle dei data center aziendali con quelle fornite da provider esterni o di public cloud, senza compromettere la sicurezza o la qualità del servizio. Il risultato è prossimo a risorse infinite, on demand, con livelli di costi di struttura e prestazioni in linea con le esigenze di business.

A differenza di un approccio del passato che richiedeva la totale sostituzione dell’infrastruttura hardware e software, la visione di VMware è basata su un ampliamento degli investimenti esistenti in hardware e software, permettendo all’IT di ottenere risultati senza precedenti in un modo rivoluzionario.

Piattaforma per applicazioni Cloud – L’approccio modern allo sviluppo delle applicazioni

Per garantire che la nuova generazione di applicazioni tragga il massimo vantaggio dall’infratruttura virtualizzata e Cloud, è necessaria una nuova piattaforma di applicazioni cloud. La piattaforma combina un framework di applicazioni che migliora la produttività dello sviluppatore e assicura la portabilità dell’applicazione con una piattaforma integrata di servizi per velocizzare e ottimizzare il deployment. Applicazioni così costruite disporranno di portabilità attraverso ambienti cloud eterogenei e, quando gireranno su cloud abilitati da VMware, saranno in grado di condividere informazioni in maniera intelligente con l’infrastruttura sottostante per massimizzare le prestazioni dell’applicazione, la qualità del servizio e l’utilizzo dell’infrastruttura.

End User Computing – Gestire gli utenti, non i dispositivi

Un approccio pragmatico al Cloud non trasforma solo il data center, ma anche l’end-user computing. VMware fornisce un accesso sicuro ai dati e alle applicazioni da ogni dispositivo, dove e quando gli utenti ne hanno bisogno. Con le soluzioni VMware, l’IT incrementerà la flessibilità, l’efficienza e la disponibilità, mentre gli utenti trarranno vantaggio da una migliore user experience.

La strategia VMware IT as a Service

  • Fornire una piattaforma completa per il cloud computing. Una strategia completa e integrata per l’infrastruttura, la piattaforma di applicazioni e l’end user computing, che abbraccia ambienti cloud privati, pubblici e ibridi.
  • Supportare un approccio evolutivo. Porta avanti il valore delle applicazioni esistenti e al tempo stesso spinge l’innovazione di infrastruttura, piattaforma applicativa e end user computing.
  • Supportare un ecosistema aperto. L’enterprise computing non ha una proposta indifferenziata. I clienti VMware possono scegliere diversi partner e provider e una piattaforma aperta che fornisce la portabilità delle applicazioni e la scelta del Cloud.

“Un cambiamento verso un approccio basato sui servizi e su una più rapida risposta alle richieste sono due motivi di grande interesse verso la virtualizzazione. Il Cloud Computing è più di un cambiamento dell’infrastruttura, è un cambiamento nel rapporto fra IT e business,” ha dichiarato Thomas Bittman di Gartner. “Lo sdoppiamento creato dalla virtualizzazione, insieme con l’offerta di servizi e l’automazione è un grande abilitatore del Cloud Computing.”

VMworld 2010

Il Presidente e CEO di VMware Paul Maritz e Steve Herrod, CTO e Senior Vice President Ricerca e Sviluppo illustreranno la vision di VMware per l’IT as a Service e mostreranno nuove tecnologie per la virtualizzazione e il Cloud Computing nel corso del keynote generale che si terrà martedi 31 agosto alle 9 a.m. PT (18.00 CET). La presentazione sarà visibile via web cast all’indirizzo:
http://www.vmworld.com/go/vmworld-general-sessions

VMware
VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle organizzazioni IT di guidare la crescita di aziende di ogni dimensione. Grazie alle caratteristiche e ai benefici della piattaforma di virtualizzazione – VMware vSphere™ – le aziende si affidano a VMware per ridurre costi fissi e variabili, migliorare la flessibilità, garantire continuità di business, rafforzare la sicurezza e salvaguardare l’ambiente. Con un fatturato 2009 pari a 2 miliardi di dollari, oltre 190.000 clienti e più di 25.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e può essere raggiunta online su www.vmware.com

###

Contatti stampa

Stefania Cugini VMware ItaliaTel.: +39 02 6203 1Email: scugini@vmware.com

Alessandra Merini e Stefania Paganardi ImagewareTel.: +39 02 700251Email: amerini@imageware.it spaganardi@imageware.itt