Maurizio Carli è il nuovo General Manager EMEA di VMware

 

Milano, 16 Dicembre 2008 – VMware Inc., (VMW: NYSE), leader mondiale nelle soluzioni di virtualizzazione dal desktop al data center, ha annunciato la nomina di Maurizio Carli a General Manager della regione EMEA, area che include Europa, Medio Oriente e Africa. Per questa regione, Maurizio Carli sarà responsabile della pianificazione strategica, delle attività di business e della gestione di funzioni chiave quali vendite, canale, servizi e marketing. Riporterà direttamente a Carl Eschenbach, Executive Vice President Worldwide Field Operations di VMware.

Maurizio Carli porta con sé oltre venti anni di esperienza nel settore e un’estesa conoscenza dell’area, maturata attraverso evoluzioni tecnologiche e cicli economici, nonché un’esperienza specifica sui mercati emergenti. Carli arriva in VMware da Google Enterprise, dove ricopriva il ruolo di Managing Director EMEA. In precedenza aveva operato come Senior VP & General Manager EMEA di Business Objects e VP EMEA Software Group di IBM.

"VMware è sempre più il leader indiscusso nella rivoluzione portata dalla virtualizzazione, che molti analisti considerano il trend più importante del 2009 ed oltre,” afferma Carl Eschenbach, Executive Vice President Worldwide Field Operations di VMware. “In una fase di continua recessione delle economie globali, l’importanza della virtualizzazione cresce proprio perché risponde a una necessità fondamentale del settore pubblico e privato - fare di più con meno risorse. La virtualizzazione VMware è divenuta piattaforma strategica per oltre 120.000 clienti, cui ha permesso di ridurre i costi hardware e operativi, incrementando i livelli di ottimizzazione, efficienza, flessibilità ed efficacia. Accogliamo con grande piacere Maurizio Carli nel team manageriale di VMware, nella convinzione che la sua capacità di leadership e la sua esperienza ci aiuteranno a rafforzare ulteriormente la crescita già notevole che stiamo registrando in tutta l’area EMEA.”

“VMware ha affermato chiaramente la virtualizzazione come piattaforma chiave per un approccio IT aziendale più efficiente ed efficace”, aggiunge Maurizio Carli. “Ora l’obiettivo è dimostrare che siamo solo all’inizio del percorso, ad esempio con il cloud computing che si affaccia all’orizzonte, su cui VMware può giocare un ruolo fondamentale nel trasformare questa promessa in realtà per i propri clienti. L’area EMEA offre grandi opportunità e sfide stimolanti. In alcune nazioni, i dipartimenti IT stanno scoprendo ora il valore della server consolidation permessa dalla tecnologia VMware, mentre in altri Paesi siamo già al livello di innovazione successivo, ovvero il raggruppamento e l’automazione delle risorse IT. Entrare a far parte di un team manageriale di tale spessore in un momento di business così dinamico ed interessante è un’esperienza che si prospetta davvero stimolante.”

VMware

VMware (NYSE: VMW) è il leader globale nella soluzioni di virtualizzazione, dal desktop al data center. Aziende di ogni dimensione e settore si affidano a VMware per ridurre i loro costi fissi e variabili, garantirsi continuità di business, ottenere maggiore sicurezza e pensare all’ambiente. Con un fatturato 2007 pari a 1,3 miliardi di dollari, oltre 120.000 clienti ed oltre 20.000 partner, VMware è una delle aziende software pubbliche a registrare i più elevati tassi di crescita. VMware ha sede a Palo Alto, California, ed è controllata da EMC Corporation (NYSE:EMC). Per maggiori informazioni, visitate il sito www.vmware.com.

Contatti stampa
Stefania Cugini
VMware Italia
Tel.: +39 02 6203 1
Email: scugini@vmware.com

Chiara Possenti / Sandro Buti
AxiCom Italia
Tel.: +39 02 7526111
Email: chiara.possenti@axicom.it / sandro.buti@axicom.it