VMware conferma la sua leadership sul mercato della virtualizzazione

La tecnologia si rivela sempre più importante per le aziende europee

 

Milano, 16 luglio 2008 – Secondo una recente ricerca condotta da IDC, l’82% delle aziende europee che hanno adottato la virtualizzazione dei server ha scelto le soluzioni di VMware (NYSE: VMW). Sempre secondo la ricerca, la percentuale di nuovi server virtualizzati da parte di chi già utilizza la virtualizzazione aumenterà dal 35% del 2007 al 52% nel 2009. Inoltre, il 54% delle aziende interpellate che ancora non fa uso di virtualizzazione, prevede di iniziare ad introdurre questa tecnologia nei prossimi 12 mesi.

“Negli ultimi due anni, abbiamo visto la virtualizzazione evolversi in modo significativo, passando da implementazioni tattiche in aree ben determinate delle organizzazioni dei clienti, ad un approccio standard che riguarda l’intera infrastruttura IT”, spiega Alberto Bullani, Regional Manager di VMware Italia. “Questo non vale solo per realtà di livello enterprise, ma anche per aziende piccole e medie. Si tratta di clienti che ottengono vantaggi significativi a livello di riduzione dei costi, miglioramento dell’agilità di business ed innalzamento dei livelli di affidabilità dei sistemi. Con oltre 20 prodotti di virtualizzazione disponibili, VMware offre la più ampia gamma di prodotti e soluzioni e siamo profondamente convinti di poter continuare ad offrire grande valore ai nostri clienti.”

La ricerca indica come aree di maggiore crescita nell’adozione della virtualizzazione il miglioramento del disaster recovery, le funzionalità di backup e l’aumento dell’affidabilità dei sistemi.

Tra i punti più rilevanti messi in luce dalla ricerca IDC vi sono anche:

  • L’89% delle aziende ha fatto uso della virtualizzazione per ridurre i costi dei datacenter; secondo queste organizzazioni, l’utilizzo di una collaudata tecnologia di virtualizzazione è stata il più importante criterio di scelta verso la virtualizzazione;
  • Il 59% delle installazioni mostra tassi tipici di consolidamento dei server di 4:1, offrendo alla maggioranza dei clienti risparmi potenziali fino al 75% a livello di alimentazione, condizionamento e spazio occupato;
  • Il 45% delle aziende ha utilizzato la virtualizzazione come standard per l’implementazione di nuove applicazioni o comunque pensa che diventerà lo standard entro qualche anno.

“La virtualizzazione è ormai consolidata e sta diventando la piattaforma standard per il deployment delle applicazioni nei datacenter in Europa”, aggiunge Chris Ingle, Consulting and Research Director dello European Systems Group di IDC. “I clienti europei stanno operando applicazioni critiche di business, test e sviluppo, oltre a sistemi di business continuity, su un’infrastruttura virtuale. In futuro richiederanno maggiori funzionalità di gestione e automazione, per poter sfruttare appieno gli investimenti già effettuati.”

“Lo sviluppo della conoscenza nell’ambito dei sistemi di virtualizzazione ci ha portato a riconsiderare molti dei processi oggi in uso per la gestione e l’upgrade dei sistemi applicativo-infrastrutturali”, spiega Fabio Frezza, Regional Infrastructure Coordiantor EMT Area di AstraZeneca. “Il valore aggiunto delle soluzioni VMware va ben oltre gli aspetti comuni di consolidamento, ma fornisce livelli di flessibilità ed efficienza che dovrebbero essere alla base di ogni dipartimento di sistemi informativi attuali, requisiti fondamentali per rispondere ad un mercato in continua evoluzione come quello farmaceutico.”

"L'utilizzo di VMware in Penny Market Italia è aumentato esponenzialmente negli ultimi anni”, afferma Alessandro Pessot, Data Center Manager di Penny Market. “Ormai la prima domanda che ci poniamo prima di partire con un progetto è: 'Si può fare con VMware?'. Vero punto di forza di VMware è che non è più necessario comprare un server ogni volta che al business occorre una nuova applicazione. Ora i progetti non devono più aspettare che l'hardware arrivi, perché l'hardware 'virtuale' è già qui!"

La ricerca IDC sulla virtualizzazione server in Europa è stata condotta tra gennaio e marzo 2008 su un campione di 650 aziende. Ulteriori informazioni sul report sono disponibili su: www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=GE56Q

# # #


VMware

VMware (NYSE: VMW) è il leader globale nella soluzioni di virtualizzazione, dal desktop al data center. Aziende di tutte le dimensioni si affidano a VMware per ridurre i loro costi fissi e variabili, garantirsi continuità di business, ottenere maggiore sicurezza e pensare all’ambiente. Con un fatturato 2007 pari a 1,3 miliardi di dollari, oltre 120.000 clienti e quasi 18.000 partner, VMware è una delle aziende software pubbliche a registrare i più elevati tassi di crescita. VMware ha sede a Palo Alto, California. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.vmware.com/it/.

VMware è un marchio registrato di VMware, Inc. Tutti i nomi di altri prodotti e aziende citati potrebbero essere marchi o marchi registrati delle rispettive aziende.

Contatti stampa
Francesca Bajlo
VMware Global, Inc.
Tel.: +39 02 6203 2091
Email: fbajlo@vmware.com

Chiara Possenti / Sandro Buti
AxiCom Italia
Tel.: +39 02 7526111
Email: chiara.possenti@axicom.it / sandro.buti@axicom.it