VMware aggiorna VMware View e le soluzioni per l'utenza finale dedicate all'era post-PC

Horizon Application Manager 1.5 e VMware Project Octopus Beta offrono agli utenti un metodo semplice e sicuro per accedere alle applicazioni, condividere i dati e collaborare con qualsiasi dispositivo

Milano 28 maggio 2012 - VMware Inc. (NYSE: VMW), leader mondiale nella virtualizzazione e nell'infrastruttura per il cloud, presenta la soluzione VMware View 5.1 e un portafoglio aggiornato di soluzioni per l'utenza finale che rendono il contesto enterprise più agile, produttivo e connesso.

“Oggi i clienti richiedono soluzioni in grado di superare le barriere tecnologiche per spostare l'attenzione verso servizi accessibili ovunque e da qualunque dispositivo”, ha spiegato Brian Gammage, Chief Market Technologist di VMware. “VMware View 5.1, insieme al nostro sempre più ricco portafoglio di soluzioni per il personal cloud, risponde a questa richiesta di semplificazione tecnologica favorendo una gestione più efficiente e una connettività maggiore per i dipendenti”.

L'offerta VMware per l’End-User Computing punta a liberare gli utenti e le divisioni IT da oltre vent'anni di modelli informatici complessi e costruiti intorno ai dispositivi, in favore di un'esperienza maggiormente incentrata sull'utente. Un modello rinnovato grazie al quale le aziende possono fare leva su risorse cloud ibride – pur mantenendo un ambiente gestito e sicuro – per fornire ai loro dipendenti nuovi metodi di collaborazione tra applicazioni e dati, utilizzando qualsiasi tipo di dispositivo dove e quando necessario.

“Si sta concludendo l'era in cui il personal computer regnava incontrastato come unico strumento per accedere alla rete aziendale”, ha sottolineato Stephen Kleynhans, Research Vice President di Gartner. “Il personal cloud mette a disposizione degli utenti un livello inedito di flessibilità che fa leva sui dispositivi utilizzati per le attività quotidiane sfruttando al contempo i punti di forza di ciascun apparecchio. Tale agilità contribuisce ad aumentare sensibilmente la soddisfazione degli utenti e la loro produttività; vantaggio che non può però prescindere dal fatto che le imprese dovranno dal canto loro ridefinire le modalità con le quali erogare applicazioni e servizi”. [1]

Il personal cloud: un nuovo modo di lavorare

Facendo leva su VMware vSphere, VMware offre al mercato un portafoglio completo di tecnologie con cui le divisioni IT possono dare vita a un'impresa più agile, produttiva e connessa:

  • VMware View 5.1: semplifica il delivery di un desktop migliore – VMware View 5.1 riconferma la propria capacità di garantire una miglior esperienza end-user del settore agevolando la gestione dell'IT per deployment su vasta scala e riducendo fino al 50% il Total Cost of Ownership (TCO) associato all'infrastruttura dei desktop virtuali. [2]
  • TCO ridotto – Le nuove funzionalità storage presenti in VMware View 5.1 basate su VMware View Storage Accelerator contribuiscono a ridurre i costi della condivisione storage tramite l'ottimizzazione dei carichi condivisi. Una Tech Preview di VMware View Composer Array Integration (VCAI) sfrutterà le capacità di cloning native degli storage array per alleggerire le operazioni storage e migliorare di conseguenza i tempi di provisioning. Inoltre, VMware View Persona Management si estende ora anche ai desktop fisici mantenendo le configurazioni utente su tutti i dispositivi Windows e ottimizzando il processo di migrazione dai desktop fisici ai desktop virtuali stateless.
  • Gestione semplificata e controllo IT aumentato – I miglioramenti apportati a VMware View 5.1 permettono alle divisioni IT di razionalizzare i principali processi IT quali ad esempio il provisioning, la gestione della configurazione, il brokering delle connessioni, l'applicazione delle policy, il monitoraggio delle performance e l'assegnazione delle applicazioni da un'unica console centralizzata. VMware View permette anche di incrementare i livelli di sicurezza e di conformità trasferendo i dati all'interno del datacenter, implementando a livello centrale le norme di sicurezza per gli endpoint e per la configurazione delle policy, e razionalizzando i processi antivirus.
  • La miglior esperienza desktop virtuale del settore – VMware View 5.1 presenta un nuovo stack USB che migliora il supporto dei dispositivi. Inoltre, l'integrazione con l'autenticazione RADIUS a due fattori garantisce più scelta in termini di sicurezza. VMware View con PCoIP si adatta perfettamente alla connessione di rete dell'utente finale garantendogli un'esperienza personalizzata e di alta qualità sia su LAN che su WAN. Gli utenti possono connettersi al loro desktop VMware View da una varietà di endpoint fissi e mobili con client aggiornati per desktop Linux, Windows e Mac, thin o zero client, Apple iPad, tablet Android e Amazon Kindle Fire.

Per ulteriori informazioni su VMware View 5.1 è possibile consultare l'indirizzo http://www.vmware.com/files/pdf/press-kit/vmware-view-51-media-backgrounder.pdf

  • VMware vCenter Operations for View: visibilità completa sull'infrastruttura cloud – Disponibile come nuovo add-on per VMware View, VMware vCenter Operations for VMware View permette agli amministratori IT di ottenere una maggiore visibilità sulle prestazioni dei desktop, identificare e risolvere più velocemente eventuali problemi, ottimizzare l'uso delle risorse e affrontare possibili malfunzionamenti in tempo reale.
  • VMware Horizon Application Manager: il vostro cloud broker personale ora disponibile come appliance virtuale on-premise, VMware Horizon Application Manager 1.5 è un sistema centralizzato specializzato in policy ed entitlement pensato per mediare l'accesso degli utenti ad applicazioni, desktop virtuali e risorse dati. Grazie alla presenza delle capacità di virtualizzazione applicativa di VMware ThinApp, VMware Horizon Application Catalog porterà benefici sia agli utenti finali che ai responsabili IT tramite il consolidamento di diverse tipologie di applicazioni in un unico catalogo centralizzato. VMware Horizon Workspace fornisce inoltre all'utente finale un'esperienza semplice e trasparente per accedere alle risorse di lavoro residenti su cloud pubblici e privati, a prescindere dal dispositivo utilizzato. Per maggiori dettagli su VMware Horizon Application Manager è possibile visitare l'indirizzo: http://www.vmware.com/files/pdf/press-kit/vmware-horizon-15-media-backgrounder.pdf
  • VMware Project Octopus: il data cloud personale – Disponibile nel corso di questo trimestre sotto forma di beta per test, VMware Project Octopus consente alle divisioni IT di dotare i dipendenti di un approccio semplice e immediato per condividere i dati e collaborare con qualsiasi altro utente tramite qualsiasi dispositivo. Implementato in modalità on-premise o reso accessibile attraverso un service provider VMware, VMware Project Octopus permette di gestire l'utilizzo e definire le policy di accesso e di condivisione delle informazioni all'interno dell'azienda o con soggetti esterni. Per maggiori informazioni su VMware Project Octopus è possibile consultare l'indirizzo: http://www.vmware.com/files/pdf/press-kit/octopus-media-backgrounder.pdf
  • VMware Personal Cloud Applications: più condivisione, meno traffico – Comprendenti VMware Zimbra e VMware Socialcast, le cloud application VMware connettono gli utenti alle informazioni, alle idee e alle risorse necessarie per lavorare meglio. Ora VMware Zimbra 7.2 integra anche il supporto di Secure/Multipurpose Internet Mail Extensions (S/MIME) necessario per i deployment della pubblica amministrazione che richiedono la presenza di capacità crittografiche.

Tracciare il percorso dell’utente finale: Servizi professionali

Aiutare i clienti nel tracciare il loro precorso verso un nuovo modello richiede una pianificazione. VMware Professional Services fornisce servizi di consulenza end to end e onsite per aiutare sia clienti interessati ad acquisire un’applicazione centrata sull’utente e un modello data delivery sia quelli che già la utilizzano.

Disponibilità

VMware View 5.1 e gli aggiornamenti al portafoglio VMware per l'utenza finale saranno disponibili nel secondo trimestre 2012.

Ulteriori risorse:


VMware End-User Computing Blog Posts:

VMware

VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle organizzazioni IT di guidare la crescita di aziende di ogni dimensione. Grazie alle caratteristiche e ai benefici della piattaforma di virtualizzazione – VMware vSphere® – le aziende si affidano a VMware per ridurre costi fissi e variabili, migliorare la flessibilità, garantire continuità di business, rafforzare la sicurezza e salvaguardare l’ambiente. Con un fatturato 2011 pari a 3,77 miliardi di dollari, oltre 350.000 clienti e 50.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e può essere raggiunta online su www.vmware.com/it  

Contatti stampa :

VMware Italia
Stefania Cugini                                                                                               
Tel.: +39 02 30412700                                   
Email: scugini@vmware.com        

Ufficio stampa VMware
Alessandra Merini
Francesca Conti
Imageware
Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it; fconti@imageware.it



[1] Gartner “The New PC Era: The Personal Cloud” 6 Gennaio 2012

[2] Ricerca IDC “Quantifying the Business Value of VMware View”