VMware annuncia una nuova strategia per Software-Defined Data Center, Hybrid Cloud e End-User Computing

La società espande il business del cloud ibrido con nuovi servizi enomina Bill Fathers Senior Vice President e General Manager

Milano, 14 marzo 2013 – Oggi, nel corso di un Forum strategico per investitori istituzionali, il CEO di VMware Pat Gelsinger ha delineato la strategia della società, rivelando dettagli sui propri progetti per il Software-Defined Data Center, per espandere l’offerta di cloud ibrido e per consolidare l’era multi-device.

La visione di VMware è consentire a persone e aziende di semplificare radicalmente l’IT attraverso la virtualizzazione del software,” ha detto Gelsinger. “I nostri clienti ci chiedono di risolvere le sfide più complesse dell’IT in modo semplice e accurato così da offrire nuovi livelli di efficienza, controllo e agilità. Per fare questo, continueremo a introdurre innovazioni e soluzioni che renderanno l’IT un broker di servizi che guidi l’accelerazione del business e il vantaggio competitivo.”

Nel 2013, VMware si concentrerà su tre priorità:

Ridefinire l’infrastruttura: il Software-Defined Data Center
Attraverso il Software-Defined Data Center VMware estenderà i benefici della virtualizzazione a tutte le aree del data center: network, security, storage e management. Oggi, la società ha annunciato l’intenzione di unificare in una unica linea di prodotti basata su una tecnologia comune VMware vCloud Networking e Security™ con Nicira Network Virtualization Platform (NVP), dandole il nome di VMware NSX.

VMware NSX verrà lanciata nella secondo metà del 2013 e rappresenterà l’intero potenziale della virtualizzazione network, funzionando su sistemi hypervisor e cloud management sia VMware che non, così come su qualsiasi hardware di networking sottostante. Inoltre, VMware NSX fornirà un framework open per l’integrazione di servizi per il networking e la sicurezza. Virtualizzando la rete, VMware NSX consentirà ai clienti di accelerare il deployment delle applicazioni, riducendo sia i costi di capitale che operativi e trasformando le operazioni di rete in modo costruttivo. (leggi il blog).

L’offerta di cloud ibrido
VMware ha anche annunciato l’obiettivo di estendere il Software-Defined Data Center con un’offerta di servizio di cloud ibrido che consentirà ai 480.000 clienti di sfruttare i benefici del cloud pubblico senza cambiare le applicazioni esistenti usando un modello comune di gestione, orchestrazione, networking e sicurezza.

VMware lancerà VMware vCloud® Hybrid Service™ nel corso del 2013 attraverso il Canale esistente, lavorando con il proprio ecosistema di Partner per accelerare la transizione al cloud dei propri clienti. VMware ha creato una nuova Business Uniti di Servizi di Hybrid Cloud, nominando Bill Fathers Senior Vice President e General Manager (qui il comunicato stampa).

Rafforzare l’era del Multi-Device
Durante l’evento, VMware ha dimostrato come sta aiutando i propri clienti a connettere gli utenti ai propri dati, applicazioni e desktop con la nuova VMware Horizon™ Suite. Piattaforma pensata per la forza lavoro mobile, VMware Horizon Suite usa la virtualizzazione per trasformare silos di dati, applicazioni e desktop in servizi IT centralizzati che possono essere facilmente forniti agli utenti e gestiti sui loro dispositivi. Lanciata a febbraio, VMware Horizon™ Suite consente ai clienti VMware di far fronte alle crescenti esigenze dei dipendenti che lavorano fuori ufficio senza sacrificare controllo e sicurezza.

Mercoledi 13 marzo, a partire dalle 8.00 Eastern Time, si è tenuto il “ EMC Corporation and VMware, Inc. 2013 Strategic Forum for Institutional Investors”. Il webcast e l’agenda della conferenza sono disponibili  ai link: http://www.emc.com/ir e http://ir.vmware.com. La replica del webcast sarà disponibile ai due link nelle 24 ore successive l’evento.

  Risorse aggiuntive:

VMware
VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle organizzazioni IT di guidare la crescita di aziende di ogni dimensione. Grazie alle caratteristiche e ai benefici della piattaforma di virtualizzazione – VMware vSphere® – le aziende si affidano a VMware per ridurre costi fissi e variabili, migliorare la flessibilità, garantire continuità di business, rafforzare la sicurezza e salvaguardare l’ambiente. Con un fatturato 2012 pari a 4,61 miliardi di dollari, oltre 480.000 clienti e 55.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e può essere raggiunta online su www.vmware.it

Contatti stampa:
VMware Italia
Stefania Cugini
Tel.: +39 02 30412700
Email: scugini@vmware.com

Ufficio stampa VMware
Alessandra Merini
Elisabetta Benini
Email: amerini@imageware.it; ebenini@imageware.it
Imageware
Tel.: +39 02 700251