VMware annuncia nuovi prodotti e servizi per l'era post-PC

VMware View™ 5 introduce nuovi livelli di innovazione e semplicità con protocolli potenziati, grafica 3D avanzata, comunicazione unificata scalabile e gestione integrata dei profili utente

VMware Horizon™ estende i vantaggi della gestione applicativa basata sul cloud alle applicazioni Windows virtualizzate e agli ambienti mobile connessi

 

Las Vegas, 30 agosto 2011 – Segnando un passo avanti nella propria visione del futuro dell'informatica end-user nell'era post-PC, VMware Inc. (NYSE: VMW), leader globale nella virtualizzazione e nell'infrastruttura cloud, ha annunciato una serie di nuove soluzioni per aiutare le organizzazioni IT a rendere gli ambienti enterprise più agili, produttivi e connessi in occasione del VMworld® in corso in questi giorni a Las Vegas.

“Ora che i nostri clienti stanno entrando nell'era post-PC, possiamo offrire loro un metodo semplice per erogare ambienti desktop-as-a-service basati su Windows che consentono alle aziende di fare di più con le risorse di cui già dispongono”, ha dichiarato Christopher Young, Vice President e General Manager, End-User Computing di VMware. “Allo stesso tempo stiamo investendo nelle competenze e proponendo i prodotti open per accelerare il percorso verso un nuovo modo di lavorare che vada al di là dei desktop Windows. La combinazione tra utenti dotati degli strumenti giusti e un IT flessibile e disponibile sotto forma di servizio apre le porte a un nuovo modo di lavorare che porta ad aziende maggiormente connesse”.

La sempre più vasta gamma di prodotti VMware per l'informatica end-user intende liberare dipendenti e organizzazioni IT aziendali da oltre due decenni di tecnologie informatiche complesse e centrate sui dispositivi, offrendo un'esperienza IT-as-a-service focalizzata sull'utente all'interno di ambienti enterprise connessi. In questo nuovo modello le aziende sfruttano risorse cloud ibride pur mantenendo un ambiente gestito e protetto, offrendo ai loro dipendenti nuove modalità per collaborare con applicazioni e dati da qualsiasi dispositivo, quando e dove necessario.

Porte aperte a un nuovo modo di lavorare

In occasione del VMworld 2011, VMware ha presentato nuovi prodotti e servizi basati sul cloud che aiutano le aziende a liberarsi dai modelli dei desktop basati su dispositivi accelerando il passaggio verso un nuovo modo di lavorare nell'era post-PC:

  • VMware View™ 5: delivery semplificato di un desktop migliore – Disponibile a partire dalle prossime settimane, VMware View 5 semplifica il controllo e la gestibilità dell'IT offrendo un desktop virtualizzato ad alta fedeltà. View 5 introduce miglioramenti fino al 75% sulla banda larga su connessioni LAN e WAN, supporto avanzato della grafica 3D, integrazione scalabile della comunicazione unificata per servizi voce e video dei maggiori operatori del settore come Avaya e Mitel, e personalizzazione dei desktop virtuali con gestione integrata dei profili utente. Ulteriori informazioni su VMware View 5 sono reperibili all'indirizzo
    www.vmware.com/files/pdf/press-kit/vmw-view-vmworld.pdf.
  • VMware Horizon: la piattaforma per l'era post-PC – I nuovi aggiornamenti applicati a VMware Horizon estendono i vantaggi del suo engine per le identità, le policy e i diritti anche alle applicazioni Windows virtualizzate e agli ambienti mobile connessi, mettendo a disposizione una piattaforma aperta incentrata sull'utente per la distribuzione di tipologie di applicazioni differenti appartenenti a un catalogo unificato per una vasta varietà di dispositivi.
  • VMware Horizon Application Manager™ – Sfruttando le capacità di virtualizzazione applicativa di VMware ThinApp®, VMware Horizon Application Manager propone ora una console centralizzata per gestire accessi, deployment e aggiornamenti di applicazioni Windows virtualizzate indipendentemente dal tipo di dispositivo e dal sistema operativo sottostante. Queste nuove funzionalità saranno disponibili in versione beta entro la fine dell'anno. Il catalogo applicativo unificato di Horizon promette vantaggi tanto all'IT quanto agli utenti finali facendo condensare silos di identità separati all'interno di un'unica identità enterprise per proteggere l'accesso dei dipendenti su cloud pubblici e privati.
  • VMware Horizon Mobile™ – Prodotto basato sulla tecnologia VMware Mobile Virtualization Platform (MVP) presentata in anteprima al Mobile World Congress di quest'anno, VMware Horizon Mobile introduce nuove caratteristiche per consentire alle aziende di stabilire e gestire con sicurezza l’ambiente mobile connesso dei propri dipendenti mantenendolo isolato dagli ambienti mobili personali. Di conseguenza un dipendente può scegliere un unico dispositivo Android per ogni sua necessità personale e professionale.

Proposto da LG, Samsung e da altri produttori di smartphone e tablet a partire dai prossimi mesi, VMware Horizon Mobile offrirà un metodo semplice con cui i dipartimenti IT potranno erogare, gestire e disattivare da remoto workspace mobili aziendali sui dispositivi Android dei dipendenti. Horizon Mobile comprenderà inoltre l'accesso a un catalogo di applicazioni aziendali mobili e a risorse dati aziendali.

“VMware sta tracciando un percorso che conduce i clienti verso una strategia completa per la gestione di desktop e applicazioni incentrata intorno all'utente”, ha commentato Mark Bowker, Senior Analyst di Enterprise Strategy Group. “VMware Horizon è un esempio perfetto di come l’azienda stia portando avanti questa vision – centralizzando la gestione di identità e accessi come broker di applicazioni mobili, legacy e Software-as-a-Service, e in futuro di altre tipologie di applicazioni e dati aziendali”.

Le future versioni di VMware Horizon coniugheranno la gestione delle applicazioni Windows già esistenti mediante le tecnologie Citrix, Microsoft e VMware per il publishing e la virtualizzazione applicativa con la gestione delle applicazioni mobili e cloud-based. VMware Horizon consentirà inoltre il delivery sicuro delle risorse dati personali, aziendali e basata su cloud. Ulteriori informazioni su VMware Horizon sono disponibili all'indirizzo
www.vmware.com/files/pdf/press-kit/vmw-horizon-vmworld.pdf.

I progetti AppBlast™ e Octopus per un accesso universale al cloud

Al VMworld 2011 di Las Vegas, VMware ha presentato in anteprima due nuove tecnologie destinate all'utenza finale identificate dai nomi in codice Project AppBlast e Project Octopus, che rappresentano un ulteriore passo avanti nella filosofia di delivery universale di applicazioni e dati nell'era post-PC.

Project AppBlast permetterà la distribuzione universale di qualsiasi applicazione, incluse quelle Windows, attraverso qualunque browser compatibile con HTML5, consentendo così l'accesso istantaneo alle applicazioni da remoto senza l'appesantimento dovuto al sistema operativo sottostante. Project Octopus sfrutterà, invece, la tecnologia per la sincronizzazione dei dati di VMware VMware Zimbra™ e Mozy™ per consentire la collaborazione e la condivisione di dati e informazioni in ambiti enterprise. Project Octopus offrirà, inoltre, una semplice modalità di integrazione con VMware Horizon, VMware View e Project AppBlast per creare un servizio cloud enterprise sicuro. Questi due progetti promettono di semplificare drasticamente l'accesso e la condivisione delle informazioni tra persone e dispositivi mobili, contribuendo a realizzare la Connected Enterprise.

I nuovi servizi a supporto del cliente

Aiutare i clienti a mappare il proprio percorso verso un nuovo modello richiede un piano. VMware Professional Services propone servizi di consulenza end-to-end on-site per aiutare sia le aziende interessate a iniziare il loro viaggio verso un modello user-centric per la distribuzione di dati e applicazioni, sia quelle che già stanno percorrendo questa strada. Maggiori informazioni su VMware Professional Services sono consultabili all'indirizzo
http://www.vmware.com/services/by-product/desktop.html.

Prezzi e disponibilità

Disponibile a partire dalle prossime settimane, VMware View 5 comprende un’intera gamma di prodotti:

  • VMware View 5 Enterprise Edition:include VMware vSphere 5 for desktop, VMwarevCenter Server 5 e VMware View Manager 5, un server flessibile per la gestione dei desktop che consente agli amministratori IT di intervenire velocemente e monitorare gli accessi utente in maniera dettagliata.
  • VMware View Premier Edition:include VMware vSphere 5 for desktops, VMware vCenter Server 5, VMware View Manager 5, View Client with Local Mode, VMware ThinApp 4.6, VMware View Composer e VMware vShield Endpoint per consentire l’integrazione di funzionalità offline, l’ottimizzazione della gestione delle immagini, la virtualizzazione delle applicazioni e una protezione anti virus centralizzata grazie all’attivazione e alla gestione di desktop virtualizzati.  

VMware View 5 Enterprise Edition sarà disponibile al prezzo di 150 dollari per il connessione simultanea, mentre VMware View 5 Premier Edition sarà disponibile al prezzo di 250 dollari per il connessione simultanea.

Per maggiori dettagli consultare la pagina: http://www.vmware.com/products/view/.

Disponibile a partire da oggi negli Stati Uniti e in anteprima per i clienti in altri Paesi, VMware Horizon Application Manager™ parte da 30 dollari per utente all’anno per la gestione di SaaS e di applicazioni cloud. La gestione dei diritti ThinApp è prevista per la fine di quest’anno. Per maggiori dettagli su VMware Horizon Application Manager e sul programma VMware Horizon ISV, consultare la pagina HorizonManager.com.

Informazioni aggiuntive

  VMware  

VMware offre soluzioni per la virtualizzazione e per le infrastrutture cloud che consentono alle organizzazioni IT di guidare la crescita di aziende di ogni dimensione. Grazie alle caratteristiche e ai benefici della piattaforma di virtualizzazione – VMware vSphere® – le aziende si affidano a VMware per ridurre costi fissi e variabili, migliorare la flessibilità, garantire continuità di business, rafforzare la sicurezza e salvaguardare l’ambiente. Con un fatturato 2010 pari a 2,9 miliardi di dollari, oltre 250.000 clienti e più di 25.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e può essere raggiunta online su www.vmware.com/it.  

 

Contatti stampa

Stefania Cugini                                  
VMware Italia  
                                
Tel.: +39 02 6203 1                             
Email: scugini@vmware.com   

Alessandra Merini, Stefania Paganardi
Imageware

Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it, spaganardi@imageware.it