Proteggi tutte le applicazioni virtualizzate con Site Recovery Manager™, una soluzione di Disaster Recovery in grado di automatizzare l'orchestrazione e l'esecuzione di test senza interruzioni per le applicazioni virtualizzate

Ripristino con un solo clic

Le strategie di Disaster Recovery legacy, la cui esecuzione si basa su procedure manuali e complesse procedure codificate, richiedono personale altamente specializzato, investimenti dispendiosi in termini di tempo e un rigoroso coordinamento dei diversi gruppi responsabili dei vari layer dell'infrastruttura del data center.

Site Recovery Manager, Virtual SAN e vSphere Replication evitano agli utenti di gestire molte delle operazioni che un tradizionale ripristino comporterebbe. La replica viene configurata a livello di macchina virtuale. Il provisioning e l'applicazione dei requisiti di storage avvengono in modo automatico tramite policy. La configurazione di un piano di ripristino può essere eseguita in pochi minuti invece che settimane. Il provisioning continuo del Disaster Recovery su nuove macchine virtuali può essere basato su tenant mediante policy predefinite. Per eliminare la complessità operativa, l'esecuzione effettiva dei workflow di test, ripristino e migrazione viene completamente automatizzata.

Replica e storage basati su policy incentrate sulle macchine virtuali

  • Replica in topologie flessibili, ad esempio dal tradizionale storage esterno allo storage Virtual SAN, tramite vSphere Replication, la tecnologia di replica basata su hypervisor proprietaria di VMware, che elimina la necessità di abbinare lo storage all'origine e alla destinazione
  • Provisioning e gestione della replica a livello di macchina virtuale da vSphere Web Client: senza più replica delle LUN
  • Definizione delle policy di storage che verranno applicate al datastore Virtual SAN di destinazione qualora sia necessario il ripristino durante la configurazione della replica

Piani di ripristino centralizzati

  • Creazione e gestione di piani di ripristino direttamente dall'interfaccia utente di nuova generazione di vSphere Web Client
  • Predefinizione della sequenza di avvio delle macchine virtuali per il ripristino automatizzato
  • Riconfigurazione degli indirizzi IP in caso di failover a livello della subnet o a livello del singolo indirizzo

Provisioning self-service basato su policy

  • Plug-in di VMware vRealize Orchestrator per Site Recovery Manager
  • Provisioning basato su tenant delle policy DR predefinite tramite blueprint in vRealize Automation

Failover automatizzato del Disaster Recovery

  • Esecuzione dei piani di ripristino direttamente da vSphere Web Client mediante singolo clic
  • Interruzione della replica e promozione delle macchine virtuali replicate per il ripristino più rapido possibile
  • Esecuzione di script e pause definiti dall'utente durante il ripristino

Prevenzione di guasti irreparabili e migrazione pianificata

  • Arresto corretto delle macchine virtuali protette nel sito originale
  • Sincronizzazione della replica delle macchine virtuali protette prima della migrazione, per evitare perdite di dati
  • Riavvio delle macchine virtuali protette in stato di coerenza a livello applicativo

Failback automatizzato

  • Doppia protezione delle macchine virtuali invertendo automaticamente la replica al sito originale
  • Automazione dei processi di failback sul sito di produzione usando il piano di ripristino originale

Test ad alta affidabilità

I piani di ripristino documentati nelle procedure codificate sono in genere incompleti, ad alto rischio di mancata sincronizzazione con implementazioni in rapida evoluzione. Le aziende non sono in grado di eseguire i test di routine e dubitano di poter soddisfare gli obiettivi RTO o addirittura ripristinare le condizioni di funzionamento normali in caso di emergenza.

Con Site Recovery Manager, i test di ripristino possono essere eseguiti con la frequenza desiderata, senza interrompere il funzionamento dei sistemi di produzione. I test isolati completamente automatizzati consentono alle aziende di identificare i problemi in maniera proattiva. Eliminando il rischio di utilizzare piani di ripristino non testati, gli utenti acquisiscono il controllo della propria strategia di Disaster Recovery con obiettivi RTO altamente prevedibili e garantiscono il rispetto dei requisiti di conformità normativa.

Test senza interruzioni delle attività

  • Esecuzione automatizzata del test di ripristino
  • Utilizzo di snapshot dello storage per l'esecuzione di test di Disaster Recovery senza interruzione della replica
  • Ripristino delle macchine virtuali in una rete isolata per evitare qualunque impatto sulle applicazioni di produzione
  • Personalizzazione dell'esecuzione dei piani di ripristino a seconda dello scenario di test
  • Automazione delle operazioni di pulizia degli ambienti di test al termine dei test.
  • Salvataggio, visualizzazione ed esportazione dei risultati dei test e dei failover da vCenter Server.

Tutte le applicazioni incluse

Le soluzioni per la disponibilità specifiche per applicazioni sono costose, difficili da scalare e strutturate in sili. Il software di replica può creare dipendenza dal fornitore e diventare un fattore di costo nel budget. Gestire semplicemente un sito di ripristino secondario è proibitivo in termini di costo per molte società che non dispongono di quel tipo di capitale.

VMware vSphere Replication offre in sostanza la protezione DR con funzionalità di replica affidabili fornite senza costi aggiuntivi con la piattaforma vSphere. Site Recovery Manager si integra con un'automazione della gestione indipendente dalle applicazioni e dall'hardware, estensibile a tutte le applicazioni virtualizzate. Ulteriore flessibilità è garantita dal supporto di una vasta gamma di prodotti di replica basata su array. Le società con unica sede possono utilizzare al meglio il modello di cloud ibrido attraverso un Disaster Recovery basato su SRM tramite servizi cloud disponibile tramite service provider VMware o vCloud Hybrid Service - Disaster Recovery, un servizio di failover e replica semplice e sicuro per ambienti multi-tenant di cloud ibrido VMware

Replica flessibile, efficiente ed economica

  • vSphere Replication è fornito in bundle con vSphere Essentials Plus ed edizioni di livello superiore senza costi aggiuntivi
  • Uso di qualsiasi tipo di storage, incluso lo storage DAS
  • Personalizzazione dell'obiettivo del punto di ripristino (RPO, Recovery Point Objective) in un intervallo compreso tra 15 minuti e 24 ore
  • Replica dei soli blocchi modificati per migliorare l'efficienza della rete
  • Ripristino degli stati precedentemente noti mediante il ripristino a più punti temporali specifici (MPIT)

DR automatizzato per tutte le applicazioni virtualizzate

  • Soluzione di Disaster Recovery indipendente dalle applicazioni progettata per proteggere qualsiasi macchina virtuale
  • Protezione di un massimo di 5.000 macchine virtuali per vCenter Server tramite replica basata su array, cinque volte superiore rispetto ai limiti precedenti
  • Ripristino contemporaneo di un massimo di 2.000 macchine virtuali per vCenter Server tramite replica basata su array, due volte superiore rispetto alla scalabilità precedente

Supporto per replica basata su array di terze parti

  • Miglior utilizzo degli investimenti esistenti in array di storage e prodotti di replica di tutti i principali fornitori
  • Utilizzo di soluzioni di replica dello storage basate su iSCSI, FibreChannel o NFS
  • Stretta integrazione con Site Recovery Manager attraverso SRA (Storage Replication Adapter) Scarica l'elenco completo degli array compatibili.

Disaster Recovery attraverso i servizi cloud basato su Site Recovery Manager

  • Servizi completamente gestiti disponibili attraverso i principali service provider di VMware
  • Tutti i vantaggi dell'automazione di Site Recovery Manager
  • Supporto di vSphere Replication o della replica basata su array a seconda del partner

VMware vCloud Hybrid Service - Disaster Recovery

  • Capacità standby a caldo nel cloud ibrido VMware
  • Workflow di protezione, failover e failback in self-service per macchina virtuale
  • Replica asincrona semplice e sicura basata su vSphere Replication

vCenter Site Recovery Manager - Argomenti correlati