VMware® vCenter™ Operations Management Suite™ consente di automatizzare le operazioni mediante funzionalità analitiche brevettate e un approccio integrato alla gestione della configurazione, della capacità e delle prestazioni.

Nuove funzionalità di VMware vCenter Operations Management Suite 5.8

Il monitoraggio avanzato delle applicazioni fornisce dashboard preconfigurati per applicazioni business critical (Microsoft SQL, Exchange, SharePoint) con vCenter Hyperic. Sfruttando al meglio le funzioni analitiche di autoapprendimento e la correlazione automatizzata delle prestazioni delle applicazioni e dell'infrastruttura, vCenter Operations Management Suite offre una maggiore visibilità operativa e funzionalità gestionali proattive.

Le funzionalità di analisi dello storage forniscono una visibilità approfondita dell'infrastruttura di storage combinando le visualizzazioni di topologia, statistiche ed eventi relativi a HBA, struttura e array utilizzando protocolli standardizzati quali CIM, SIM-S e VASA. Questa funzionalità consente agli amministratori di identificare facilmente errori di configurazione, problemi di carenze delle risorse e colli di bottiglia prestazionali.

I dashboard relativi ai servizi web Hyper-V e Amazon forniscono un'unica console per il monitoraggio di ambienti cloud privati, pubblici e ibridi. I clienti sono liberi di utilizzare la distribuzione di Microsoft System Center Operations Manager (SCOM) esistente o vCenter Hyperic per monitorare più hypervisor.

Operazioni intelligenti

La soluzione permette di evitare problemi prestazionali e di usufruire di una visione approfondita dello stato, dell'esposizione al rischio e dell'efficienza dell'infrastruttura virtuale e fisica, dei sistemi operativi e delle applicazioni.

  • I dati sulle prestazioni vengono astratti in misure di stato, esposizione al rischio ed efficienza, che consentono al reparto IT di identificare i problemi prestazionali con maggiore facilità.
  • I dashboard delle operazioni personalizzabili mostrano gli indicatori chiave delle prestazioni, forniscono l'accesso basato sul ruolo e consentono una migliore collaborazione tra i team dedicati all'infrastruttura, alle operazioni e alle applicazioni.
  • Le funzionalità integrate di gestione della capacità, misurazione dei costi e creazione di report rilevano l'utilizzo, i costi e il valore delle risorse IT consumate.
  • I gruppi di operazioni intelligenti forniscono visibilità sulle operazioni dei gruppi logici di risorse e applicazioni.
  • Le policy di gruppo flessibili assegnano la priorità ai tipi di avviso e alle notifiche relativi ad applicazioni business critical, carichi di lavoro di produzione o business unit.

Automazione basata su policy

L'analisi automatizzata della causa primaria, gli strumenti di orientamento e i workflow di orchestrazione consentono un utilizzo delle risorse, un'efficienza operativa e un'applicazione di standard di configurazione di alto livello.

  • L'analisi dell'infrastruttura e delle operazioni elimina lunghi processi di risoluzione dei problemi grazie al rilevamento automatico della causa primaria.
  • La correlazione automatica tra stato, prestazioni ed eventi di modifica a livello dell'infrastruttura e del SO guest consentono di individuare problemi di prestazioni persistenti.
  • I meccanismi di attivazione del workflow automatizzato consentono di associare i workflow creati in vCenter Orchestrator agli avvisi di vCenter Operations. Ad esempio, questi workflow possono eliminare automaticamente le snapshot delle VM meno recenti quando la capacità disponibile diminuisce al di sotto di una soglia critica.
  • I template preconfigurati forniscono una conformità costante alle best practice in materia di sicurezza, oltre a linee guida per il rafforzamento della sicurezza e il rispetto degli obblighi normativi.
  • L'ottimizzazione automatizzata della capacità recupera le risorse in over-provisioning e ne aumenta l'utilizzo. Gli scenari "What If" eliminano il ricorso a fogli di calcolo, script e regole empiriche. Le funzionalità per la creazione flessibile di report relativi a capacità e costi forniscono una visibilità approfondita dei trend di consumo delle risorse.
  • L'analisi automatizzata del provisioning e della configurazione rileva le modifiche indesiderate e consente al reparto IT di mantenere una conformità costante a best practice operative e a requisiti di conformità normativa.

Gestione unificata

La soluzione fornisce una visione olistica dei fattori che determinano problemi di prestazioni, capacità e configurazione e delle dipendenze a livello di infrastruttura e di applicazioni.

  • L'analisi delle prestazioni con auto-apprendimento e le soglie dinamiche si adattano agli ambienti per emettere avvisi specifici e meno numerosi in relazione al deterioramento dello stato, ai colli di bottiglia nelle prestazioni e ai deficit di capacità.
  • Il rilevamento automatico dei servizi applicativi e la mappatura delle dipendenze dell'infrastruttura virtualizzata consentono una gestione application-aware dell'IT e semplificano l'analisi dell'impatto.
  • Le viste relative alla conformità operativa consentono di applicare gli standard di configurazione in modo proattivo, di rilevare lo scostamento della configurazione in anticipo e di eseguire correzioni automatiche in caso di violazione delle policy IT.
  • L'estensibilità con feed di dati provenienti da strumenti di terze parti per il monitoraggio di applicazioni, reti e storage consentono all'IT di fare leva sugli investimenti esistenti e offrono una piattaforma estensibile e aperta.
  • vCenter Operations Management Suite, progettato per vSphere e appositamente concepito per ambienti cloud, è la migliore soluzione per la gestione di ambienti cloud ibridi ed eterogenei.