VMware Virtual SAN™ è il software di storage convergente sull'hypervisor che astrae e raggruppa in pool disco e unità flash lato server per creare un livello di storage persistente, resiliente e a prestazioni elevate, sul layer dell'hypervisor. Virtual SAN rappresenta un elemento essenziale per il Software-Defined Storage e una soluzione leader della categoria.

Storage convergente sull'hypervisor

Virtual SAN è integrato nel kernel vSphere. Questa proprietà esclusiva consente la perfetta integrazione con vSphere in modo da ottenere le prestazioni migliori. Questa stretta integrazione rappresenta un elemento distintivo perché colloca Virtual SAN in una posizione ideale nello stack per individuare VM e applicazioni in esecuzione su vSphere e le funzionalità dell'infrastruttura di storage sottostante. Grazie alla posizione ideale nello stack, Virtual SAN è in grado di ottimizzare il percorso dati di I/O per garantire prestazioni superiori rispetto a quelle di un'appliance virtuale o di un dispositivo esterno.

Automazione e gestione basate su policy incentrate sulle macchine virtuali

I requisiti di storage sono correlati alle singole macchine virtuali o dischi virtuali sotto forma di dichiarazioni di policy. Virtual SAN effettua il provisioning delle risorse di storage sulla base delle policy gestite dai Service Level Agreement.

Attraverso la gestione dello storage basata su policy (SPBM, Storage Policy Based Management), gli amministratori del server sono in grado di creare policy di storage a seconda delle esigenze di capacità, disponibilità e prestazioni di ogni macchina virtuale o applicazione. Queste policy vengono quindi associate da Virtual SAN alle risorse di storage sottostanti per offrire automazione alla gestione e al provisioning delle risorse di storage. Virtual SAN ripianifica e ribilancia automaticamente lo storage in modo da allinearlo alla policy di QoS designata assegnata a ciascuna macchina virtuale nel cluster.

Cache in lettura/scrittura lato server

Virtual SAN riduce al minimo la latenza dello storage accelerando il traffico I/O del disco in lettura/scrittura e sfruttando, al contempo, l'unità flash SSD lato server di livello aziendale. Virtual SAN migliora drasticamente le prestazioni delle macchine virtuali, sfruttando l'unità flash come cache in lettura e buffer di scrittura. La cache in lettura mantiene un elenco dei blocchi del disco a cui si accede più comunemente per ridurre la latenza di lettura di I/O in caso di corrispondenza nella cache. Il buffer di scrittura non è volatile e riduce la latenza delle operazioni di scrittura con tempi di conferma delle operazioni notevolmente inferiori alla scrittura su disco.

Tolleranza ai guasti integrata

Virtual SAN utilizza al meglio la tecnologia RAID distribuita e il mirroring della cache per evitare qualsiasi perdita di dati in caso di guasto su dischi, host o rete. La funzione SPBM di Virtual SAN consente agli amministratori di ottimizzare la resilienza definendo la disponibilità per ogni singola macchina virtuale: quando impostano la policy di storage per ogni macchina virtuale, gli amministratori possono specificare quanti guasti su disco, host o rete è possibile tollerare in un cluster Virtual SAN.

Gestione da un unico punto di controllo con vSphere

Virtual SAN è gestito da vSphere Web Client da un unico punto di controllo con vSphere. Elimina la necessità di formare il personale su interfacce di storage specializzate o il sovraccarico operativo legato alla transizione e alla manipolazione di diversi dispositivi per semplici attività di storage. Per il provisioning dello storage in una macchina virtuale sono ora sufficienti due soli clic.

Scalabilità verticale e orizzontale granulare senza interruzioni

La capacità del datastore Virtual SAN può essere ampliata in modo semplice e senza interruzioni aggiungendo dischi a un host esistente (scalabilità verticale) oppure aggiungendo un nuovo host al cluster (scalabilità orizzontale). È possibile contemporaneamente incrementare le prestazioni aggiungendo più unità flash (incluse schede PCIe) a host nuovi o esistenti pressoché istantaneamente e accelerare le prestazioni di I/O senza interruzione del servizio. Virtual SAN consente una scalabilità granulare, nonché di evitare l'overprovisioning ed esborsi anticipati per esigenze di prestazioni e capacità future.

Indipendenza dall'hardware

Virtual SAN è una soluzione indipendente dall'hardware che è possibile implementare sull'hardware di tutti i principali fornitori di server. Ciò offre la flessibilità necessaria per eseguire hardware eterogenei con configurazioni, sistemi operativi e dischi magnetici differenti.

Interoperabilità con lo stack VMware

Virtual SAN offre alta disponibilità e funzionalità di storage con scalabilità orizzontale, ed è pienamente integrato con funzionalità vSphere fondamentali quali High Availability, DRS e vMotion.

Virtual SAN utilizza inoltre al meglio snapshot vSphere, vSphere Data Protection e vSphere Replication per protezione, backup e duplicazione rapida dei dati, nonché trasferimento dei dati tra cluster o siti.

Virtual SAN interagisce inoltre con VMware Site Recovery Manager per offrire funzioni di orchestrazione automatizzata aggiuntive per obiettivi di Disaster Recovery (DR) e con vCloud Automation Center per offrire una gestione delle risorse sempre più semplice e intelligente. Inoltre, Virtual SAN interagisce con VMware View per offrire uno storage semplice e rapido per ambienti di desktop virtuale.