vRealize Hyperic (in precedenza vCenter Hyperic)

VMware vRealize™ Hyperic® monitora i sistemi operativi, middleware e applicazioni in esecuzione in ambienti fisici, virtuali e cloud. È un componente di VMware vRealize Operations.

Monitoraggio completo di applicazioni, middleware e sistemi operativi

  • Rilevamento automatico e immediato di oltre 120 middleware e applicazioni di larga diffusione, compresa una raccolta di best practice preconfigurate per indicatori chiave delle prestazioni (KPI) che consentono di accelerare l'impostazione del monitoraggio.
  • Automazione completa della distribuzione di run book, con la possibilità di copiare e riutilizzare le configurazioni di monitoraggio e le policy di avviso, per implementare la gestione delle risorse in meno di un minuto.
  • Monitoraggio completo delle modifiche relative a prestazioni, configurazioni e sicurezza correlate in un'interfaccia utente di facile lettura che consente una rapida analisi della causa primaria (metodica RCA).
  • Analisi relativa a disponibilità, prestazioni, utilizzo, eventi, registri e modifiche in ogni layer dello stack di virtualizzazione, da VMware vSphere® Hypervisor al sistema operativo guest e alle applicazioni.

Facilità di utilizzo e di estensione

  • I report e i dashboard di vRealize Hyperic consentono di dimostrare facilmente ai rispettivi proprietari e alla gestione IT la conformità agli accordi sui livelli di servizio (SLA, Service Level Agreement), agli accordi sui livelli operativi (OLA, Operating Level Agreement) e ai contratti atipici (UC, Undermining Contracts).
  • L'API di vRealize Hyperic, estensibile universalmente, aggrega tutte le funzionalità specifiche del sottosistema in un'unica soluzione, fornendo un'interfaccia di programmazione semplice per tutte le funzionalità di vRealize Hyperic.
  • La struttura di plug-in di Hyperic consente di creare i propri plug-in per gestire praticamente qualsiasi tipo di server non ancora supportato da Hyperic. Mediante tale struttura, Hyperic può rilevare, monitorare e controllare qualsiasi applicazione o dispositivo utilizzando una semplice API Java/XML.
  • La struttura di plug-in HQU di Hyperic consente di creare interfacce utente personalizzate per presentare i dati sulle prestazioni in base alle esigenze specifiche dell'azienda. La struttura HQU estende l'interfaccia utente di Hyperic per l'automazione dei processi di routine e permette di integrare Hyperic con altri sistemi gestionali. Compilati in Groovy, un linguaggio di scripting dinamico per Java Virtual Machine, i plug-in di HQU possono essere condivisi e aggiunti agli ambienti in tempo reale senza dover interrompere o riavviare il server Hyperic.

Workflow di avviso e correzione

  • I workflow avanzati per gli avvisi e la procedura di escalation consentono di ridurre la duplicazione degli avvisi, l'invio di avvisi irrilevanti e falsi allarmi mediante l'impostazione di definizioni precise delle condizioni di avviso su un'ampia gamma di metriche delle prestazioni, nonché di attivare notifiche via e-mail e azioni di controllo automatizzate per la risoluzione automatica di problemi comuni.
  • La generazione di avvisi basata sul ruolo consente di assegnare i problemi a team di esperti appropriati, server di applicazioni, DBA, sviluppo, amministrazione della rete e così via, mentre i calendari degli avvisi permettono di programmare le operazioni del personale distribuito geograficamente e garantire l'operatività 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.
  • Le azioni amministrative, ad esempio il riavvio di server o l'esecuzione delle procedure di garbage collection, possono essere pianificate su base giornaliera, settimanale o mensile. È possibile eseguire tali azioni anche in risposta a una condizione di avviso oppure manualmente tramite l'interfaccia web di Hyperic.
  • È possibile semplificare le operazioni quotidiane, ridurre il rischio di omissioni o errori umani e rispondere rapidamente tramite controllo remoto con Control Actions di Hyperic, che corregge automaticamente i problemi del data center.