La gestione delle operations è una funzionalità essenziale per gli ambienti virtualizzati. vSphere offre funzionalità complete di virtualizzazione con gestione coerente, appositamente progettate per ottimizzare i vantaggi offerti dai data center virtualizzati e migliorare rapidamente prestazioni, disponibilità ed efficienza dell'infrastruttura e delle applicazioni.

Gestione coerente

  • Console di comando unificata: visualizzazione dei principali indicatori KPI con simboli colorati facilmente identificabili e disponibilità di un quadro completo degli elementi alla base dei problemi di gestione delle prestazioni e della capacità attuali o che potrebbero verificarsi in futuro.
  • Funzionalità analitiche predittive: visibilità completa grazie agli oltre 600 indicatori delle prestazioni di vSphere per la gestione dello stato e dei rischi operativi.
  • Monitoraggio delle prestazioni e gestione della capacità: possibilità di analizzare i dati sulle prestazioni di vCenter Server e di definire soglie dinamiche che generano avvisi in caso di degrado dello stato, colli di bottiglia e deficit di capacità.

Operations intelligenti

  • Riconoscimento delle applicazioni e mappatura delle dipendenze: agevole analisi dell'impatto, semplice identificazione delle cause primarie. Creazione di piani di emergenza completi.
  • Funzionalità di analisi dello storage: identificazione semplificata di errori di configurazione e problemi di mancanza di risorse e prestazionali con la massima visibilità della topologia dell'infrastruttura di storage fisica e virtuale.
  • Modellazione avanzata della capacità: possibilità di salvare scenari di tipo "what-if" e fornire modelli di capacità al motore di analisi per migliorare i calcoli di capacità e gli avvisi intelligenti.
  • Funzionalità di analisi dei registri in tempo reale: risoluzione proattiva dei problemi e miglioramento dell'analisi delle cause primarie.
  • Bilanciamento intelligente dei carichi di lavoro: visualizzazione dell'utilizzo della capacità per i carichi di lavoro su cluster, vCenter e data center. Un piano di bilanciamento suggerisce il posizionamento ottimale dei carichi di lavoro e si integra con DRS per bilanciarli tra i cluster.

Automazione delle operations

  • Correzione guidata: spiegazioni semplificate dei problemi con indicazioni interattive sulle azioni correttive.
  • Ottimizzazione automatizzata della capacità: migliore utilizzo delle risorse grazie a ottimizzazione della capacità e capacity planning automatizzati.
  • Applicazione automatizzata degli standard: rilevazione e applicazione automatizzate degli standard per assicurare la conformità.

Controllo centralizzato e ottimizzazione proattiva delle risorse

  • Distribuzione semplificata: standardizzazione e semplificazione delle modalità di configurazione e gestione delle distribuzioni host di vSphere.
  • Controllo centralizzato: gestione essenziale di vSphere da qualsiasi browser.
  • Ottimizzazione proattiva delle risorse: gestione delle risorse di memoria e processore delle VM sullo stesso server fisico.

Orchestrazione dei workflow

  • Creazione dei workflow: acquisizione dei principali processi di gestione dei server come best practice tramite l'orchestrazione dei workflow.
  • Accelerazione dell'automazione dei processi: utilizzo di workflow preconfigurati, oltre a plug-in e workflow di vRealize Orchestrator forniti da VMware e dai partner.
  • Funzionalità di gestione avanzate: estensione dei plug-in, centralizzazione di script e primitive correlate ai processi ed esportazione dei workflow.

Prestazioni e ottimizzazione della capacità dei carichi di lavoro

  • Ottimizzazione della capacità: corretto dimensionamento dell'ambiente in base alle esigenze specifiche.
  • Monitoraggio delle prestazioni: identificazione dei problemi emergenti prima che influiscano sugli utenti finali.
  • Visibilità delle operations: dashboard personalizzati e accesso basato sul ruolo per una migliore collaborazione.