Grazie alle funzionalità di vSphere per il monitoraggio, la visibilità delle operazioni e l'ottimizzazione della capacità, è possibile ottimizzare l'utilizzo della capacità, i rapporti di consolidamento e i risparmi sull'hardware riducendo al tempo stesso il tempo richiesto per la diagnosi e la risoluzione dei problemi prima che questi abbiano un impatto sull'intera attività.

Ottimizzazione dell'utilizzo della capacità

Un corretto dimensionamento delle macchine virtuali consente di ottenere vantaggi che vanno oltre la virtualizzazione e il consolidamento dei server di base. Il 90% di tutte le macchine virtuali viene inutilmente sottoposto a overprovisioning. Con vSphere with Operations Management è possibile verificare la quantità configurata di CPU, memoria e spazio su disco e la quantità consigliata di risorse in base alle esigenze dei carichi di lavoro. È possibile utilizzare scenari di tipo "what-if" per stabilire il consumo di risorse per i progetti futuri e decidere se è necessario acquistare nuovo hardware o rimandare l'acquisto. La gestione della capacità non è mai stata così semplice.