Cos'è una macchina virtuale?

Il cuore della virtualizzazione risiede nella "macchina virtuale" (VM), un contenitore software totalmente isolato con sistema operativo e applicazioni integrati. Poiché ciascuna macchina virtuale è completamente separata e indipendente, su ogni singolo computer è possibile eseguire più macchine virtuali contemporaneamente. Un layer sottile del software, denominato hypervisor, separa le macchine virtuali dall'host e alloca le risorse di elaborazione a ciascuna macchina virtuale in modo dinamico, a seconda delle necessità.

Una tale architettura ridefinisce l'equazione della struttura di elaborazione in uso e offre i vantaggi indicati di seguito.

  • Molte applicazioni su ciascun server. Poiché ogni macchina virtuale incapsula un'intera macchina, è possibile eseguire contemporaneamente più applicazioni e sistemi operativi su un unico host.
  • Numero minimo di server e massimo utilizzo della capacità. Ogni macchina fisica utilizza appieno la sua capacità, consentendo una riduzione notevole dei costi, poiché è richiesto un numero minore di server.
  • Provisioning più rapido e semplice di applicazioni e risorse. Le macchine virtuali sono file software indipendenti che possono essere manipolati con la facilità caratteristica delle operazioni di copia e incolla. È persino possibile trasferire le macchine virtuali in esecuzione da un server fisico all'altro, tramite un processo noto come "migrazione live". Inoltre, per migliorare prestazioni, affidabilità e scalabilità, riducendo al tempo stesso i costi, è possibile virtualizzare anche le applicazioni business critical.

Livelli di virtualizzazione

Consolidamento dei server
La virtualizzazione di uno o due server è solo l'inizio. Il passo successivo consiste nell'aggregare un cluster di server formando un'unica risorsa consolidata. Ad esempio, 20 server eseguiti al 15% della loro capacità possono essere sostituiti da 4 server che utilizzano l'80% della capacità, riducendo il numero di componenti hardware e i costi associati.

Virtualizzazione dei desktop
VMware consente di distribuire desktop virtuali sicuri come servizio gestito ai dipendenti remoti e delle filiali. Con le soluzioni per desktop virtuali VMware, puoi aumentare la flessibilità aziendale, semplificare la gestione e ridurre i costi.

Software-Defined Data Center
Virtualizzando, raggruppando in pool e automatizzando tutte le risorse del data center (server, storage, rete, sicurezza e disponibilità) e collegandole tra loro tramite il provisioning basato su policy e la gestione automatizzata delle operations, puoi sfruttare appieno l'efficienza e l'agilità del cloud computing. Il risultato è un Software-Defined Data Center in cui:

  • La capacità aumenta e diminuisce in base alle esigenze.
  • Le applicazioni possono essere distribuite on demand.
  • Vengono garantiti i livelli di prestazioni, conformità e sicurezza appropriati per ogni applicazione.
  • L'IT può trasferire risorse e budget dalla gestione e manutenzione dell'infrastruttura alla creazione di prodotti innovativi che offrono all'azienda un vantaggio competitivo.