Executive Vice President e Chief People Officer

Entrata a far parte del team di VMware nel gennaio 2001, Sutter ha contribuito allo sviluppo della cultura aziendale e dell'esperienza dei dipendenti di VMware, gestendo tutti gli aspetti relativi alle strategie e alle funzioni del personale. Nel suo ruolo si occupa dell'assunzione, dello sviluppo e della gestione dei migliori talenti del personale VMware che, nel corso del tempo, è cresciuto passando da 100 a oltre 20.000 dipendenti in tutto il mondo.

Sutter ha infatti sviluppato un'organizzazione di servizi per le risorse umane capace di evolversi continuamente ed è stata la promotrice di centri di competenza innovativi, di canali di distribuzione dei servizi, nonché di un'organizzazione più moderna di partner commerciali per le risorse umane, riuscendo così ad allineare le strategie del personale con gli obiettivi aziendali. Inoltre, Sutter ha costruito, e ricostruito, un'organizzazione del personale di livello mondiale e ha supervisionato l'acquisizione di oltre 60 aziende. Nel 2008 è stata la fondatrice della VMware Foundation ed ha contribuito a definire il concetto di Citizen Philanthropist nell'ambito del mondo imprenditoriale. Inoltre, si impegna costantemente affinché le priorità e i modelli operativi di VMware siano caratterizzati dall'inclusione e privi di discriminazioni.

Prima di approdare in VMware, Betsy Sutter ha occupato ruoli dirigenziali presso Silicon Gaming, Digital Equipment Corporation, Aehr Test Systems, General Electric e Intersil. Ha conseguito una laurea in storia dell'arte presso la University of California, Berkeley.

Betsy Sutter