Senior Vice President e Chief Digital Transformation Officer

Mike Hayes è Chief Digital Transformation Officer presso VMware. È entrato a far parte dell’azienda nell'ottobre 2020; guida le operation aziendali a livello mondiale e l'accelerazione della transizione SaaS dell'azienda.

Prima di entrare a far parte di VMware, Hayes è stato Senior Vice President e Head of Strategic Operations di Cognizant Technologies, dove ha gestito un P&L da 2 miliardi di dollari per i maggiori clienti di servizi finanziari di Cognizant. In precedenza, Hayes ha lavorato per quattro anni presso Bridgewater Associates, una società di gestione degli investimenti, dove ha ricoperto la posizione di Chief of Staff, CEO e COO.

In passato, ha trascorso 20 anni negli U.S. Navy SEAL, prestando servizio in Sud America, Europa, Medio Oriente e Asia Centrale, anche durante i conflitti in Bosnia-Erzegovina, in Kosovo e in Afghanistan. La sua ultima posizione nei Navy Seal è stata quella di Commanding Officer della SEAL Team TWO, dove ha ricoperto per dieci mesi la carica di comandante di una Task Force operativa speciale di 2.000 unità nel sud-est dell'Afghanistan. Prima di allora, Hayes era stato scelto come borsista alla Casa Bianca nell'ambito del programma White House Fellows e aveva ricoperto per due anni la carica di Director, Defense Policy and Strategy presso il National Security Council e di Vice Commander per le operazioni speciali nella provincia di Anbar, in Iraq. Le sue decorazioni militari includono la Bronze Star per il valore in combattimento in Iraq, la Bronze Star per l'Afghanistan e la Defense Superior Service Medal ricevuta dalla Casa Bianca.

Nel febbraio 2021, Hayes ha pubblicato il libro "Never Enough: A Navy SEAL Commander on Living a Life of Excellence, Agility, and Meaning".

Hayes ha conseguito un master presso la Kennedy School di Harvard e si è laureato all'Holy Cross College. Siede nel consiglio di amministrazione di Immuta, una società di governance dei dati, e del National Medal of Honor Museum. È infine membro a vita del Council on Foreign Relations.

Mike Hayes