Strategic Corporate Alliances, VMware

Susan Nash è Senior Vice President in VMware, dove ha guidato diverse importanti iniziative strategiche dell’azienda nel corso della sua carriera decennale. È stata Senior Executive assegnata a una serie di importanti iniziative che hanno consentito a VMware di ampliare le proprie offerte e di accelerare notevolmente la crescita aziendale.

Attualmente è a capo di Strategic Corporate Alliances, sotto le direttive di Sanjay Poonen, Executive Vice President e Chief Operating Officer di VMware. In questo ruolo, Nash ha guidato il passaggio di VMware a un futuro multi-cloud, firmando accordi significativi di commercializzazione con Microsoft, Google, Alibaba, IBM e Oracle, in aggiunta al precedente accordo con AWS per la creazione e la distribuzione di offerte di business multi-cloud. Inoltre, è responsabile dei team che eseguono integratori/fornitori di sistemi (Accenture, Deloitte), partner tecnologi e cloud iperscalabili strategici (Microsoft, Google, IBM, Oracle, Alibaba, Intel, Samsung, ecc.) e ISV (SAP, NVIDIA). Infine, è responsabile della leadership per il mercato verticale del settore sanitario per ISV e collabora con provider quali EPIC e Cerner.

Prima di ricoprire questo ruolo, è stata Vice President e responsabile del team per la sinergia e l’integrazione di VMware e ha curato la strategia, la pianificazione e la gestione operativa per l’acquisizione di EMC/VMware da parte di Dell Technology nel 2016. Come parte di questo team, in collaborazione con Dell, Nash era stata responsabile della generazione di oltre 1,3 miliardi di dollari in sinergie di fatturato aggiuntive tra Dell EMC e VMware. Questa transazione è stata l’acquisizione più importante nella storia dell’high tech.

Da quando è entrata a far parte di VMware nel 2010, Nash ha ricoperto diverse posizioni di leadership come Vice President contribuendo all’espansione di VMware dalla vendita di un singolo prodotto (vSphere) alla creazione e la gestione di nuove linee di prodotti con specialisti delle vendite/SE e Professional Services nelle seguenti aree: Enterprise Management, End-user computing, mobility e vSAN (infrastruttura iperconvergente). Ha svolto un ruolo di primo piano nella valutazione, l’acquisizione del valore 1,5 miliardi di dollari e l’integrazione di AirWatch, la più grande e riuscita acquisizione di VMware fino ad allora. In qualità di Vice President of Sales per l’End User Computing Group, ha ampliato il team di dieci volte in due anni e creato un’unità di fatturato globale di 300 milioni di dollari che negli anni consecutivi ha prodotto più del doppio di quanto inizialmente pianificato. Ha guidato la creazione di una nuova linea di prodotti, Enterprise Management, con una forza vendita specializzata di 450 persone, che ha superato gli obiettivi di fatturato del 30% ogni anno per un totale di 280 milioni di dollari.

Prima di entrare a far parte di VMware, Susan Nash aveva collezionato una serie di successi nel campo della crescita del business tecnologico e della guida di team ad alte prestazioni in aziende multinazionali e in start-up. Vanta un’esperienza unica nel settore, con fusioni e acquisizioni da un miliardo di dollari, avendo ricoperto posizioni di leadership nella valutazione delle potenziali acquisizioni, nel coordinamento delle attività di integrazione e nella guida di aziende di successo da più di un miliardo di dollari derivanti da acquisizioni. Vanta un’esperienza globale che comprende anche periodi trascorsi all’estero.

In qualità di imprenditore, Nash è stata presidente, CEO e membro del consiglio di amministrazione di Voyence, un’azienda tecnologica che offre soluzioni innovative per la gestione delle modifiche e della configurazione di rete. È entrata a far parte dell’azienda dopo il finanziamento iniziale e ha creato un’azienda globale che si è posizionata al vertice del suo segmento utilizzando un ecosistema di canali integro e partnership con i principali service provider e con 750 clienti enterprise, tra cui Goldman Sachs, Fidelity Investments, IBM, HP, EMC, AT&T e Sprint. È stata sostenuta da diversi fondi di venture capital noti, nonché da Hewlett Packard come investitore strategico. Voyence è stata acquisita da EMC nel 2007, quando è entrata a far parte della suite di prodotti software offerta dalla divisione Enterprise Management Software. A seguito di questa acquisizione, Nash è stata nominata Vice President of Software & Professional Services per EMC/VMware Services, dove ha guidato la divisione EMC Ionix Enterprise Management Software di Sales Specialists e Professional Services.

Prima di entrare in Voyence, Nash ha ricoperto il ruolo di Vice President e General Manager di Perot Systems, responsabile della creazione di una nuova divisione per l’integrazione dei sistemi in meno di quattro anni, con oltre 400 milioni di dollari di fatturato e redditività. Ciò ha richiesto la strutturazione delle offerte di servizi, l’espansione a livello globale, l’upgrade del team dirigenziale e l’attenzione costante alla crescita e alla redditività. Si è trasferita a Londra, nel Regno Unito, per dedicarsi allo sviluppo dell’azienda in Europa. Ha anche partecipato al processo di IPO per il NYSE nel 1999. Nash ha fatto parte del team team di leadership aziendale di Ross Perot.

Prima di lavorare per Perot Systems, ha lavorato per 12 anni in Hewlett-Packard ricoprendo posizioni nelle vendite, nella gestione dei canali e come responsabile commerciale in diversi settori verticali, generando numerose offerte di soluzioni hardware per l’IT.

Nash si è distinta per la selezione e la guida di team altamente qualificati, formati da personale tecnico e aziendale, interamente dedicati alla realizzazione del successo aziendale. È mossa dalla passione per i clienti e per i responsabili dello sviluppo, siano essi leader aziendali, leader tecnologici o responsabili delle vendite.

Nash è un membro del consiglio di amministrazione dell’International Women Foundation, della Texas Women's Foundation e dell’Arts Board della Georgia Tech. In precedenza ha ricoperto la carica di consigliere dell’Advisory Committee di Grant Thornton e della University of Southern California for the Marshall School of Business.

Vive a Dallas, in Texas, dove si dedica al volontariato, a progetti ecclesiali e alla sua famiglia.

Susan Nash