VMware semplifica ulteriormente l'implementazione dei cloud OpenStack nell'ambiente di produzione con VMware Integrated OpenStack 3 

 

LAS VEGAS, 30 agosto 2016 – Oggi, al VMworld 2016, VMware, Inc. (NYSE: VMW) ha presentato VMware Integrated OpenStack 3, l'ultima versione della distribuzione di OpenStack ora basata su OpenStack Mitaka. VMware ha introdotto nuove funzionalità per rendere l'implementazione dei cloud OpenStack più semplice e conveniente e, parallelamente, consentire ai clienti di utilizzare i carichi di lavoro VMware vSphere esistenti in un cloud OpenStack basato su API. 

 

Oggi le aziende tradizionali devono trasformarsi per differenziarsi attraverso applicazioni e servizi in grado di offrire customer experience del tutto nuove. Per accelerare il passaggio al digitale, le aziende stanno adottando il cloud computing allo scopo di velocizzare i cicli di sviluppo delle applicazioni per rispondere rapidamente alle nuove opportunità di business. VMware supporta l'IT nel compito di rendere gli sviluppatori sempre più produttivi. 

 

"Nel caso di clienti che sviluppano su OpenStack, la nostra missione è fare di VMware Integrated OpenStack la distribuzione OpenStack più efficiente in termini di risorse e la più economica nell'ambiente di produzione", ha dichiarato Ajay Singh, senior vice president and general manager della Cloud Management Business Unit di VMware. "Sfruttando la nostra esperienza e il nostro contributo a OpenStack, ci siamo impegnati soprattutto per semplificare l'implementazione, le operazioni e gli aggiornamenti e sostenere l'IT nell'offerta di un cloud OpenStack secondo modalità e tempi prevedibili. Maggiore è la velocità dei responsabili IT nel predisporre il cloud, più rapido sarà l’accesso degli sviluppatori ai servizi e alle API OpenStack e la realizzazione di nuove app e servizi in grado di differenziare il loro business. 

 

VMware Integrated OpenStack 3 basato su Mitaka migliora la produttività degli sviluppatori 

Tra le prime 10 aziende a fornire un contributo a OpenStack, VMware sfrutta la propria competenza per fornire ai clienti la soluzione più veloce ed efficiente per implementare e gestire i cloud OpenStack. VMware Integrated OpenStack 3 si basa sulla release Mitaka e permette ai clienti di trarre beneficio dai nuovi miglioramenti in termini di gestibilità, scalabilità e user experience. Alcune delle caratteristiche e dei miglioramenti di Mitaka:

  • Migliore esperienza quotidiana per gli amministratori di cloud e IT 
  • Configurazione semplificata per il servizio di elaborazione Nova 
  • Il servizio di identità Keystone semplificato è ora un processo a singolo passaggio che permette di impostare le funzioni di gestione delle identità di una rete cloud.

Gli attuali clienti di VMware Integrated OpenStack potranno utilizzare la funzionalità built-in di aggiornamento del software per migrare a VMware Integrated OpenStack 3. Introdotta per la prima volta in VMware Integrated OpenStack 2, questa opzione permette di eseguire senza problemi gli aggiornamenti tra le varie release di OpenStack. 

 

VMware ha ottimizzato e progettato un piano di controllo della gestione per eseguire l'OpenStack completo su due sole macchine virtuali. VMware Integrated OpenStack 3 riduce l'infrastruttura e i costi necessari per alimentare un cloud OpenStack pronto per la produzione e in grado di scalare fino a migliaia di macchine virtuali, volumi e reti, semplificando al tempo stesso le operazioni. Il compatto piano di controllo della gestione consente ai team IT di creare cloud di valutazione o piccoli cloud OpenStack per i dipartimenti e le filiali in modo economico e in soli 15 minuti. L'ultima release permetterà inoltre ai clienti di importare in OpenStack le macchine virtuali VMware vSphere esistenti. Gli sviluppatori potranno così spostare facilmente i carichi di lavoro dei progetti importanti e gestirli tramite le API OpenStack fin dal primo momento.

 

Con VMware Integrated OpenStack i team IT operativi sono in grado di fornire agli sviluppatori API OpenStack da utilizzare sull'infrastruttura VMware, tra cui VMware vSphere, VMware NSX e VMware vSAN senza dover utilizzare nuovi strumenti o ricevere formazione supplementare. Il team IT operativo può sfruttare gli investimenti esistenti in VMware vRealize Operations e VMware vRealize Log Insight, strettamente integrati con vSphere e VMware Integrated OpenStack, per un monitoraggio e una risoluzione dei problemi più semplici e più veloci. Inoltre, i clienti di VMware vRealize Business for Cloud possono analizzare costi e capacità del proprio cloud Integrated OpenStack e compararli con i costi dell’infrastruttura di cloud pubblico. I clienti che utilizzano VMware Integrated OpenStack hanno implementato cloud OpenStack di produzione in poche settimane e possono fare affidamento su VMware vSphere Clustering, High Availability e vMotion per proteggere i carichi di lavoro e azzerare i tempi di inattività della produzione. Come partner attivo nella community OpenStack, VMware predispone, testa e supporta tutti i componenti della distribuzione, tra cui il codice OpenStack open source, e li fornisce gratuitamente ai clienti selezionati. 

 

Annunciata ieri, la VMware Cloud Foundation supporterà anche VMware Integrated OpenStack consentendo ai client di implementare i propri cloud OpenStack sull’infrastruttura virtuale VMware on-premises o nel public cloud. 

 

Dichiarazioni a supporto 

"Abbiamo scelto OpenStack perché volevamo una piattaforma di cloud computing che favorisse uno sviluppo agile", ha spiegato Isa Berisha, Global Director of Platform Engineering, HedgeServ. "I nostri primi due tentativi di creare un ambiente OpenStack - il primo basato su un modello di servizi professionale, il secondo su servizi gestiti - non hanno avuto successo. Con VMware Integrated OpenStack tutto ha funzionato perfettamente. I nostri sviluppatori apprezzano il cloud basato su VMware Integrated OpenStack. Questa soluzione ci ha aiutati a sostenere grandi cambiamenti dei cicli di sviluppo e di QA, tra cui l'adozione dell'integrazione costante e pratiche di delivery continua. Gli sviluppatori dispongono ora di un portale self-service che permette loro di creare istanze e gestire il proprio ambiente con il cloud OpenStack". 

 

###

 

VMware

VMware, leader globale nell’infrastruttura cloud e nella business mobility, aiuta i clienti ad accelerare la digital transformation. Le aziende si affidano a VMware per applicare con successo al proprio business e all’IT un approccio Software-Defined grazie alla Cross-Cloud Architecture e alle soluzioni per il data center, la mobility e la sicurezza. Con un fatturato 2015 pari a 6,6 miliardi di dollari, VMware conta oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede a Palo Alto e uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: www.vmware.com/it

 

Contatti stampa:
VMware Italia
Massimiliano Galli                                                                                             
Tel.: +39 02 30412700                                      
Email: mgalli@vmware.com

 

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini
Elisabetta Benini
Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it ebenini@imageware.it