La piattaforma di virtualizzazione di rete VMware NSX supporta le aziende nella Digital Transformation

 

VMware NSX per vSphere 6.3 migliora la sicurezza, l’automazione e la continuità applicativa.

VMware NSX-T 1.1 estende il supporto per nuovi framework applicativi e architetture. 

Nel 2016 sono stati più di 2.400 i clienti che hanno scelto VMware NSX. 

 

Milano, 7 febbraio 2017— VMware, Inc. (NYSE: VMW) annuncia la nuova versione della piattaforma di virtualizzazione di rete VMware NSX per soddisfare le diverse e mutevoli esigenze di IT e sviluppatori. Con il rilascio di VMware NSX per vSphere 6.3 e VMware NSX-T 1.1, VMware sta migliorando il supporto per gli use case più critici - automazione, sicurezza e continuità delle applicazioni - offrendo allo stesso tempo un'infrastruttura software-defined agile per costruire ambienti applicativi cloud-native.

 

Con più di 2.400 clienti, VMware NSX offre networking e sicurezza incentrati sull’applicazione indipendente dalle infrastrutture di base. VMware NSX per vSphere è la piattaforma di virtualizzazione di rete per le implementazioni basate su vSphere. VMware NSX-T è una piattaforma di virtualizzazione di rete per nuovi framework applicativi e per le architetture che hanno endpoint eterogenei e stack tecnologici. VMware NSX è fondamentale per la strategia di VMware di guidare la trasformazione della rete nel settore. La piattaforma di virtualizzazione di rete NSX è una componente chiave della Cross-Cloud Architecture e di VMware Cloud Foundation, Cross-Cloud Services e VMware Cloud AWS. Più di 11.000 professionisti hanno partecipato alla formazione VMware NSX e più di 7.000 professionisti hanno ottenuto una certificazione NSX fino ad oggi.

 

"VMware NSX è la piattaforma di virtualizzazione di rete del settore più diffusa", ha detto Milin Desai, vice president of Products, Networking and Security Business Unit di VMware. "Con questo aggiornamento, continuiamo a concentrarci sul fornire valore a sostegno dei principali casi d'uso NSX e a semplificare le operation su larga scala. Stiamo inoltre continuando a investire in NSX come piattaforma di virtualizzazione di rete per ambienti eterogenei, permettendo ai nostri clienti di scegliere nuovi framework applicativi o spostarsi sul cloud pubblico senza problemi".

 

Sicurezza avanzata, automazione e continuità applicativa per ambienti VMware SDDC

 

I clienti adottano VMware NSX per vSphere per ottenere l'agilità e l'efficienza del data center software-defined, applicando i vantaggi della virtualizzazione all'intero data center. Con il rilascio di VMware NSX per vSphere 6.3, NSX ora supporta VMware vSphere 6.5, e ulteriori miglioramenti sono progettati per offrire nuovi livelli di semplicità operativa, sicurezza e scalabilità, riducendo i tempi di aggiornamento della piattaforma fino a 5 volte.

 

  • Sicurezza: le nuove caratteristiche Application Rule Manager e Endpoint Monitoring forniscono una visibilità unica, dall'attività a livello di sistema operativo ai flussi di rete, con conseguente policy automatizzata e aggiornamento delle regole, rendendo la micro-segmentazione più facile da implementare.
  • Application Continuity: i miglioramenti implementati offrono policy di sicurezza coerenti e dinamiche per i clienti che scalano ambienti SDDC attraverso multipli data center e multipli VMware vCenters.
  • SDDC per collegare le sedi esterne: NSX permette ora ai clienti di estendere un'infrastruttura di rete virtuale unificata, con coerenti controlli di sicurezza delle prestazioni degli endpoint remoti, il tutto da una posizione centrale, permettendo alle aziende di collegare un SDDC alle filiali dell’azienda.
  • Service Provider/ Deployment NFV: un supporto avanzato per VMware vCloud Director fornisce funzionalità di self-service NSX per implementazioni dei service provider multi-tenant e iniziative NFV.

 

VMware NSX-T estende il supporto per i nuovi Application Frameworks e per le architetture

 

VMware NSX-T 1.1 offre ai clienti un'infrastruttura software-defined agile per costruire ambienti applicativi cloud-native. Con il rilascio di VMware NSX-T 1.1, VMware ha annunciato:

 

  • Supporto per VMware Photon Platform, una infrastructure platform enterprise cloud-native ottimizzata per i container e le applicazioni moderne, costruita appositamente per l'utilizzo in ambienti API-driven, multi-tenant e altamente scalabili.
  • Supporto esteso per distribuzioni multiple KVM da Canonical e Red Hat.
  • Supporto aggiornato per OpenStack Newton e Mitaka
  • Un nuovo programma beta per i clienti interessati al networking dei container e alla sicurezza per i framework applicativi che supportano il progetto Container Network Interface (CNI). 

 

Dichiarazioni clienti

 

La Borsa di Praga è la più grande e più antica borsa valori della Repubblica Ceca e una delle più grandi in Europa centrale e orientale. Miroslav Prokeš, Direttore ICT Development and Operations della Borsa di Praga, ha commentato: "VMware NSX sta permettendo alla Borsa di Praga di garantire una sicurezza delle informazioni sensibili affidabile e duratura. NSX rende possibile la micro-segmentazione di rete, che ci consente di applicare impostazioni di protezione precise per le singole applicazioni, e rafforzare in modo significativo i livelli di sicurezza complessiva".

 

TGC-1, con sede a San Pietroburgo, è il principale produttore di energia elettrica e termica nella regione nord-occidentale della Russia. Alexey Malafeev, direttore per il controllo e la gestione tecnologica e IT di TGC-1, ha detto: "Grazie a VMware NSX, TGC-1 sta migliorando la stabilità e la sicurezza dei sistemi su cui si fonda la fornitura critica di energia per una regione significativa della Russia. La micro-segmentazione con NSX ha aumentato la sicurezza all'interno dei nostri data center e, estendendo il networking e la sicurezza su più siti, stiamo beneficiando del miglioramento della resilienza dei nostri sistemi".

 

Segui VMware su Facebook e Twitter

 

                                                                                            ###

VMware

 

VMware, leader globale nell’infrastruttura cloud e nella business mobility, aiuta i clienti ad accelerare la digital transformation. Le aziende si affidano a VMware per applicare con successo al proprio business e all’IT un approccio Software-Defined grazie alla Cross-Cloud Architecture e alle soluzioni per il data center, la mobility e la sicurezza. Con un fatturato 2016 pari a 7,09 miliardi di dollari, VMware conta oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede a Palo Alto e uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: www.vmware.com/it

 

Contatti stampa:

VMware Italia

Massimiliano Galli

Tel.: +39 02 30412700

Email: mgalli@vmware.com

 

Ufficio stampa VMware

Imageware

Alessandra Merini Elisabetta Benini

Tel.: +39 02 700251

Email: amerini@imageware.it ebenini@imageware.it