VMware aiuta i Communications Service Provider a trasformare il business attraverso la Digital Transformation Software-Driven

 

Barcellona, Mobile World Congress, 1 marzo 2017 - Al Mobile World Congress 2017, VMware Inc. (NYSE: VMW) presenta un portfolio di soluzioni completo per i global communications service providers (CSP). Attraverso l’architettura unificata software-defined di VMware che offre Network Functions Virtualization (NFV), Mobility e Internet of Things (IoT), i service provider possono beneficiare di una significativa riduzione dei costi, maggiore flessibilità e sicurezza e una rete moderna 5G- e IoT-ready.

 

Al Mobile World Congress, VMware è presente nella Hall 3, Stand 3K10.

 

Oggi, i CSP devono bilanciare le aspettative elevate dei clienti con le sfide di business, fra cui l'aumento della concorrenza, i costi, la mancanza di differenziazione dei servizi e nuovi modelli di business. Essi devono contemporaneamente guardare internamente a come costruire le proprie reti - di oggi e di domani - e cercare esternamente nuove opportunità di servizio. I provider Over-the-Top (OTT) hanno il vantaggio della velocità e dell’agilità per offrire nuovi servizi a elevato margine senza avere vincoli di costi di rete build-out. All'orizzonte, le reti 5G rappresentano la maggiore novità in ambito infrastrutture mobili. La richiesta di capacità aggiuntiva per servizi a banda larga come i video e la realtà virtuale, insieme alla natura distribuita di componenti di infrastruttura nell’IoT, potrebbe avere un impatto significativo sull'affidabilità, le prestazioni e la qualità dell'esperienza offerte agli abbonati se le reti non sono progettate correttamente. Per i clienti dei CSP, il mobile computing presenta una nuova sfida per la gestione e la sicurezza, creando una opportunità per nuove offerte di servizi gestiti.

 

VMware è un innovatore software collaudato e strategico che sta aiutando i CSP a realizzare nuovi servizi più rapidamente e a migliorare la soddisfazione complessiva dei clienti, riducendo  i costi. Con VMware Cross-Cloud Architecture combinata con funzioni virtuali di rete (VNF) e applicazioni da parte di un ricco ecosistema di partner, i CSP globali stanno fornendo servizi quali VoLTE, IMS, enterprise SD-WAN, mobility e workspace management, così come servizi IoT per auto connesse, stadi e città intelligenti. La piattaforma NFV ETSI-compliant di VMware consente l'ammodernamento della rete in modo che i CSP siano in grado di fornire servizi differenziati, 5G-Ready. I CSP collaborano con VMware per fornire servizi di Enterprise Mobility Management e Digital Workspace ai clienti su più piattaforme mobili e desktop, tra cui Windows 10. Sul fronte dell’IoT, VMware aiuta i CSP a massimizzare l'opportunità semplificando il modo in cui implementare, gestire, monitorare e mettere in sicurezza l’infrastruttura IoT.

 

"Nel panorama in rapida evoluzione della tecnologia, il continuo successo e la crescita delle compagnie telefoniche e dei CSP dipende dalla loro capacità di trasformarsi da fornitori di connettività a innovatori nella fornitura di servizi completi, contenuti di valore ed esperienze personalizzate", ha dichiarato Shekar Ayyar, executive vice president and General Manager, Telco Group di VMware. "Le architetture software-defined virtualizzate sono i catalizzatori che aiutano i fornitori di servizi a modernizzare le proprie reti, rendendoli 5G-Ready, e ampliando il loro business a nuove possibilità. Con l'architettura software-defined di VMware per NFV, la mobilità e l’IoT, i CSP possono accelerare l'innovazione del servizio, migliorare le operazioni e la gestione e fornire una serie di applicazioni e servizi mobili scalabili".

 

VMware vCloud NFV, la base per la trasformazione e l’ammodernamento della rete

Con più di 80 implementazioni NFV da parte di oltre 45 CSP che servono più di 300 milioni di abbonati in tutto il mondo, VMware vCloud NFV accelera l'innovazione di servizio e la delivery, riduce i costi e semplifica le operazioni di rete. La piattaforma vCloud NFV consente alle organizzazioni di distribuire una piattaforma NFV multi-vendor e multifunzione che offre automazione dei servizi, multi-tenancy sicura, la gestione delle operazioni e l'affidabilità di classe carrier con 5G readiness. A oggi, 24 fornitori VNF sono certificati VMware Ready for NFV. Con l'implementazione della piattaforma vCloud NFV, i CSP possono costruire, fornire e vendere nuovi servizi in pochi giorni anziché mesi, potenziare la qualità dell’esperienza del cliente e migliorare in modo significativo OPEX e CAPEX.

 

Gli standard aperti e l’open source avranno un ruolo importante nella definizione delle future architetture su cui i CSP forniscono servizi. Con VMware integrated OpenStack, la piattaforma vCloud NFV supporta un'architettura aperta per l'integrazione e l'interoperabilità. Inoltre, VMware è leader di molte importanti iniziative open source. VMware, insieme ad AT&T, China Mobile e ad altri operatori leader a livello mondiale, è uno dei membri fondatori del progetto Open Network Automation Platform (ONAP). ONAP deriva dalla fusione del progetto open source ECOMP con Open Orchestrator (OPEN-O), due delle più grandi iniziative di networking open source, per creare un quadro armonizzato e completo, in tempo reale, di automazione software policy-driven delle funzioni di rete virtuali che consentirà agli sviluppatori e ai fornitori software, di rete, IT e cloud di creare rapidamente nuovi servizi. VMware è anche un importante membro di OpenStack, Open switch virtuale e Open Source MANO (OSM).

 

Leggi il comunicato sul lancio di VMware vCloud NFV 2.0

 

Guidare il fatturato attraverso l’Enterprise Mobility Management e i servizi di Digital Workspace

VMware permette ai CSP di offrire ai clienti una gamma di servizi di enterprise mobility, a tutti gli stadi del loro ciclo di vita di mobilità. I CSP all’avanguardia rivendono VMware AirWatch, leader nell’Enterprise Mobility Management, e offrono AirWatch come una soluzione di managed services attraverso il Programma VMware vCloud Air Network. AirWatch permette la gestione e la sicurezza di tutti i dispositivi dei clienti, compresi i dispositivi BYO e quelli venduti dal CSP, e consente servizi di collaborazione enterprise quali la posta elettronica e la condivisione di file per i piani di utilizzo dati.

 

I CSP offrono servizi di Digital Workspace attraverso VMware Workspace ONE, che ottimizza la produttività degli utenti mobili consentendo un’esperienza “any app, any device”. Con l'offerta di tutte le applicazioni - mobile, web, Windows (incluso Windows 10), virtuali o cloud - attraverso un unico portale applicativo con l'integrazione di identità per single sign-on, i carrier possono massimizzare ulteriormente le revenue derivanti dall'uso dei dati aziendali, la rivendita di software e le opportunità di servizi. VMware aiuta i CSP a sviluppare un portafoglio di servizi professionali che includa consulenza, deployment, supporto e offerte di servizi gestiti.

 

Leggi il comunicato di lancio degli AirWatch Managed Services

 

Il Cloud offre IoT cost-effective e scalabile

VMware aiuta i CSP a massimizzare le possibilità per l’IoT internamente e con i clienti, semplificando il modo con cui implementare, gestire, monitorare e mettere in sicurezza le infrastrutture IoT. VMware supporta i clienti attraverso l'intera catena del valore IoT – gli oggetti, i dati, la rete, le applicazioni e gli utenti – con soluzioni infrastrutturali e di operation management per l’IoT sicure, enterprise-grade ed end-to-end. Con VMware, i clienti possono gestire milioni di oggetti facilmente come fossero uno, operare in modo più intelligente e innovare più rapidamente accelerando la delivery di casi d'uso IoT.

 

Leggi il comunicato sulla partnership fra VMware e HARMAN per l' IoT

 

“VMware sta rispondendo all’esigenza dei CSP di gestire più casi d'uso per più tipi di clienti, integrando e unificando l'infrastruttura di rete e il data center sottostanti. Per lo meno, questa infrastruttura trasformata deve tener conto della “cloudification” e della gestione semplificata. A causa della crescente domanda di servizi personalizzati, i CSP devono essere in grado di portare questi servizi sul mercato rapidamente, gestirli in modo più efficiente, e di fornirli attraverso un numero crescente di dispositivi e reti". Andy Hicks, Research Director, IDC EMEA Telecommunications Group.

 

"Atos e VMware stanno collaborando per guidare la modernizzazione delle reti attraverso l'adozione NFV, che si tradurrà in una riduzione dei costi e in una migliore agilità per i CSP. Insieme ad altri leader del settore, stiamo costruendo un laboratorio NFV multi-vendor a Grenoble, in Francia, dedicato a testare, validare e dimostrare servizi NFV mission critical e simulare scenari NFV del mondo reale. Il laboratorio NFV lavorerà con diversi operatori VNF per capire e ottimizzare la rete e le prestazioni di business in base a performance note e misurate". Paul Davey, CTO, Atos.

 

                                                                                        ###

VMware

VMware, leader globale nell’infrastruttura cloud e nella business mobility, aiuta i clienti ad accelerare la digital transformation. Le aziende si affidano a VMware per applicare con successo al proprio business e all’IT un approccio Software-Defined grazie alla Cross-Cloud Architecture e alle soluzioni per il data center, la mobility e la sicurezza. Con un fatturato 2016 pari a 7,09 miliardi di dollari, VMware conta oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede a Palo Alto e uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: www.vmware.com/it

 

Contatti stampa:

VMware Italia

Massimiliano Galli

Tel.: +39 02 30412700

Email: mgalli@vmware.com

 

Ufficio stampa VMware

Imageware

Alessandra Merini Elisabetta Benini

Tel.: +39 02 700251

Email: amerini@imageware.it ebenini@imageware.it