VMware espande la propria Mobile Security Alliance per fornire un approccio integrato e completo alla protezione del Digital Workspace

 

VMware Mobile Security Alliance riunisce le soluzioni, tradizionalmente in silos, per la sicurezza degli endpoint, delle applicazioni, del cloud e della rete e per l’autenticazione e l’analisi

 

L'ecosistema profondamente integrato di vendor di sicurezza affidabili cresce con sei nuovi membri che si uniscono alla Mobile Security Alliance

 

BARCELLONA, 12 settembre – Oggi al VMworld® 2017 Europe, VMware, Inc. (NYSE: VMW) ha annunciato l'espansione della sua Mobile Security Alliance (MSA), un ampio ecosistema di vendor di sicurezza, profondamente integrato con la piattaforma di digital workspace VMware Workspace ONE, che fornisce un approccio completo in grado di garantire la sicurezza di tutti gli aspetti che riguardano il digital workspace. Workspace ONE offre interfacce di programmazione delle applicazioni (API) appositamente progettate per l'ecosistema di sicurezza in modo da integrarsi con la piattaforma. Grazie alle soluzioni di sicurezza dei partner MSA e di Workspace ONE, i clienti usufruiscono di una moderna piattaforma di sicurezza che protegge dagli attacchi mirati dispositivi, utenti, applicazioni e dati; sia in cloud che on-premise.

 

VMware ha fondato la MSA per colmare le lacune esistenti tra gli attuali strumenti di protezione e la capacità di fornire una piattaforma di base per garantire la sicurezza di tutti gli endpoint mobile in azienda. All'inizio del 2015, la MSA consisteva in 10 partner di sicurezza affidabili che operavano in 4 ambiti: endpoint, applicazione,cloud e rete. Crescendo costantemente il numero degli attacchi, aumenta anche l'ampiezza dell'ecosistema MSA. L'ingresso nell’alleanza di Bay Dynamics, CipherCloud, Entrust Datacard Corporation, Gurucul, Intercede e Kaymera porta il numero totale di partner a 23 in sei diversi ambiti, tra cui due nuove categorie: autenticazione e analisi.

 

"I vettori di attacco stanno crescendo perché il numero stesso di piattaforme, applicazioni e tipologie di utenti finali aumenta costantemente", ha spiegato Sumit Dhawan, senior vice president and general manager, End-User Computing, VMware. "Le organizzazioni devono adottare un nuovo approccio che è innanzitutto alimentato da un'infrastruttura sicura in modo intrinseco e, in secondo luogo, da un ecosistema profondamente integrato per mettere insieme i silos di sicurezza esistenti, garantendo la visibilità rispetto a tutti gli utenti, applicazioni e dispositivi. La Mobile Security Alliance fornisce ai clienti un modo per gestire e ottenere visibilità rispetto alle diverse soluzioni di sicurezza a partire da un'unica piattaforma, VMware Workspace ONE".

 

Workspace ONE è la piattaforma principale per un'architettura di sicurezza moderna con la protezione delle applicazioni e dei device nativamente incorporata. La soluzione funge da ponte tra le tecnologie avanzate di sicurezza di terze parti in modo che i clienti possano beneficiare di:

 

  • Ampia interoperabilità dell'ecosistema: con Workspace ONE, le organizzazioni possono utilizzare un’unica soluzione per distribuire il device management e altri agent di protezione di terze parti e profili di rete. Questo permette ai clienti di scegliere partner di sicurezza che soddisfino meglio le esigenze uniche della loro organizzazione e garantire la sicurezza delle piattaforme endpoint in tutta l'azienda. Inoltre, sfruttando dati affidabili e conoscenze condivise dei partner MSA, integrate in Workspace ONE, i clienti possono a fare un passo avanti nell’individuare e risolvere le minacce di sicurezza.
  • Costruita a partire dagli investimenti già esistenti in ambito security: i clienti non hanno bisogno di fare un “cancella e sostituisci” rispetto alle varie soluzioni di sicurezza già adottate per implementare Workspace ONE. Workspace ONE può unificare l'ecosistema di sicurezza di un cliente riunendo le soluzioni dei partner MSA in una strategia globale di protezione.
  • Indirizzare le carenze nella sicurezza dei dati: i clienti oggi si preparano a soddisfare nuovi requisiti di compliance, come il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), e dovranno affrontare le lacune dal punto di vista della sicurezza dei dati. Workspace ONE, con le integrazioni dei partner MSA, dispone di funzionalità di sicurezza e protezione dei dati che offrono la creazione di policy e l'applicazione dell'accesso ai dati basato sui ruoli, applicano la verifica e la gestione delle identità e consentono la cancellazione dei dati dei device o degli utenti finali.

 

I clienti possono cogliere fin da subito i benefici dell'integrazione tra Workspace ONE e le soluzioni dei nuovi partner MSA. Workspace ONE, unito a Intercede o Entrust Datacard, consente ai clienti del settore pubblico di abbandonare le smart card fisiche sfruttando i dispositivi mobile per l'autenticazione e l'accesso sicuro ai dati e alle applicazioni critici. Gurucul e Bay Dynamics possono aiutare i clienti a prendere decisioni sugli accessi alle applicazioni migliori, basate sui punteggi di rischio forniti tramite il Workspace ONE. L'integrazione con Kaymera permette ai clienti di sfruttare le funzionalità avanzate di rilevamento delle minacce mobile con l'applicazione e rimozione sequenziale delle policy tramite Workspace ONE. Infine, i clienti di CipherCloud e di Workspace ONE possono acquisire una nuova visibilità rispetto ai propri servizi cloud, abilitando un sofisticato controllo degli accessi e applicazione delle policy.

 

Per conoscere l'elenco completo dei partner MSA o avere maggiori informazioni sull'alleanza, potete visitare il sito web della VMware Mobile Security Alliance.

 

Risorse aggiuntive:

 

###

 

VMware

 

VMware, leader globale nell’infrastruttura cloud e nella business mobility, aiuta i clienti ad accelerare la digital transformation. Le aziende si affidano a VMware per applicare con successo al proprio business e all’IT un approccio Software-Defined grazie alla Cross-Cloud Architecture e alle soluzioni per il data center, la mobility e la sicurezza. Con un fatturato 2016 pari a 7,09 miliardi di dollari, VMware conta oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede a Palo Alto e uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: www.vmware.com/it.

 

Contatti stampa:
VMware Italia
Massimiliano Galli
Tel.: +39 02 30412700
Email: mgalli@vmware.com

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini Elisabetta Benini
Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it, ebenini@imageware.it