Vodafone Group sceglie la piattaforma VMware

 

VMware offrirà una piattaforma NFV multi-vendor e multi-domain che consentirà una più rapida innovazione dei servizi a costi più bassi

 

BARCELLONA, 12 settembre — VMware, Inc. (NYSE: VMW) ha annunciato oggi che Vodafone Group ha scelto la tecnologia VMware per supportare l’accesso a una serie di prodotti tecnologici del vendor. Come parte dell’accordo, VMware sarà uno dei vendor che supporteranno il roll-out globale della virtualizzazione delle funzioni di rete (NFV) per accelerare la delivery di prodotti e servizi in modo rapido e cost-efficient.

Le piattaforme e i servizi virtualizzati software-defined sono una parte importante dei piani dei service provider per evolvere i propri network mobile verso l’introduzione del 5G nel 2020.

Vodafone utilizzerà VMware vCloud NFV come parte del programma di trasformazione utilizzando e tecnologie NFV e di software-defined networking su piattaforme e reti. Vodafone riceverà anche il Carrier-Grade Support, una nuova offerta di VMware per supportare l’implementazione di nuovo software.

Il Gruppo Vodafone è uno dei gruppi di telecomunicazione leader a livello mondiale, con una presenza significativa in Europa, Medio Oriente, Africa e Asia Pacifico. Vodafone ha oltre 446 milioni di clienti e opera con reti mobile in 26 Paesi e reti fisse a banda larga in 17 Paesi. Vodafone ha oltre 111.600 dipendenti in tutto il mondo.

"Le funzioni di rete virtualizzate e cloud native sono un elemento critico parte del programma esteso del nostro Gruppo che vede una continua trasformazione nel modo in cui costruiamo, operiamo e facciamo evolvere le nostre reti e servizi”, afferma Fran Heeran, Head of Network Virtualisation di Vodafone Group. "Ridurre il tempo e il costo del rilascio e della gestione dei servizi, utilizzando l'automazione e la convergenza in ambienti cloud standardizzati per la nostra rete e i nostri business IT, è un aspetto importante nella nostra strategia di trasformazione tecnologica e operativa"

VMware vCloud NFV fornirà a Vodafone una piattaforma NFV modulare e multi-tenant ETSI-compliant che supporta le diverse scelte in ambito di infrastruttura virtuale (VMware e OpenStack). La piattaforma vCloud NFV unisce un'infrastruttura NFV a elevata disponibilità, carrier-grade, con le funzionalità di gestione delle operazioni e di assicurazione dei servizi di tipo day 2. I clienti come Vodafone sono in grado di implementare più applicazioni su un'infrastruttura NFV comune piuttosto che creare nuove piattaforme per ogni servizio innovativo. L'infrastruttura virtualizzata basata su VMware, che include VMware vSphere e VMware NSX, fornirà un'architettura comune che copre le operazioni di rete e IT, migliorando ulteriormente l'efficienza operativa e l'economia globale. Vodafone avrà la possibilità di scegliere tra diverse funzioni di virtual network VMware Ready™ for NFV™ potendo contare su soluzioni pre-testate e pre-certificate che possono ridurre i rischi legati al deployment.

“La scelta di VMware da parte di Vodafone per supportare la trasformazione del network è la dimostrazione di quanto VMware sia innovatrice e di quanto possa aiutare i communication service provider a offrire nuovi servizi in modo più veloce riducendo allo stesso tempo i costi,” ha dichiarato Shekar Ayyar, executive vice president and general manager, Telco Group di VMware. "La nostra piattaforma vCloud NFV è una virtualized infrastructure platform agile e flessibile. Unita al nuovo Carrier-Grade Support, fornirà oggi a Vodafone una piattaforma aperta per lo sviluppo di nuovi servizi, e un'architettura capace di supportare le implementazioni 5G del futuro”.

Risorse aggiuntive:

 

 

###

 

VMware

VMware, leader globale nell’infrastruttura cloud e nella business mobility, aiuta i clienti ad accelerare la digital transformation. Le aziende si affidano a VMware per applicare con successo al proprio business e all’IT un approccio Software-Defined grazie alla Cross-Cloud Architecture e alle soluzioni per il data center, la mobility e la sicurezza. Con un fatturato 2016 pari a 7,09 miliardi di dollari, VMware conta oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede a Palo Alto e uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: www.vmware.com/it.

 

Contatti stampa:
VMware Italia
Massimiliano Galli
Tel.: +39 02 30412700
Email: mgalli@vmware.com

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini Elisabetta Benini
Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it ebenini@imageware.it