VMware espande l’offerta di cloud ibrido con una nuova sicurezza, un’infrastruttura più accessibile per gli sviluppatori e la gestione delle operations

 

La nuova VMware vSphere Platinum Edition integra AppDefense per offrire ai clienti un modo semplice e potente per proteggere meglio applicazioni, infrastrutture, dati e accessi

VMware presenta un aggiornamento vSAN per facilitare l'adozione di HCI con operations ulteriormente semplificate, infrastruttura efficiente e rapida risoluzione del supporto

Nuovi miglioramenti a VMware vRealize Cloud Management Platform consentono agli sviluppatori di creare applicazioni in qualsiasi cloud con operations più sicure e coerenti

 

Milano 27 agosto 2018 – Al VMworld 2018 US, VMware, Inc. (NYSE: VMW) ha annunciato innovazioni in tutto il proprio portafoglio di cloud ibrido per aiutare i clienti nella propria trasformazione digitale. VMware presenta la nuova vSphere Platinum Edition per migliorare la protezione delle applicazioni e delle infrastrutture dei clienti, una nuova versione di vSAN per facilitare l'adozione di HCI e nuovi aggiornamenti sulla piattaforma di gestione cloud vRealize (CMP) per aiutare i clienti a fornire un'infrastruttura più accessibile per gli sviluppatori da qualsiasi cloud con operazioni più sicure e coerenti.

 

VMware sta ridisegnando l'IT e il business e ritiene che un business digitale di successo richieda una base digitale sicura e flessibile. Le soluzioni software per cloud, mobilità e sicurezza interoperabili di VMware costituiscono una base digitale più sicura e flessibile che consente ai clienti di rispondere a nuove opportunità e minacce e di offrire qualsiasi app, su qualsiasi dispositivo e su ogni cloud.

 

“Mentre crescono le esigenze e le priorità dei nostri clienti, ci impegniamo per portare innovazioni che offriranno loro una base digitale per soddisfare le future esigenze IT, creando al tempo stesso un collegamento critico che consentirà loro di ottenere il massimo dai propri investimenti IT esistenti”, ha dichiarato Rajiv Ramaswami, chief operating officer, Products and Cloud Services, VMware. “Continuiamo a investire in software infrastrutturali per il computing, il networking, lo storage e la gestione su cui i clienti possano contare per supportare in modo più sicuro ed efficiente app, dati, persone e processi che avranno un impatto sulle loro attività per decenni".

 

vSphere Platinum per offrire sicurezza integrata delle applicazioni
Con l'aumento delle minacce alla sicurezza e della pressione normativa per controllare i rischi, le organizzazioni si stanno spostando dagli strumenti di sicurezza alle soluzioni di infrastruttura integrata. Per aiutare le aziende ad affrontare queste minacce, VMware introdurrà vSphere Platinum Edition per offrire una sicurezza intrinseca completa per proteggere applicazioni, infrastrutture, dati e accessi attraverso le fondamenta digitali dei clienti. Questa nuova edizione combinerà le funzionalità di sicurezza native di vSphere con VMware AppDefense, con la conseguente delivery di funzionalità avanzate di sicurezza delle applicazioni completamente integrate nell'hypervisor. Utilizzando il machine learning e l'analisi comportamentale, la nuova soluzione consentirà agli amministratori di vSphere di fornire applicazioni e infrastrutture più sicure consentendo l'esecuzione di macchine virtuali (VM) in uno stato " known good". Offrirà visibilità diretta sull'intento della VM e sul comportamento delle applicazioni, nonché capacità di rilevamento e risposta alle minacce più rapida e accurata. Ciò consentirà agli amministratori di vSphere e ai team di sicurezza di collaborare meglio per proteggere il business. Per offrire un percorso rapido per i clienti vSphere on premise per iniziare con VMware Cloud on Amazon Web Services (AWS), coloro che acquisteranno un minimo di cinque licenze vSphere Platinum Edition saranno qualificati per ricevere crediti utilizzabili contro il servizio.

 

VMware presenterà inoltre vSphere 6.7 Update 1, che offrirà nuove funzionalità e miglioramenti, in particolare il client vSphere basato su HTML5 completo per aiutare gli amministratori a gestire la propria infrastruttura virtuale. Inoltre, vSphere 6.7 Update 1 aumenterà il supporto per carichi di lavoro intelligenti introducendo funzionalità vMotion e snapshot per VM alimentate da NVIDIA Quadro vDWS. Ciò consentirà agli amministratori di migrare le VM con tecnologia vGPU ad altri host compatibili mentre eseguono operazioni di manutenzione per eliminare completamente qualsiasi interruzione per gli utenti finali e le loro applicazioni.

 

VMware semplifica l'adozione di HCI con il nuovo vSAN 6.7 Update 1
VMware lancerà vSAN 6.7 Update 1 per rendere più semplice per i clienti l'adozione della HCI attraverso operazioni semplificate, un'infrastruttura efficiente e una rapida risoluzione del supporto. La nuova versione ridurrà i tempi delle operazioni di manutenzione con funzionalità di intelligence integrate. Inoltre, consentirà agli amministratori di avviare nuovi cluster HCI più velocemente che mai, introducendo una procedura guidata di creazione ed estensione del cluster "Quickstart" che guida l'utente attraverso il processo di deployment per i cluster vSAN e non vSAN. La nuova release offrirà una maggiore efficienza grazie al recupero automatico della capacità e aiuterà gli amministratori ad anticipare le esigenze di dati con nuovi strumenti predittivi. vSAN 6.7 L'aggiornamento 1 diminuirà anche il tempo di risoluzione con strumenti di diagnostica granulari e dati storici per supportare meglio gli ambienti HCI. Inoltre, VMware sta continuando a investire in nuove aree di innovazione HCI con un nuovo programma beta privato per vSAN per raccogliere feedback sui possibili modi per semplificare ulteriormente il data center attraverso la protezione dei dati nativi, i file service e le funzionalità di archiviazione nativa del cloud. È possibile richiedere l’accesso al programma beta privato qui.

 

vRealize per fornire operazioni autonome e un'infrastruttura accessibile per gli sviluppatori
VMware presenterà le nuove versioni della piattaforma completa vRealize Cloud Management per aiutare i clienti ad automatizzare e standardizzare il modo in cui le loro fondamenta digitali vengono utilizzate in ambienti cloud ibridi e utilizzate dagli sviluppatori per lo sviluppo di applicazioni basate su VM e container. La piattaforma aiuta i clienti a risolvere tre casi d'uso principali: operations self-driving, provisioning programmabile e operations applicative.

 

vRealize Operations 7.0 aumenterà le capacità di self-driving introducendo un posizionamento basato su host automatico guidato dall'intento di business. Questa funzione aiuterà i clienti a controllare il posizionamento del carico di lavoro all'interno e tra i cluster per risparmiare costi e capacità o per garantire le prestazioni.

 

Ulteriori funzionalità nuove e migliorate per l'ottimizzazione delle prestazioni completamente automatizzate, il corretto dimensionamento dei flussi di lavoro, la pianificazione della capacità, l'ottimizzazione dell'interfaccia utente e la creazione di dashboard in vRealize Operations 7.0 consentiranno ai clienti di adottare un approccio "self-driving" per monitorare e gestire i propri data center e ambienti cloud. Questa versione fornirà inoltre piena integrazione tra vRealize Operations 7.0 e la nuova vRealize Automation 7.5 per il posizionamento iniziale e continuo dei carichi di lavoro tra i cluster in base all'intento operativo e di business (ad es. utilizzo, conformità, costo della licenza).

 

vRealize Automation 7.5 aiuterà i clienti ad adottare un approccio programmabile per le operazioni di delivery per fornire un'infrastruttura accessibile per gli sviluppatori. Con una nuova interfaccia utente, vRealize Automation 7.5 migliorerà i casi d'uso della gestione della configurazione con l'integrazione di Ansible Tower e offrirà la gestione dei cluster Kubernetes tramite l'integrazione VMware Enterprise PKS. vRealize Automation 7.5 conterrà anche il supporto avanzato AWS e Azure, consentendo all'IT di servire meglio i set di skill e i tipi di applicazioni a più ampi team di sviluppatori.

 

VMware annuncerà inoltre vRealize Suite 2018 per offrire alle aziende maggiore agilità, efficienza e controllo su applicazioni tradizionali e cloud native on-and-off-premise. VRealize Lifecycle Manager 2.0 della suite consentirà un approccio DevOps per la gestione del CMP lungo tutto il suo ciclo di vita, rendendo il cloud privato più semplice da utilizzare e consumare. Altre nuove funzionalità includono la gestione dei certificati, il supporto dei contenuti per vRealize Operations, inclusi dashboard, monitor, report e avvisi e la distribuzione simultanea di contenuti nell'intera vRealize Suite.

 

VMware NSX e Virtual Cloud Networking collegano e proteggono app, dati e utenti
Un'azienda digitale richiede un nuovo tipo di rete, una Virtual Cloud Network, che connetta e protegga applicazioni, dati e utenti ovunque si trovino, indipendentemente dal cloud sottostante o dall'infrastruttura fisica. Il portafoglio di sicurezza e di rete VMware NSX offre connettività e sicurezza coerenti e pervasive per app e dati in ambienti di data center, filiali, cloud e telco software-defined e consente ai clienti di creare una Virtual Cloud Network oggi attraverso un business digitale basato sul software che sia aperto, programmabile e intrinsecamente più sicuro.

VMware ha ora esteso il networking e la sicurezza multi-cloud di NSX a più cloud e ambienti, con supporto per carichi di lavoro in esecuzione su AWS, Azure, VMware Cloud on AWS e data center software-defined on-premise e carichi di lavoro sia basati su Linux che containerizzati in esecuzione su server bare metal senza hypervisor. Con il nuovo supporto per NSX-T Data Center in vRealize Network Insight 3.9, i clienti possono accelerare la pianificazione e l'implementazione della micro-segmentazione, pianificare la migrazione delle applicazioni e ottenere visualizzazioni operative per la gestione, scalabilità e conformità per le distribuzioni VMware NSX attraverso i cloud. Questa soluzione è disponibile sia come software on-premise sia come offerta SaaS, con parità di funzionalità completa in entrambe le versioni. Leggi questo comunicato stampa per ulteriori dettagli sugli aggiornamenti di VMware NSX.

 

VMware Skyline sostiene il supporto proattivo con nuove funzionalità e disponibilità
VMware ha annunciato nuove funzionalità e ampia disponibilità per VMware Skyline, l’innovativa tecnologia di supporto proattivo per aiutare i clienti a gestire gli ambienti VMware con maggiore affidabilità, sicurezza e prestazioni. Lanciato al VMworld 2017, VMware Skyline è ora disponibile a livello globale per i clienti di Production Support e Premier Services senza costi aggiuntivi, in inglese. VMware Skyline supporta vSphere, NSX e ora vSAN, e altri prodotti saranno aggiunti in futuro. Per ulteriori informazioni sulle nuove funzionalità Skyline Advisor e Skyline Log Assist, visita questo sito.

 

"I nostri clienti contano su di noi per gestire l'intero ciclo di vita dei dipendenti attraverso la nostra piattaforma Dayforce HCM. Per soddisfare le loro esigenze, stiamo continuamente evolvendo la nostra piattaforma per offrire un servizio migliore, compreso il modo in cui proteggiamo le nostre applicazioni. VMware vSphere Platinum Edition offre una proposta di valore convincente per aiutarci a proteggere in modo completo le nostre applicazioni concentrandoci sul loro stato ‘known good’ e monitorando e rispondendo a eventuali scostamenti". Warren Perlman, executive vice president and chief information officer, Ceridian

 

"DNV GL utilizza vRealize Operations per la gestione delle prestazioni e la risoluzione dei problemi per mantenere i nostri data center in esecuzione in modo ottimale. Le nuove funzionalità automatizzate di ottimizzazione del carico di lavoro di vRealize Operations 7.0 ci aiuteranno a ridurre ulteriormente i tempi e gli sforzi per soddisfare i nostri SLA. Disponiamo di cluster estesi nei nostri data center principali e l'ottimizzazione del carico di lavoro automatizzato con l'intento di business basato su host in vRealize Operations 7.0 ci aiuterà a bilanciare i cluster in ogni sito mantenendo l'isolamento geografico. Ci consentirà inoltre di risparmiare denaro abilitando l'applicazione delle licenze a livello di host in tutto il nostro ambiente. A livello di cluster, ci consentirà anche di guidare il tiering SLA tra i cluster, che al momento consiste in un noioso processo manuale". Werner Moss Totland, service manager, Global Virtualization Team, Data Centre Services, DNV GL A

 

"Al Senate Federal Credit Union degli Stati Uniti ci concentriamo sull'introduzione di nuovi prodotti e servizi per aiutare a soddisfare le esigenze in evoluzione dei nostri soci in questa era di rapidi cambiamenti tecnologici. Stiamo implementando soluzioni di infrastruttura iper-convergente con VMware vSAN e vSphere per aiutarci a fornire nuove applicazioni e servizi in modo più sicuro, efficiente e rapido nelle nostre filiali. Mentre espandiamo il nostro utilizzo di soluzioni HCI presso ulteriori sedi, attendiamo con impazienza le funzionalità di esperienza di aggiornamento semplificate previste in vSAN 6.7 Update 1 per aggiornare i cluster vSAN inclusi vSphere, i driver e i firmware tra i siti senza sforzo”. Douglas Haines, senior vice president, technology, US Senate Federal Credit Union

 

I clienti vSphere Platinum riceveranno un’offerta promozionale speciale di $10,000 USD in crediti VMware Cloud on AWS da applicare contro l’utilizzo di VMware Cloud on AWS. Tutti i clienti Platinum che acquisteranno un minimo di cinque licenze saranno qualificati per la promozione.

 

Risorse aggiuntive

###

 

VMware
VMware, leader globale nell’infrastruttura cloud e nella business mobility, aiuta i clienti ad accelerare la digital transformation. Le aziende si affidano a VMware per applicare con successo al proprio business e all’IT un approccio Software-Defined grazie alla Cross-Cloud Architecture e alle soluzioni per il data center, la mobility e la sicurezza. Con un fatturato 2016 pari a 7,09 miliardi di dollari, VMware conta oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede a Palo Alto e uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: www.vmware.com/it

VMware Italia
Massimiliano Galli
Tel.: +39 02 30412700
Email: mgalli@vmware.com

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini Sara Preatoni
Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it spreatoni@imageware.it