AT&T unisce 5G e SD-WAN con VMware SD-WAN by VeloCloud per raggiungere un nuovo livello di controllo dell’edge

 

 

Le due aziende collaborano per offrire alle aziende più intelligenza e un networking application-aware fino al livello dell’edge

 

Milano, 25 febbraio 2019 - AT&T annuncia di aver adottato VMware SD-WAN by VeloCloud per implementare le capacità del 5G nella propria SD-WAN supportando le aziende con nuovi livelli di controllo della rete. Questa unione volta al cambiamento permette di realizzare una soluzione ideale per le aziende che desidereranno utilizzare la SD-WAN con una rete 5G ad alta velocità e bassa latenza come tipo di connessione WAN primaria o secondaria, in combinazione con altre tipologie di connessione per il trasporto.

 

AT&T ha recentemente introdotto negli Stati Uniti il primo network mobile 5G. Mentre le aziende continuano il loro percorso verso il 5G, AT&T si impegna a introdurre nuove modalità per aiutarle a sfruttare reti più veloci in modo da prepararsi alla trasformazione del network 5G. Come tale SD-WAN operano a livello nazionale in US.

 

AT&T Wireless Broadband offering

AT&T Wireless Broadband rappresenta un pilastro della strategia di AT&T Fixed Wireless volta ad offrire il 5G alle aziende. In questo modo le aziende potranno utilizzare per la prima volta la SD-WAN con la rete nazionale mobile di AT&T per poi passare facilmente al 5G, quando sarà pronto, cambiando semplicemente il modem.

 

AT&T SD-WAN aiuta le aziende a ottenere una maggiore flessibilità, consentendo loro di selezionare le tecnologie di rete site-by-site - come VPN, Internet via cavo e mobile, con la possibilità di combinare siti SD-WAN e non-SD-WAN.

Le aziende ora potranno utilizzare la SD-WAN per controllare la priorità del loro traffico aziendale spostandosi attraverso la banda larga wireless, consentendo di assegnare le priorità delle applicazioni mission-critical a livello di rete (come un sistema point-of-sale).

 

Il passaggio successivo: SD-WAN e 5G insieme

La possibilità di combinare le due tecnologie permetterà per la prima volta al controllo di essere integrato nel software (SD-WAN) che nel trasporto (la rete mobile). In precedenza, la SD-WAN rappresentava per un'azienda il punto d'intelligenza di una rete basata sull'applicazione, in grado di indicare a ciascuna applicazione che tipo di trasporto utilizzare in modo che il trasporto venga eseguito semplicemente in automatico.

Estendendo il software-defined networking alla rete mobile, questa intelligenza ora può essere applicata anche al trasporto e la priorità del traffico può essere definita in base al dispositivo o all'applicazione.

 

"Una migliore intelligenza significa migliori risultati di business. SD-WAN e 5G soli business", ha affermato Roman Pacewicz, Chief Product Officer, AT&T Business. "Ma mettendoli insieme, è possibile aprire le porte a un livello di visibilità e comprensione senza precedenti. Con esso arrivano nuove funzionalità e opportunità che possono aiutare le aziende a innovare più rapidamente, entrando nella fase successiva della propria trasformazione."

 

"AT&T e VMware SD-WAN by VeloCloud rappresentano combinazione naturale, con una lunga storia di collaborazione volte a portare ai clienti soluzioni di prossima generazione di livello enterprise", ha affermato Sanjay Uppal, vice president and general manager, VeloCloud Business Unit di VMware. "Stiamo lavorando insieme per connettere l’intelligent edge e preparare le piccole aziende e i clienti enterprise ad essere pronti per cogliere i vantaggi del 5G, utilizzando l'intelligenza sottostante per offrire la tecnologia WAN application-level del futuro".

 

Oggi la SD-WAN offre alle aziende maggiore agilità, convenienza economica e migliori prestazioni applicative. L’unione con la rete 5G AT&T consentirà ai clienti di ottenere la flessibilità necessaria per gestire le applicazioni in esecuzione sull’edge della rete. La SD-WAN di AT&T potrà quindi operare su due livelli: indicare alle applicazioni quale trasporto utilizzare e controllare le policy per il traffico che si sposta sul 5G. Tutto questo aiuterà a rendere possibile un'esperienza di rete ottimizzata e più efficiente, su misura per le esigenze specifiche dei clienti.

 

Mentre guardiamo al futuro, la SD-WAN potrebbe separare il traffico in modo che tutto il traffico a livello di produzione vada oltre la rete fissa verso il wireless utilizzando una rete 5G distribuita, mentre si mantiene il traffico generale (navigazione web) sulla banda larga fissa. All'interno del traffico a livello di produzione, la rete 5G potrebbe isolare una porzione di rete per gestire la robotica del reparto di produzione che si basa su una latenza estremamente bassa, eseguendo al tempo stesso un edge computing meno sensibile su un patch parallelo.

 

AT&T prevede di ampliare l’attuale offering SD-WAN con le nuove soluzioni fornite da VMware SD-WAN di VeloCloud e di aggiungere progressivamente capacità 5G una volta disponibili.

 

AT&T Communications

Aiutiamo famiglie, amici e vicini a connettersi ogni giorno in modi significativi. Dalla prima telefonata di oltre 140 anni fa allo streaming video mobile di oggi, innoviamo per migliorare la vita. base test più in America. ** Stiamo costruendo FirstNet per un uso esclusivo da parte dei primi soccorritori e creando il 5G mobile di prossima generazione. Con DIRECTV e DIRECTV NOW, offriamo l’intrattenimento di cui le persone amano parlare. Le nostre soluzioni smart e altamente sicure servono oltre 3 milioni di aziende globali - quasi tutte le Fortune 1000. E a livello mondiale, il nostro spirito di servizio spinge i dipendenti ad impegnarsi nelle proprie comunità.

 

** Basato su GWS OneScore settembre 2018. crowd sourced

 

AT & T Communications fa parte AT & T Inc. NYSE-T). Maggiori informazioni su att.com/CommunicationsNews. I prodotti e i servizi AT&T sono forniti o offerti da consociate e affiliate di AT&T Inc. con il marchio AT&T e non da AT&T Inc. Ulteriori informazioni sui prodotti e servizi AT&T sono disponibili all'indirizzo about.att.com. Seguici su Twitter su @ATT, su Facebook su facebook.com/att e su YouTube su youtube.com/att