Le Università al centro della trasformazione digitale: VMware International Limited e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) insieme per formare i talenti del futuro

 

Milano, 25 luglio 2019 - VMware, innovatore leader nel software aziendale, annuncia di avere sottoscritto un memorandum di intesa triennale con la CRUI - Conferenza dei Rettori delle Università Italiani – volto a identificare e programmare iniziative di education congiunte su tutto il territorio italiano per accelerare la trasformazione digitale nel nostro Paese.

 

Le iniziative prevedono, a partire dal mese di settembre, la realizzazione di incontri formativi, seminari e lezioni didattiche che si terranno presso le principali Università italiane e che coinvolgeranno studenti, professori e personale accademico, mettendo a sistema il know-how consolidato di VMware nelle tecnologie digitali in ambiti come il Cloud, il Networking, la Sicurezza e il Digital Workspace.

 

Le attività didattiche permetteranno agli studenti di acquisire competenze sulle tecnologie più innovative, in modo da orientarsi verso le nuove figure professionali che saranno sempre più richieste dal mercato del lavoro, come ad esempio il Cyber Security Manager, il Data Scientist o il Privacy Specialist[1].

 

I programmi formativi rivolti ai docenti e al personale universitario consentiranno loro di perfezionare le proprie conoscenze e capacità in chiave digitale e apprendere le nuove metodologie che gli strumenti tecnologici consentono, per una didattica in grado di colmare la mancanza di competenze che ancora accompagna il mondo della tecnologia.

 

Le iniziative promosse da VMware con CRUI e le Università Italiane si inseriscono nell’ampio progetto di education che l’azienda sostiene a livello globale e che la vede fortemente impegnata nello sviluppo dei programmi accademici.

 

“La collaborazione tra le Università e le aziende a vantaggio della crescita e dello sviluppo del nostro Paese è fondamentale. Per questo siamo molto orgogliosi della partnership avviata con CRUI”, afferma Raffaelle Gigantino, Country Manager di VMware Italia “Alle imprese e alle Università, forti rispettivamente delle loro specificità e della loro autonomia, spetta la sfida di sapersi integrare in modo da raggiungere un obiettivo comune e migliorare il tasso di digital transformation in tutto il Paese. Solo educando in modo più efficace i giovani sulle opportunità offerte dalle nuove tecnologie sarà possibile che sia le generazioni attuali sia quelle future ottengano la giusta preparazione”.

 

“La CRUI dedica un’attenzione sempre maggiore alla collaborazione con soggetti qualificati pubblici e privati per avviare programmi di ricerca e sviluppo e progetti di alta formazione nell'ambito della trasformazione digitale – commenta Gaetano Manfredi, Presidente della CRUI – “Gli atenei sono i luoghi in cui si costruisce la competitività economica del Paese e dove si sviluppano le competenze sociali capaci di gestirla in maniera equa. La digitalizzazione rappresenta oggi uno strumento indispensabile per potenziare le energie propulsive dell’università. Per questo continuiamo a stringere partnership solide come quella con VMware, offrendo così a studenti, personale, docenti e ricercatori opportunità complementari a quelle strettamente curriculari.”
 

Attraverso la sua divisione VMware Research, infatti, VMware offre a ricercatori, docenti e studenti universitari la possibilità di collaborare per esplorare nuove direzioni tecnologiche. Tramite il programma VMware IT Academy, inoltre, gli studenti possono iniziare il loro percorso lavorativo e approfondire le conoscenze sulle tecnologie VMware con corsi disponibili attraverso una rete globale di scuole e Università e attraverso opportunità di certificazione online, Hands-on Lab e altre risorse di apprendimento.

 

Inserendosi nel contesto del VMware IT Academy e seguendo le sue linee guida, VMware e la CRUI gestiranno i corsi di alta formazione, i seminari (anche sotto forma di webinar) e la formazione continua presso i centri di competenza VMware oltre a organizzare conferenze, dibattiti, testimonianze ed eventi per la diffusione della conoscenza tecnologica.

 

Infine, come parte delle nuove iniziative di collaborazione, VMware e la CRUI annunciano oggi la ricerca condotta da FPA (Forum PA) i cui risultati saranno resi noti in autunno, al fine di contestualizzare il ruolo del sistema universitario per lo sviluppo territoriale, mostrando come la presenza universitaria abbia un impatto positivo importante sulla diffusione di esperienze imprenditoriali innovative. A partire dai dati resi pubblici dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la ricerca consente di evidenziare in modo ancora più capillare lo stretto legame che unisce la comunità accademica e il mondo delle aziende nella promozione di una reale formazione e trasformazione digitale del Paese.

 

###

VMware

Il software VMware alimenta la complessa infrastruttura digitale del mondo. Le soluzioni cloud, di networking, sicurezza e per il digital workspace dell'azienda forniscono una digital foundation dinamica ed efficiente a oltre 500.000 clienti in tutto il mondo, aiutati da un ecosistema di 75.000 partner. Con sede a Palo Alto, in California, VMware si impegna a rappresentare una forza per il bene, dalle innovazioni rivoluzionarie all’impatto globale. Per ulteriori informazioni, visitare:   https://www.vmware.com/company.html

 

VMware Italia                                                  

Chiara Zambelli; Cinzia Liguori
Tel.: +39 02 30412700                           
Email: czambelli@vmware.com cliguori@vmware.com

 

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini, Elisabetta Benini, Sara Preatoni
Tel.: +39 02 700251
Email: vmware@imageware.it  

 

[1] World Economic Forum, The Future of Jobs Report  - http://www3.weforum.org/docs/WEF_Future_of_Jobs_2018.pdf