VMware annuncia i risultati finanziari del secondo trimestre del Fiscal Year 2020

 

Il fatturato cresce del 12% rispetto all’anno precedente

Acquisita Pivotal Software, piattaforma di sviluppo per le moderne applicazioni

Acquisita Carbon Black, security cloud provider di nuova generazione

 

Milano, 23 agosto 2019 - VMware, Inc. (NYSE: VMW), leader globale e innovatore del software enterprise, ha annunciato oggi i risultati finanziari per il secondo trimestre del Fiscal Year 2020. Questi i dati principali:

 

  • VMware e Pivotal Software hanno stipulato un accordo in base al quale VMware acquisirà Pivotal per un prezzo per azione di 11,71 dollari, composto da 15 dollari per azione in contanti agli azionisti di Classe A e le azioni di Classe B di VMware scambiate con azioni di Classe B Pivotal detenute da Dell Technologies con un rapporto di scambio di 0,0550 azioni ordinarie di Classe B di VMware per ogni azione di Classe B Pivotal. L'operazione ha un enterprise value di 2,7 miliardi di dollari.
  • VMware e Carbon Black hanno stipulato un accordo in base al quale VMware acquisirà Carbon Black attraverso un'offerta pubblica di acquisto di 26 dollari per azione, per un valore di 2,1 miliardi di dollari.
  • Il fatturato del secondo trimestre è stato pari a 2,44 miliardi di dollari, in aumento del 12% rispetto al secondo trimestre del fiscal year 2019.
  • I ricavi delle licenze per il secondo trimestre sono stati di 1,01 miliardi di dollari, con un aumento del 12% rispetto al secondo trimestre del fiscal year 2019.
  • L'utile netto GAAP per il secondo trimestre è stato di 4,93 miliardi di dollari, compresa una perdita non realizzata di 538 milioni di dollari sull'investimento strategico in Pivotal e un beneficio fiscale di 4,9 miliardi di dollari derivante da un trasferimento interno dei diritti di proprietà intellettuale internazionale, o 11,83 dollari per azione diluita, rispetto ai 644 milioni di dollari, o 1,56 dollari per azione diluita, per il secondo trimestre dell'esercizio 2019.
  • L'utile netto non-GAAP per il secondo trimestre è stato di 667 milioni di dollari, o 1,60 dollari per azione diluita, in aumento del 4% per azione diluita rispetto ai 638 milioni di dollari, o 1,54 dollari per azione diluita, per il secondo trimestre dell'anno fiscale 2019.
  • Il reddito operativo GAAP per il secondo trimestre ammonta a 523 milioni di dollari, in aumento del 3% rispetto al secondo trimestre del fiscal year 2019. Il reddito operativo non GAAP per il secondo trimestre è stato di 802 milioni di dollari, in aumento del 9% rispetto al secondo trimestre del fiscal year 2019.
  • Il flusso di cassa operativo per il secondo trimestre è pari a 699 milioni di dollari. Il flusso di cassa disponibile per il secondo trimestre è stato di 611 milioni di dollari.
  • Le entrate totali più le variazioni sequenziali delle entrate totali non acquisite sono cresciute del 17% su base annua.
  • Le entrate derivanti dalle licenze più le variazioni sequenziali dei ricavi delle licenze non acquisite sono cresciute del 12% su base annua.

 

"Grazie a un secondo trimestre solido, siamo entusiasti di annunciare la nostra intenzione di acquisire Pivotal e Carbon Black", ha detto Pat Gelsinger, CEO di VMware. "Queste acquisizioni rispondono a due priorità tecnologiche cruciali di tutte le aziende di oggi: costruire applicazioni moderne enterprise-grade e proteggere i carichi di lavoro e i clienti aziendali. Con queste iniziative acceleriamo significativamente le nostre offerte SaaS e di sottoscrizione ed espandiamo ulteriormente la capacità di abilitare la trasformazione digitale dei nostri clienti".

 

"Siamo soddisfatti dei risultati finanziari del secondo trimestre, che riflettono una solidità di base in tutte e tre le aree geografiche", ha dichiarato Zane Rowe, Executive Vice President e CFO di VMware. "La nostra strategia cloud e la forte crescita di Hybrid Cloud e SaaS accelererà in modo sostanziale con Pivotal e Carbon Black nel portafoglio di offerta.”

 

VMware ha annunciato di aver concluso un accordo per l'acquisizione di Pivotal e Carbon Black. Queste aziende rispondo a due priorità strategiche dell'IT: costruire applicazioni con un approccio moderno e proteggere i carichi di lavoro e i clienti dell'azienda. Con Pivotal, VMware sarà in grado di fornire un portafoglio di applicazioni moderne e integrate che combinano la piattaforma di sviluppo di nuova generazione di Pivotal e il portafoglio Kubernetes di VMware. Con Carbon Black, VMware sarà in grado di fornire un security cloud di nuova generazione con la suite di protezione di Carbon Black e gli asset di sicurezza intrinseca di VMware. L'aggiunta di queste aziende al portafoglio di VMware permetterà all’azienda di fornire soluzioni software che consentono ai clienti di costruire, eseguire, gestire, collegare e proteggere qualsiasi applicazione, su qualsiasi cloud e su qualsiasi dispositivo.

 

Secondo i termini dell'accordo con Pivotal, gli azionisti ordinari di Classe A di Pivotal riceveranno 15 dollari per azione in contanti per ogni azione posseduta, e l'azionista ordinario di Classe B di Pivotal, Dell Technologies, riceverà circa 7,2 milioni di azioni ordinarie VMware Classe B, sulla base di un rapporto di scambio di 0,0550 azioni VMware per ogni azione di Pivotal. Questa transazione, nel complesso, si tradurrà in un pagamento netto di cassa previsto per VMware di 0,8 miliardi di dollari. VMware detiene attualmente il 15% delle azioni in circolazione diluite di Pivotal. L'operazione sarà finanziata in contanti in bilancio, con accesso alla capacità di prestito a breve termine e l'emissione di circa 7,2 milioni di azioni ordinarie VMware Classe B a Dell.

 

In base ai termini dell'accordo con Carbon Black, gli azionisti Carbon Black riceveranno 26 dollari per azione in contanti per ogni azione detenuta, con conseguente pagamento netto in contanti per VMware di 1,9 miliardi di dollari. L'operazione sarà finanziata in contanti in bilancio con l'accesso alla capacità di indebitamento a breve termine.

 

La chiusura di entrambe le operazioni è prevista nella seconda metà dell'anno fiscale 2020 di VMware, che termina il 31 gennaio 2020.

###

VMware

Il software VMware alimenta la complessa infrastruttura digitale del mondo. Le soluzioni cloud, di networking, sicurezza e per il digital workspace dell'azienda forniscono una digital foundation dinamica ed efficiente ai clienti in tutto il mondo, aiutati da un vasto ecosistema di partner. Con sede a Palo Alto, in California, VMware si impegna a rappresentare una forza per il bene, dalle innovazioni rivoluzionarie all’impatto globale. Per ulteriori informazioni, visitare: https://www.vmware.com/company.html

 

VMware Italia

Chiara Zambelli; Cinzia Liguori
Tel.: +39 02 30412700                           
Email: czambelli@vmware.com cliguori@vmware.com

 

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini, Elisabetta Benini, Sara Preatoni
Tel.: +39 02 700251
Email: vmware@imageware.it