Forrester Wave nomina VMware leader nella gestione unificata degli endpoint

 

Workspace ONE ottiene il punteggio più elevato nelle categorie che premiano l’offering e la strategia

 

Milano, 21 gennaio 2020 – VMware, Inc. (NYSE: VMW), leader globale e innovatore del software enterprise, ha annunciato di essere stata riconosciuta Leader nell’Unified Endpoint Management da Forrester Wave all’interno del report The Forrester Wave: Unified Endpoint Management, Q4 2019, che ha valutato 13 vendor di soluzioni di unified endpoint management (UEM). La piattaforma per il digital workspace intelligence-driven di VMware, VMware Workspace ONE, si è classificata al primo posto nelle categorie “offering” e “strategy”. La piattaforma, inoltre, ha ottenuto il punteggio più elevato anche nelle categorie che premiano la roadmap e l’execution di prodotto e i criteri dell'ecosistema dei partner, nonché nella valutazione della presenza sul mercato (per il numero dei clienti complessivi, i clienti di Windows 10, il numero di dispositivi gestiti e il fatturato).

 

Forrester Wave dichiara: " La presenza crescente di VMware nel mercato UEM è in gran parte dovuta agli investimenti che rendono più semplice per i clienti abbracciare la gestione moderna di Windows 10, come la funzionalità di provisioning Dell differenziata per Workspace ONE, che consente di automatizzare in modo significativo il deployment dei PC Windows".

 

Il report riconosce anche che: “L'impegno di VMware nel supportare l’esperienza dei dipendenti si conferma consistente. L'azienda supporta una vasta gamma di sistemi operativi e dispositivi, offre una solida esperienza di single sign-on (SSO) e funzionalità uniche a vantaggio della produttività all'interno delle sue app di gestione delle informazioni sul prodotto (PIM), come Mobile Flows.”

 

VMware continua a offrire innovazioni che rendono Workspace ONE la piattaforma di digital workspace di riferimento del mercato, scelta dall’IT e dai dipendenti. Dalle app ai dispositivi mobile, ai PC, VMware Workspace ONE offre ai clienti una console unica per gestire e proteggere in modo sicuro app e dispositivi aziendali critici su tutte le piattaforme, inclusi Windows, macOS, Chrome OS, iOS, Android e Linux. Alcune delle innovazioni più importanti in ambito UEM, aggiunte alla piattaforma Workspace ONE nell'ultimo anno, includono:

 

  • Servizi di concierge digitale - Al VMworld 2019 US, VMware ha introdotto i servizi di concierge digitale, incluso un assistente virtuale guidato dall’intelligenza artificiale, per aiutare l'IT e le risorse umane a ridefinire l’onboarding e l’esperienza del dipendente fin dal primo giorno in azienda. Inoltre, al VMworld 2019 Europe, VMware ha presentato innovazioni volte ad accrescere il coinvolgimento del dipendente rispetto all’azienda, ancora prima del suo primo giorno di lavoro, consentendogli ad esempio l'accesso a una directory aziendale, a una rete Intranet e alle informazioni sui benefit prima ancora che arrivi in azienda.
  • Gestione della digital employee experience - Per aiutare le organizzazioni a gestire e misurare il valore fornito ai dipendenti, VMware ha presentato l'anteprima tecnologica di una soluzione multipiattaforma per la gestione dell'esperienza digitale dei dipendenti. Sfruttando la telemetria in tempo reale proveniente dall'ambiente di lavoro digitale, questo nuovo servizio consentirà all'IT di rilevare in modo proattivo e porre rimedio automaticamente alle potenziali criticità che potrebbero ripercuotersi sull'esperienza dei dipendenti rispetto all’utilizzo dell’hardware, del sistema operativo o delle applicazioni.
  • Workspace ONE Assist - VMware ha ampliato le funzionalità di Workspace ONE Assist (precedentemente nota come Workspace ONE Advanced Remote Management) per includere il supporto remoto per i dispositivi Windows e macOS per i professionisti, che si aggiungono all’elenco dei dispositivi supportati per Workspace ONE Assist che comprende i dispositivi iOS, Android, Windows CE e dispositivi ruggedized. Ora, gli amministratori possono ottimizzare l'esperienza dei dipendenti diagnosticando e risolvendo da remoto i problemi degli utenti su piattaforme mobile e PC e ripristinandoli rapidamente.
  • Gestione moderna di Windows 10 - VMware ha ampliato il supporto a Windows 10 aggiungendo molte funzionalità all'avanguardia per l'implementazione di baseline di Group Policy Objects (GPO), basati su benchmark standard (come ad esempio i benchmark CIS - Center for Internet Security), la conformità delle patch e l’automazione basata sui punteggi CVE (Common Vulnerabilities and Exposures), un repository di app aziendali per distribuire app Win32 pre-packaged e l'espansione di AirLift, il suo strumento per aiutare i clienti ad accelerare l'adozione della gestone moderna di Windows 10.
  • Il provisioning Dell per Workspace ONE, che consente agli amministratori Dell e VMware di fornire agli utenti un’esperienza con downtime praticamente insistenti e nessuna necessità di intervento dell’IT per qualsiasi dispositivo di nuova fornitura. Le configurazioni, le impostazioni e le applicazioni sono precaricate presso lo stabilimento di produzione Dell e, invece di dover aspettare che le app e le impostazioni vengano scaricate e applicate, i dipendenti sono pronti per un’esperienza completa sul dispositivo già al suo primo avvio.
  • Supporto per Android Enterprise e Chrome OS - VMware supporta Android Enterprise e ora rende possibile ai clienti la migrazione dei profili dal legacy di Android a Android Enterprise con pochi clic all'interno della console di Workspace ONE. VMware è stato il primo vendor UEM a fornire una gestione moderna dei dispositivi Chrome OS e ha recentemente introdotto una nuova estensione UEM di Workspace ONE per Chrome OS.
  • Supporto per iOS 13 e macOS - VMware ha reso disponibile il supporto beta per la registrazione degli utenti iOS 13 all'avvio, che offre ai clienti nuove opportunità per l'adozione di programmi BYO. Workspace ONE ha inoltre aggiunto nuove funzionalità per semplificare gli aggiornamenti del sistema operativo, supportare gli scripting complessi del sistema operativo e garantire una migliore gestione del ciclo di vita della crittografia FileVault per macOS.

 

"Continuiamo ad arricchire Workspace ONE con le tecnologie più innovative del mercato a un ritmo vertiginoso, per fornire ai clienti il supporto della piattaforma per l’UEM più completa sul mercato, con funzionalità di sicurezza zero trust, e con l’ecosistema di partner più esteso", ha affermato Shankar Iyer, senior vice president e general manager, End User Computing di VMware. "Sono questo ritmo di innovazione e la capacità di esecuzione a rendere Workspace ONE la piattaforma di digital workspace preferita sia dall'IT che dai dipendenti e crediamo che siano questi fattori di differenziazione ad averci permesso di ottenere il riconoscimento da parte dei principali analisti”.

 

Per consultare il report "The Forrester Wave™: Unified Endpoint Management, Q4 2019. Potete cliccare sul seguente link

 

Ulteriori risorse

 

VMware

Il software VMware alimenta la complessa infrastruttura digitale del mondo. Le soluzioni cloud, di networking, sicurezza e per il digital workspace dell'azienda forniscono una digital foundation dinamica ed efficiente ai clienti in tutto il mondo, supportati da un vasto ecosistema di partner. Con sede a Palo Alto, in California, VMware si impegna a rappresentare una “force for good”, mettendo le proprie rivoluzionarie innovazioni al servizio della comunità al fine di ottenere un impatto globale. Per ulteriori informazioni, visitare: https://www.vmware.com/company.html

 

VMware Italia                                                  

Chiara Zambelli
Tel.: +39 02 30412700                           
Email: czambelli@vmware.com

 

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini, Elisabetta Benini
Tel.: +39 02 700251
Email: vmware@imageware.it