Ottimizza il firewall con Advanced Threat Prevention

Basata sulla tecnologia di apprendimento automatico, l'offerta Advanced Threat Prevention (ATP) di VMware per NSX Service-defined Firewall offre funzionalità di analisi del traffico di rete, rilevamento e prevenzione delle intrusioni e analisi malware avanzata con funzionalità complete di rilevamento e risposta della rete. La soluzione è stata appositamente progettata per proteggere il traffico del data center con le informazioni approfondite più accurate del settore relative alle minacce avanzate.

Scopri di più su Service-defined Firewall

Proteggi il tuo data center con un firewall interno di nuova generazione che include controlli degli accessi layer 7 di tipo stateful e prevenzione avanzata dalle minacce.

Scopri di più sui firewall interni distribuiti

Leggi l'e-book Internal Firewalls for Dummies per comprendere i diversi tipi di traffico di rete e i firewall che si sono evoluti per proteggerli.

I vantaggi di NSX Advanced Threat Prevention

Ottieni visibilità delle minacce ovunque

Ispeziona tutto il traffico interno del data center per rilevare le minacce con visibilità approfondita che utilizza più tecniche di rilevamento delle minacce simultaneamente.

Proteggiti contro il malware avanzato

Sfrutta Advanced Threat Prevention per rilevare i malware che sono stati progettati per eludere gli strumenti di sicurezza standard.

Occupati delle minacce reali

Riduci i falsi positivi fino al 90%, così da migliorare l'accuratezza degli avvisi e consentire ai team addetti alla sicurezza di concentrarsi su un numero ridotto di intrusioni reali.

Passa alla ricerca proattiva delle minacce

Vai oltre la semplice reazione agli avvisi e scova in modo proattivo le minacce emergenti per la tua rete prima che compromettano il business.

Principali funzionalità di VMware NSX Advanced Threat Prevention

Rileva le minacce

Rileva le minacce note in tutto il traffico est-ovest utilizzando firme mirate basate su un preciso contesto applicativo.

Identifica le anomalie

Rileva attività anomale e comportamenti dannosi nella rete utilizzando l'apprendimento automatico supervisionato e non supervisionato.

Trova i contenuti dannosi

Trova i contenuti dannosi che passano nella tua rete tramite emulazione hardware e modelli di apprendimento automatico supervisionato.

Metti in correlazione i dati

Filtra grandi quantità di dati ed eventi di rete tramite un motore di correlazione per eliminare i falsi positivi e concentrarsi su un numero ridotto di intrusioni reali.

Risorse correlate

La sicurezza avanzata est-ovest diventa operativa secondo necessità nel data center

VMware ha lanciato un nuovo approccio distribuito alla sicurezza del data center attraverso l'applicazione granulare di patch virtuali e il blocco dello spostamento laterale delle minacce.

Come apprendimento automatico e intelligenza artificiale si inseriscono nella sicurezza delle informazioni

Affronta le sfide dell'apprendimento automatico e dell'intelligenza artificiale nel contesto della protezione del tuo data center.

I 5 attacchi informatici che non rileveresti senza intelligenza artificiale

Scopri come diverse combinazioni dell'intelligenza artificiale possono rilevare e prevenire alcuni degli attacchi informatici più complessi.