Modernizzazione della rete con VMware NSX-T


Il modo in cui le applicazioni sono progettate e distribuite è cambiato. Le applicazioni moderne sono eseguite su più cloud e si avvalgono di piattaforme di elaborazione eterogenee quali container, macchine virtuali e bare-metal. Con release frequenti e deployment rapido delle applicazioni, la rete deve diventare agile al punto da supportare le applicazioni su qualsiasi piattaforma di elaborazione.

Con un'architettura basata su API, sicurezza distribuita integrata e operation ottimizzate, VMware NSX-T è stato appositamente progettato per gestire questo ambiente complesso e portare l'esperienza del public cloud nel tuo private cloud.



Valuta il tuo ambiente per la migrazione

Perché eseguire la migrazione a VMware NSX-T? 

Networking scalabile orizzontalmente a un costo estremamente ridotto

Offri un'esperienza on-premise analoga a quella di un public cloud con operation di rete centralizzate e sicurezza e networking di classe cloud con NSX Federation.

Networking completo per le applicazioni distribuite moderne

Distribuisci funzionalità di networking convergenti come switch e router distribuiti, firewall, bilanciamento del carico, NAT, IPAM e altro ancora per VM e container.

Sicurezza leader del settore integrata nella tua infrastruttura

Ottieni protezione superiore contro il movimento laterale delle minacce con controlli della sicurezza Layer 7 di tipo stateful che includono IDS/IPS e funzionalità di analisi della sicurezza tramite NSX Intelligence.

Automazione di networking e sicurezza

Semplifica la gestione e l'automazione della rete con un modello di policy dichiarativo e una User Experience ottimizzata.

È tutto pronto per la migrazione? Lasciati aiutare

Valuta il tuo ambiente

Valuta il tuo ambiente

Affidati a VMware e ai nostri partner per valutare se il tuo ambiente soddisfa i prerequisiti di networking prima della migrazione.

Scopri le topologie supportate 
Riduci al minimo il downtime della migrazione

Riduci al minimo il downtime della migrazione

Puoi eseguire la migrazione dei domini di gestione e carichi di lavoro a un nuovo hardware o a un hardware esistente utilizzando Migration Coordinator.

Scopri come usare Migration Coordinator 
Riordina e verifica

Riordina e verifica

Verifica il tuo nuovo ambiente NSX-T e riordina l'ambiente NSX for vSphere (NSX-V) dopo una migrazione di successo.

Scopri le attività post-migrazione 

Migrazione a VMware NSX-T in primo piano 

Velocizza la migrazione

Velocizza la migrazione

Operatività immediata. Usa il simulatore della migrazione per acquisire familiarità con l'interfaccia di Migration Coordinator, effettuare controlli preliminari, eseguire la migrazione a NSX-T e verificare il successo dell'operazione.

Esegui la migrazione a VMware Advanced Load Balancing

Ottieni la guida completa per la migrazione a VMware NSX Advanced Load Balancer.

SCOPRI DI PIÙ

Guarda Migration Coordinator in azione

Integrato in NSX Manager, Migration Coordinator automatizza le migrazioni in-place da NSX-V a NSX-T.

GUARDA ORA

Scopri tutto sulla migrazione utilizzando la modalità di manutenzione

Con la release NSX-T 3.0, Migration Coordinator offre una modalità di manutenzione automatica che utilizza vMotion per aiutare a ridurre i tempi di interruzione delle attività.

SCOPRI DI PIÙ

Esegui la migrazione a VMware NSX-T Data Center

Ottieni la guida completa con esempi reali di migrazioni da NSX for vSphere a NSX-T.

SCARICA LA GUIDA

Principali domande sulla migrazione a VMware NSX-T 

Come posso eseguire la migrazione da NSX-V a NSX-T?

I clienti usano in genere una delle tre opzioni principali disponibili, a seconda dei requisiti: 1) migrazione automatica in-place a host esistenti con NSX Migration Coordinator, 2) coesistenza degli ambienti NSX-V e NSX-T con nuovi carichi di lavoro distribuiti su NSX-T e 3) spostamento di tutti i carichi di lavoro esistenti all'ambiente NSX-T distribuito su nuovo hardware.

 

Come posso eseguire la migrazione delle unità di bilanciamento del carico esistenti distribuite su NSX a VMware NSX Advanced Load Balancer?

Ti saranno forniti strumenti per la migrazione dei clienti che utilizzano il bilanciamento del carico su NSX for vSphere o NSX-T a VMware NSX Advanced Load Balancer. Per ulteriori informazioni, consulta il sito web Esegui la migrazione ad Advanced Load Balancing. È consigliabile che i clienti eseguano la migrazione delle proprie unità di bilanciamento del carico distribuite su NSX for vSphere direttamente a VMware NSX Advanced Load Balancer.

 

Quali versioni di NSX for vSphere servono per eseguire la migrazione a NSX-T con Migration Coordinator?

Se vuoi utilizzare Migration Coordinator per eseguire la migrazione da NSX for vSphere a NSX-T, devi eseguire NSX-V 6.4.4 o versione successiva.

Devo acquistare licenze aggiuntive per eseguire la migrazione del mio ambiente da NSX-V a NSX-T?

No, NSX Data Center viene venduto come un unico insieme di licenze che offrono accesso sia a NSX Data Center for vSphere ("NSX-V") sia a NSX-T Data Center ("NSX-T"), proteggendo i tuoi investimenti in NSX.

Vorrei valutare NSX-T. Dove posso reperire ulteriori informazioni?

Il VMware NSX-T Product Evaluation Center mette a disposizione documentazione tecnica, demo di installazione e classi per completare correttamente la valutazione di NSX-T. Ulteriori informazioni sul prodotto sono disponibili nella pagina dedicata a NSX Data Center.

Posso aggiungere NSX-T al mio ambiente NSX-V esistente?

Alcuni clienti preferiscono utilizzare NSX-T e NSX-V insieme. Le due soluzioni possono coesistere e anche connettersi allo stesso vCenter se i carichi di lavoro si trovano in cluster diversi. Sia vRealize Automation sia vRealize Network Insight supportano la coesistenza di NSX-V e NSX-T. VMware Cloud Foundation supporta la coesistenza in domini dei carichi di lavoro separati.