Porta il potere di VMware e AWS nel tuo data center

Esegui il software SDDC (Software-Defined Data Center) di classe enterprise di VMware su istanze bare-metal EC2 di nuova generazione dedicate, basate su Amazon Nitro e fornite in AWS Outposts, distribuito as-a-Service on-premise.

Funzionalità principali di VMware Cloud on AWS Outposts

Un'offerta as-a-Service on-premise completamente gestita che combina il meglio del data center e il meglio del cloud.

SDDC VMware avanzato distribuito come as-a-Service on-premise

Alleggerisci il carico IT della gestione dell'infrastruttura con un'infrastruttura completamente gestita. Sfrutta le migliori funzionalità di classe enterprise offerte dall'SDDC VMware e configura un'infrastruttura IT predisposta per gli sviluppatori in poche settimane anziché in mesi.

Hardware AWS Outposts di nuova generazione

Esegui i carichi di lavoro di oggi e di domani sull'infrastruttura EC2 bare-metal basata su Nitro e ad alte prestazioni di Amazon che offre ridondanza integrata, sicurezza rafforzata, alta disponibilità e resilienza.

Hybrid Cloud as-a-Service end-to-end perfettamente integrato

Ottimizza il posizionamento dei carichi di lavoro nell'hybrid cloud con il 100% di portabilità dei carichi di lavoro vSphere e un control plane ibrido unificato. Sposta senza problemi i carichi di lavoro secondo necessità con un'infrastruttura compatibile, operation coerenti e strumenti familiari, senza preoccuparti del downtime o della ridefinizione della piattaforma. 

Risorse correlate

Annuncio della disponibilità di VMware Cloud on AWS Outposts

Leggi questo blog per sapere di più su VMware Cloud on AWS Outposts

VMware Cloud on AWS Outposts: dal punto di vista dei dirigenti VMware e AWS

Leggi l'intervista di SiliconANGLE theCUBE con i dirigenti di VMware e AWS e ascolta il loro punto di vista su VMware Cloud on AWS Outposts

Demo sulla configurazione e sul flusso degli ordini VMware Cloud on AWS Outposts

Ti stai chiedendo come effettuare un ordine e come configurare VMware Cloud on AWS Outposts? Per ulteriori informazioni, guarda questa demo.

Perché scegliere VMware Cloud on AWS Outposts

Modernizza infrastruttura e applicazioni nei data center con la potenza di VMware e AWS

Alleggerisci le operation dell'infrastruttura

Riorientare gli sforzi sulle priorità strategiche alleggerendo il carico di gestione dell'infrastruttura da parte del team IT e migliorando la sicurezza e l'affidabilità dell'infrastruttura.

Passa a un'infrastruttura agile

Scala la capacità in pochi minuti estendendola al cloud e utilizzando un unico modello operativo in un ambiente hybrid cloud.

Accelera la digital transformation

Ottieni una soluzione chiavi in mano con l'infrastruttura più recente, accesso ai più recenti servizi cloud VMware e AWS e competenze nelle operation dell'infrastruttura.

Numero di host attivi*

Prezzo totale (in USD)

3 $ 1.026.272,00
4 $ 1.198.591,00
5 $ 1.370.911,00
6 $ 1.614.656,00
7 $ 1.884.081,00
8 $ 2.152.763,00




I prezzi degli host riportati sopra si riferiscono all'acquisto di un abbonamento di 3 anni. Il prezzo dell'host include:

  • Rack 42U AWS Outposts
  • Istanza EC2 i3en.metal dedicata basata su Nitro e gestita da AWS con storage SSD locale
  • Software SDDC gestito da VMware: vSphere, vSAN, NSX-T, vCenter Server
  • VMware HCX
  • Console VMware Cloud
  • Supporto da parte degli SRE di VMware
  • Supply chain, logistica delle spedizioni e installazione on-site da parte di AWS
  • Monitoraggio continuo dell'hardware con supporto per guasti/riparazioni



*Attualmente VMware Cloud on AWS Outposts può essere distribuito negli Stati Uniti. VMware Cloud on AWS Outposts deve essere connesso a una regione AWS in cui VMware Cloud on AWS è supportato, ovvero Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale) o Stati Uniti occidentali (Oregon). I requisiti minimi di connettività sono 1 GB e almeno 150 ms di latenza tra la regione e la posizione del rack. Ogni host viene fornito con capacità di dark host inclusa per la correzione, la scalabilità orizzontale di Elastic DRS e la gestione del ciclo di vita. Contatta il tuo rappresentante AWS o VMware se desideri distribuire VMware Cloud on AWS Outposts al di fuori degli Stati Uniti.




Costi per il trasferimento dei dati

Il trasferimento dei dati da VMware Cloud on AWS Outposts alla regione principale supportata da VMware Cloud on AWS non comporta alcun costo. Allo stesso modo, è gratuito anche il trasferimento dei dati da e verso VMware Cloud on AWS Outposts alla rete locale o a Internet tramite il gateway locale (LGW). Analogamente alle tariffe per il trasferimento dei dati nelle regioni AWS, le tariffe per il trasferimento dei dati dalla zona di disponibilità principale a VMware Cloud on AWS Outposts sono le stesse delle regioni AWS. Le tariffe per il trasferimento dei dati all'interno delle zone di disponibilità, tra di loro e su VPC nella regione AWS rimangono invariate. Scopri di più sul trasferimento dei dati qui.

VMware Cloud on AWS Outposts è una soluzione as-a-Service on-premise progettata congiuntamente e basata su VMware Cloud Foundation, che esegue il software SDDC (Software-Defined Data Center) di classe enterprise di VMware su istanze dedicate EC2 bare-metal di nuova generazione basate su Amazon Nitro e con provisioning in AWS Outposts.

Per iniziare, un gruppo di esperti di VMware e AWS ti aiuterà a comprendere i requisiti specifici e le esigenze di dimensionamento. Dopo aver ottenuto l'accesso alla console di VMware Cloud Service e aver creato un account, puoi semplicemente scegliere VMware Cloud on AWS Outposts e avviare un ordine. I clienti nuovi ed esistenti possono acquistare VMware Cloud on AWS Outposts direttamente tramite VMware o AWS. 

Concepito per i clienti che desiderano utilizzare un modello cloud on-premise per motivi quali latenza, gravità dei dati, sovranità/compliance dei dati o esigenze di modernizzazione del data center. Per i clienti che cercano l'agilità e l'innovazione del cloud, ma allo stesso tempo devono avere il controllo sui dati e sulle applicazioni come di consueto, VMware Cloud on AWS Outposts offre un modello operativo cloud nei loro data center. Per i casi d'uso dettagliati, consulta il solution brief.

VMware Cloud on AWS Outposts si avvale degli stessi componenti SDDC di vSphere, vCenter, vSAN e NSX usati da VMware Cloud on AWS. Per eseguire l'SDDC su un'infrastruttura Outposts dovrai connetterlo al VPC in esecuzione in una regione AWS.

Attualmente VMware Cloud on AWS Outposts può essere distribuito negli Stati Uniti. VMware Cloud on AWS Outposts deve essere connesso a una regione AWS in cui VMware Cloud on AWS è supportato, ovvero Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale) o Stati Uniti occidentali (Oregon). I requisiti minimi di connettività sono 1 GB e almeno 150 ms di latenza tra la regione e la posizione del rack. Contatta il tuo rappresentante AWS o VMware se desideri distribuire VMware Cloud on AWS Outposts al di fuori degli Stati Uniti.

VMware Cloud on AWS Outposts includerà i seguenti componenti:

  • Rack 42U AWS Outposts
  • Server metal EC2 dedicati basati su Nitro con storage SSD locale (come da ordine)
  • Software SDDC VMware: vSphere, vSAN, NSX-T, vCenter Server
  • VMware HCX
  • Assistenza globale VMware

Il prezzo di VMware Cloud on AWS Outposts è a pacchetto per singola configurazione. Le configurazioni partono da 3 host e arrivano fino a 8 host. La capacità dark è inclusa nel pacchetto/prezzo senza alcun costo per il cliente. È disponibile per l'acquisto come opzione di abbonamento di 3 anni. Per conoscere le informazioni più aggiornate, visita la pagina dei prezzi.

Contatta il rappresentante VMware o AWS. Per ulteriori informazioni, guarda anche la demo sul flusso degli ordini. Puoi acquistare crediti SPP (Subscription Purchasing Program) o HPP (Hybrid Purchasing Program) e riscattarli sul servizio. Consulta i seguenti siti web per maggiori dettagli su questi programmi di credito:

Guida al programma SPP e Guida al programma HPP.

Attualmente, VMware Cloud on AWS Outposts può essere acquistato in dollari statunitensi.

Il trasferimento dei dati da VMware Cloud on AWS Outposts alla regione principale supportata da VMware Cloud on AWS non comporta alcun costo. Analogamente alle tariffe per il trasferimento dei dati nelle regioni AWS, le tariffe per il trasferimento dei dati dalla zona di disponibilità principale a VMware Cloud on AWS Outposts sono le stesse delle regioni AWS. Le tariffe per il trasferimento dei dati all'interno delle zone di disponibilità, tra di loro e su VPC nella regione AWS rimangono invariate. Scopri di più sul trasferimento dei dati qui.

È gratuito anche il trasferimento dei dati da e verso VMware Cloud on AWS Outposts alla rete locale o a Internet tramite il gateway locale (LGW).

VMware Cloud on AWS Outposts è disponibile tramite VMware Direct e AWS Resell Route to Market.

In termini di elaborazione, i clienti otterranno server I3EN.metal basati su Nitro in configurazioni a più di 3 host, oltre alla capacità dark. In termini di storage, i clienti otterranno storage SSD locale.

VMware Cloud on AWS Outposts ora supporta il tipo annunciato di istanza I3EN.metal basato su Amazon Nitro.

I clienti possono acquistare da 3 a 8 host di VMware Cloud on AWS Outposts, per rack.

L'aggiunta di ulteriore capacità non è attualmente disponibile per VMware Cloud on AWS Outposts. Questa funzionalità sarà disponibile in futuro.

VMware Cloud on AWS Outposts Outposts offre un rapporto tra rack, SDDC e cluster di 1 a 1. In futuro ci sarà il supporto multi-rack e multi-cluster.

Per collegare le unità VMware Cloud on AWS Outposts on-site, avrai bisogno di connessioni di rete e alimentazione. Esiste anche una serie di prerequisiti ambientali, come quelli per la temperatura, l'umidità e il flusso d'aria, e i prerequisiti per il trasporto, come quelli in termini di banchine di carico e supporto del peso per le strutture. Raccoglieremo ed esamineremo tutti i prerequisiti prima dell'installazione.

L'infrastruttura VMware Cloud on AWS Outposts viene eseguita su host a tenant singolo dedicati forniti da AWS in un singolo account. Ogni host corrisponde a un'istanza I3.metal di Amazon EC2: 96 vCPU (48 fisiche, 96 logiche), 512 GiB di RAM e 45 TiB di storage SSD raw. Ogni host è in grado di eseguire numerose macchine virtuali VMware (da decine a centinaia in base ai requisiti di elaborazione, memoria e storage). I cluster possono variare da un minimo di 3 host a un massimo di 8 host ciascuno**. In ogni ambiente SDDC è distribuito un singolo server VMware vCenter.

** Dipende dalla capacità acquistata disponibile e non include capacità dark

Un'istanza vCenter Server è distribuita all'interno di ciascun ambiente SDDC su VMware Cloud on AWS Outposts. Puoi collegarti a questa istanza vCenter Server per gestire i cluster su VMware Cloud on AWS Outposts. Una console VMware Cloud offre funzionalità come l'aggiunta/rimozione di host, la configurazione di firewall e altre impostazioni di rete di base. È importante prendere atto della possibilità che gli strumenti che richiedono plug-in o autorizzazioni vSphere di ampia portata non funzionino correttamente su VMware Cloud on AWS Outposts. VMware Cloud on AWS Outposts utilizza un modello di sicurezza con privilegi minimi, in cui tu (e, di conseguenza, i tuoi strumenti) non disponi di un accesso amministrativo completo.

Avrai bisogno di vCenter 6.5 o versione successiva nel data center per utilizzare vCenter Hybrid Linked Mode per la gestione da un unico punto di monitoraggio delle risorse on-premise e su VMware Cloud on AWS Outposts. Qualora VMware vSphere 6.5 o successivo non sia in esecuzione nell'ambiente on-premise, dovrai eseguire più istanze vCenter per la gestione degli ambienti: un'istanza vCenter on-premise e un'istanza vCenter su VMware Cloud on AWS Outposts.

Sì. Per ulteriori dettagli ed eventuali limitazioni, consulta le condizioni dei prodotti Microsoft oppure contatta il rappresentante Microsoft.

Sì. Esistono diversi modi per migrare le VM vSphere on-premise esistenti in VMware Cloud on AWS Outposts. Puoi eseguire la migrazione live delle VM vSphere tramite vMotion o utilizzando VMware HCX.

Puoi stabilire una connettività sicura con una zona di disponibilità AWS tramite AWS Direct Connect o tramite rete privata virtuale (VPN) su Internet. Ti consigliamo di stabilire una connessione di rete dedicata tra la rete on-premise e una delle sedi AWS Direct Connect, che fornisce una connettività coerente e a bassa latenza alle regioni AWS pubbliche.

VMware Cloud on AWS Outposts è dotato di un costrutto logico AWS Outposts denominato LGW, un gateway locale per connettere VMware Cloud on AWS Outposts all'ambiente on-premise.

L'LGW (gateway locale) è un costrutto logico specifico di Outposts responsabile della comunicazione locale da e verso il rack Outposts e l'ambiente on-premise esistente. Ciò consente una migliore prossimità locale e una comunicazione dei carichi di lavoro a bassa latenza.

VMware Cloud on AWS Outposts si basa sulla connettività alla regione AWS principale e al control plane VMware Cloud. VMware Cloud on AWS Outposts non è concepito per operation o ambienti disconnessi con connettività limitata o assente. Tuttavia, se il "service link" del control plane è inattivo, il flusso di comunicazione locale continuerà a funzionare normalmente. Durante questo periodo non sarà possibile apportare modifiche o aggiornamenti ai carichi di lavoro o all'ambiente. Consigliamo ai clienti di avvalersi di connessioni di rete ad alta disponibilità nella loro regione AWS. 

Sì, i clienti hanno accesso diretto ai servizi AWS regionali nativi tramite Elastic Network Interface o VMware Transit Connect.

Il team VMware/AWS collaborerà direttamente con i clienti per la revisione della soluzione, i workshop, gli ordini e il processo di distribuzione per garantire che tutti i requisiti siano soddisfatti.

Quando si ordina un VMware Cloud on AWS Outposts, è necessario soddisfare requisiti specifici:

  • HVAC e strutture
  • Alimentazione
  • Networking
  • Account cliente AWS

Le informazioni sull'ordine verranno inserite tramite la console VMware Cloud disponibile qui

Dopo il completamento dell'ordine, il cliente riceverà un'e-mail con l'elenco dei passaggi successivi  

Per informazioni generali sui requisiti di strutture, alimentazione, raffreddamento e rete, consulta: Requisiti di Outpost

Una demo del processo di ordinazione è disponibile qui

Quando VMware Cloud on AWS Outposts è installato, VMware e AWS monitorano l'hardware SDDC e Outposts nell'ambito della regione AWS. VMware esegue regolarmente aggiornamenti, upgrade e installazione di patch sul software SDDC VMware e AWS esegue aggiornamenti software e installazione di patch sull'hardware. Questi aggiornamenti assicurano la distribuzione continua di nuove funzionalità e correzioni di bug e mantengono versioni software coerenti nell'intero parco SDDC e nell'hardware. AWS esegue il monitoraggio proattivo dell'hardware, pubblica le metriche di stato di Outposts e avvisa VMware delle unità contrassegnate per la manutenzione. VMware comunica ai clienti la manutenzione pianificata e utilizza il servizio di scalabilità automatica all'interno di VMware Cloud on AWS Outposts secondo necessità. Gli Outpost sono costituiti da unità modulari per consentire i processi di sostituzione. Qualora sia necessario eseguire una manutenzione fisica, AWS ti contatterà per fissare un appuntamento.  

 

Assistenza

VMware è il principale punto di contatto per le richieste di assistenza relative a VMware Cloud on AWS Outposts. Anche per qualsiasi problema hardware, è possibile contattare VMware che inoltrerà la richiesta ad AWS. AWS fornisce assistenza in caso di guasto/riparazione per l'hardware.

I clienti possono utilizzare la funzione di chat IM nella console VMware Cloud o contattare direttamente VMware.

 

Stato dell'SDDC

VMware monitora costantemente gli ambienti SDDC dei clienti attraverso l'automazione e un team di Site Reliability Engineer (SRE). La correzione automatica fa parte del servizio di scalabilità automatica VMware Cloud. Il servizio di scalabilità automatica di VMware Cloud on AWS Outposts monitora l'infrastruttura, rileva i guasti e corregge automaticamente l'infrastruttura quando si verifica un guasto.

 

Sostituzione dell'hardware

In caso di problemi con una o più istanze (guasto hardware, manutenzione pianificata, ecc.), il servizio di scalabilità automatica VMware Cloud corregge automaticamente l'istanza problematica utilizzando la capacità del dark host disponibile nel rack. Il cliente riceve una notifica del problema e dell'azione correttiva tramite notifica via e-mail. AWS contatta il cliente per pianificare la sostituzione dell'hardware problematico. Alla data e all'ora concordate per la sostituzione, un tecnico AWS fornisce l'hardware sostitutivo e sostituisce quello guasto. 

 

Upgrade e manutenzione dell'SDDC

VMware esegue regolarmente aggiornamenti, upgrade e installazione di patch nei tuoi ambienti SDDC. Questi aggiornamenti assicurano la distribuzione continua di nuove funzionalità e correzioni di bug e mantengono versioni software coerenti nell'intera flotta SSDC. Quando un aggiornamento dell'SDDC è imminente, VMware ti invia un'e-mail di notifica. In genere, ciò avviene 7 giorni prima di un aggiornamento normale e 1-2 giorni prima di un aggiornamento di emergenza. Eventuali ritardi nell'upgrade potrebbero comportare l'esecuzione di una versione software dell'SDDC non supportata.

Vuoi iniziare subito?