Gestisci i tuoi uffici remoti e le tue filiali

 

Molte aziende hanno uffici remoti e filiali (ROBO) con dei server su cui vengono eseguiti dei carichi di lavoro. Il supporto IT per questi uffici presenta delle sfide particolari, quali l'assenza di personale IT in loco, configurazioni host disomogenee nonché budget e spazio limitato. Con vSphere ROBO puoi gestire i tuoi uffici remoti e le tue filiali con pochissimo personale IT locale o addirittura senza personale IT. Rendi possibile il provisioning rapido dei server mediante la virtualizzazione, la riduzione al minimo degli scostamenti della configurazione degli host e una maggiore visibilità in termini di compliance normativa su più siti.

Dati protetti con la crittografia

vSphere ROBO Enterprise protegge i dati nelle ubicazioni remote grazie alla sua esclusiva funzionalità di crittografia di livello VM, progettata per fornire agli utenti un maggiore controllo per la protezione dei dati da accessi non autorizzati. Poiché la crittografia viene eseguita a livello di hypervisor, è indipendente dalla VM ed è quindi compatibile con qualsiasi VM e sistema operativo guest. È uno strumento perfetto per garantire sicurezza coerente in migliaia di ubicazioni remote.

Come abilitare la crittografia delle VM

Manutenzione efficiente dei server

vSphere ROBO semplifica la manutenzione degli host remoti con Distributed Resource Scheduler (DRS) in modalità di manutenzione, spostando automaticamente le VM dai server messi offline per la manutenzione e ripristinandole al termine dell'operazioni. La manutenzione può essere effettuata in remoto da un'ubicazione IT centrale.

Modalità di manutenzione DRS

Migrazione live dei carichi di lavoro

vSphere vMotion consente di spostare un'intera macchina virtuale in esecuzione da un server fisico all'altro, senza downtime. La macchina virtuale conserva le connessioni e l'ID di rete esistenti, garantendo un processo di migrazione trasparente. Trasferisci lo stato di esecuzione esatto e la memoria attiva della macchina virtuale su una rete ad alta velocità, permettendo alla macchina virtuale di passare dall'esecuzione sull'host vSphere di origine all'esecuzione sull'host vSphere di destinazione. Tutto questo processo richiede meno di due secondi su una rete Gigabit Ethernet. Questa funzionalità è disponibile su switch virtuali, vCenter Server e anche su lunghe distanze.

vsphere remote office branch office standard

vMotion al lavoro - Migrazione live dei carichi di lavoro

Protezione di VM e dati

vSphere Data Protection fornisce backup su disco di macchine virtuali agentless a livello di immagine. Offre inoltre protezione application-aware per le applicazioni Microsoft business critical (Exchange, SQL Server, SharePoint) assieme a replica dei dati di backup crittografati ottimizzata per le WAN. Sono incluse funzionalità di deduplicazione a lunghezza variabile, backup application-aware, ripristino in un'unica operazione e ripristini di emergenza direct-to-host.

vSphere Data Protection

Funzionamento di vSphere Data Protection

Garanzia della continuità operativa dei sistemi

Riduci al minimo il downtime con una protezione mediante failover coerente, efficiente ed economica in caso di guasti hardware e del sistema operativo nell'ambiente virtualizzato con vSphere High Availability (HA). Monitora gli host e le macchine virtuali e riavvia automaticamente le macchine virtuali su altri host nel cluster quando viene rilevata un'interruzione delle attività. HA offre una protezione coerente e automatica per tutte le applicazioni, senza alcuna modifica dell'applicazione stessa o del sistema operativo guest.

Demo di vSphere: aumenta la continuità operativa delle applicazioni

Video Play Icon

Demo di vSphere: aumenta la continuità operativa delle applicazioni

Come ridurre al minimo i downtime ed eseguire rapidamente il ripristino in caso di interruzioni delle attività non pianificate utilizzando VMware vSphere.

Condivisione delle risorse del data center

La libreria di contenuti vSphere permette agli amministratori di gestire template di VM, vApp, immagini ISO e script da un'ubicazione centrale. Organizza i contenuti in librerie che puoi configurare e gestire singolarmente. Una volta create le librerie, i contenuti possono essere condivisi all'esterno di vCenter Server, garantendo l'uniformità del data center. Distribuisci i template di VM direttamente in un host o in un cluster per un provisioning uniforme.

La libreria di contenuti VMware vSphere semplifica il lavoro degli amministratori vSphere

La libreria di contenuti VMware vSphere permette agli amministratori vSphere di gestire in modo efficace template di VM, vApp, immagini ISO e script

Deployment e provisioning rapidi

È possibile associare i profili host, in cui sono memorizzate le impostazioni di configurazione condivise dagli host vSphere, a uno o più host o cluster. La configurazione host viene confrontata con il profilo host ed eventuali deviazioni vengono segnalate, in modo che lo scostamento della configurazione venga corretto automaticamente. Gli amministratori possono creare un profilo che potrà essere utilizzato in seguito con Auto Deploy per eseguire rapidamente il provisioning e il deployment di più host vSphere, senza dover ricorrere a script specifici o ad attività manuali di configurazione.

Utilizza i profili host di vSphere per configurare e distribuire gli host

Video Play Icon

Utilizzo dei profili host

Come utilizzare i profili host di vSphere per configurare e distribuire gli host