VMware Site Recovery Manager è la soluzione leader del settore per l'abilitazione della disponibilità e della mobility delle applicazioni tra più siti in ambienti di cloud privato.

Visita la pagina di Site Recovery Manager 

3:30 min.

Panoramica della soluzione Site Recovery Manager

La soluzione in breve

Proteggi tutte le applicazioni virtualizzate con Site Recovery Manager, una soluzione per l'automazione che fornisce funzionalità di gestione basata su policy, test senza interruzioni e orchestrazione automatizzata dei piani di ripristino.

Site Recovery Manager 6.1 introduce funzionalità di livello enterprise che offrono un nuovo livello di disponibilità e mobility per gli ambienti di cloud privato.

Le nuove funzionalità di Site Recovery Manager includono:
  • Gestione basata su policy di storage: Site Recovery Manager 6.1 semplifica il processo di aggiunta e rimozione della protezione per le macchine virtuali. Offre nuovi gruppi di protezione dei profili di storage che:

    • Utilizzano i profili di storage di vSphere per identificare datastore protetti e automatizzare il processo di protezione e rimozione della protezione di macchine virtuali, nonché l'aggiunta e la rimozione di datastore da gruppi di protezione.

    • Abilitano l'integrazione con vRealize Automation per eseguire il provisioning self-service della protezione SRM alle applicazioni in ambienti di cloud privato.
  • Integrazione con VMware NSX: l'integrazione con VMware NSX 6.2 consente di utilizzare la virtualizzazione di rete per semplificare la creazione e l'esecuzione dei piani di ripristino e accelerare il ripristino.

    • Sfruttando i nuovi NSX logici che si estendono oltre i confini di vCenter, Site Recovery Manager consente di mappare automaticamente le risorse di rete tra più siti quando si crea un piano di ripristino, riducendo in tal modo le spese operative e il tempo necessario per la protezione.

    • Dopo il failover, le configurazioni di rete e sicurezza tra cui indirizzi IP, gruppi di sicurezza, impostazioni firewall e configurazioni perimetrali vengono mantenute sulle macchine virtuali ripristinate, riducendo ulteriormente i tempi di ripristino.
  • Mobility delle applicazioni senza downtime: Site Recovery Manager 6.1 è in grado di orchestrare le operazioni tra vCenter e vMotion su vasta scala ricorrendo a piani di ripristino quando si utilizza una soluzione di storage esteso per distanze metropolitane come sistema di replica.

    • Con Site Recovery Manager gli utenti possono prevenire guasti irreparabili e migrare i data center senza incorrere in downtime riducendo le tempistiche di Disaster Recovery.

    • Gli utenti dello storage esteso possono sfruttare i vantaggi di Site Recovery Manager, quali piani di ripristino centralizzati, test automatizzati senza interruzioni e ripristino orchestrato delle macchine virtuali.

Provalo gratis