VMware Site Recovery Manager è la soluzione leader del settore per abilitare la disponibilità e la mobility delle applicazioni tra più siti in ambienti di private cloud.
 

Visita la pagina di Site Recovery Manager  

(3:30)

Panoramica della soluzione Site Recovery Manager

La soluzione in breve

Proteggi tutte le tue applicazioni virtualizzate con Site Recovery Manager, una soluzione di automazione che fornisce gestione basata su policy, test senza interruzioni di servizio e orchestrazione automatizzata dei piani di ripristino.

Site Recovery Manager 6.1 introduce funzionalità di livello enterprise che assicurano un nuovo grado di disponibilità e mobility per gli ambienti di private cloud.

Nuove caratteristiche di Site Recovery Manager 6.1:
  • Storage Policy-Based Management: Site Recovery Manager 6.1 semplifica il processo di aggiunta e rimozione della protezione per le macchine virtuali. Offre nuovi gruppi di protezione dei profili di storage che:

    • Utilizzano i profili di storage vSphere per identificare i datastore protetti e automatizzare il processo di attivazione e disattivazione della protezione per le macchine virtuali, oltre a quello di aggiunta e rimozione dei datastore dai gruppi di protezione.

    • Consentono l'integrazione con vRealize Automation per eseguire il provisioning automatico della protezione SRM alle applicazioni in ambienti di private cloud.
  • Integrazione con VMware NSX: l'integrazione con VMware NSX 6.2 consente di utilizzare la virtualizzazione della rete per semplificare la creazione e l'esecuzione dei piani di ripristino e accelerare il ripristino.

    • Utilizzando al meglio i nuovi switch logici NSX che estendono i confini di vCenter, Site Recovery Manager consente di mappare automaticamente le risorse di rete tra i diversi siti durante la creazione di un piano di ripristino che riduce i costi operativi e i tempi per ottenere la protezione.

    • Dopo un failover, le impostazioni di rete e sicurezza, che includono indirizzi IP, gruppi di sicurezza, impostazioni del firewall e configurazioni dell'edge di rete, vengono conservate su macchine virtuali ripristinate, pertanto i tempi di ripristino si riducono ulteriormente.
  • Mobility delle applicazioni con zero-downtime: Site Recovery Manager 6.1 è in grado di orchestrare le operation di Cross vCenter vMotion secondo necessità quando si utilizza una soluzione di storage esteso per distanze metropolitane come replica sottostante.

    • Gli utenti di Site Recovery Manager possono eseguire la prevenzione dei disastri e le migrazioni dei data center senza downtime e accelerare il tempo di Disaster Recovery.

    • Gli utenti di storage esteso possono beneficiare dei vantaggi di Site Recovery Manager, come piani di ripristino centralizzati, test automatizzati senza interruzioni di servizio e ripristino orchestrato delle macchine virtuali.

Provalo gratuitamente >