VMware Workstation Pro consente di eseguire più sistemi operativi come macchine virtuali (incluse VM Windows) su un singolo PC Windows o Linux

VMware Workstation Pro è la soluzione standard di settore per eseguire più sistemi operativi come macchine virtuali (VM) su un singolo PC Windows o Linux. Workstation Pro è la scelta di professionisti IT, sviluppatori e aziende che creano, testano o eseguono in modalità demo software per qualsiasi dispositivo, piattaforma o cloud.

(1:28)

Introduzione a Workstation Pro

Scopri le funzionalità avanzate per l'esecuzione simultanea di più sistemi operativi come macchine virtuali (incluse VM Linux e Windows) su un singolo PC.

Novità di Workstation 14

Scopri le novità di Workstation: nuovi controlli di rete, miglioramento del supporto e dell'integrazione di vSphere e molto altro.

Scopri le novità

Acquista Workstation Pro oggi stesso

Scopri le funzionalità avanzate disponibili in esclusiva con Workstation Pro.

Acquista online dal VMware Store

Workstation Pro trasferisce il data center direttamente nel laptop

Esecuzione di più sistemi operativi su un singolo PC

VMware Workstation Pro consente di eseguire simultaneamente più sistemi operativi sullo stesso PC Windows o Linux. Oggi infatti è possibile creare reali VM Linux e Windows e altri ambienti desktop, server e tablet, completi di funzionalità di networking virtuale configurabile e di simulazione delle condizioni di rete, da utilizzare per lo sviluppo di codici, la progettazione di soluzioni, il testing di applicazioni, le demo di soluzioni e molto altro ancora.

Sviluppo e test per qualsiasi piattaforma

Workstation Pro supporta centinaia di sistemi operativi ed è compatibile con le tecnologie per cloud e container, come Docker.

Connessione a VMware vSphere

La connessione a vSphere, ESXi o altri server Workstation consente di avviare, controllare e gestire in tutta sicurezza sia le macchine virtuali (VM) che gli host fisici. Mentre, un hypervisor VMware comune permette di massimizzare la produttività e abilitare il trasferimento semplificato di VM dal e al PC locale.

Ambienti sicuri e isolati

Ora è possibile eseguire un secondo desktop, in totale sicurezza e con impostazioni differenti riguardo a privacy, configurazioni di rete e strumenti, oppure usare strumenti forensi per analizzare le vulnerabilità del sistema operativo. Workstation offre uno degli hypervisor più sicuri del settore, oltre a straordinarie funzionalità per i professionisti della sicurezza IT.

CARATTERISTICHE 

Connettività a vSphere

Usa Workstation Pro per collegarti a vSphere, ESXi o altri server Workstation Pro. È possibile gestire VM remote, come Linux o Windows, eseguire operazioni di accensione o trasferire VM a e da ambienti vSphere. Un hypervisor VMware comune semplifica la portabilità.

Snapshot utili

Crea un punto di rollback in base al quale eseguire un ripristino immediato, perfetto per testare nuovi software o creare demo per i clienti. Le diverse snapshot semplificano l'esecuzione di test in numerosi scenari differenti, senza dover installare più sistemi operativi.

Grafica 3D ad alte prestazioni

VMware Workstation Pro supporta DirectX 10 e OpenGL 3.3 per offrire un'esperienza più fluida e reattiva nell'esecuzione delle applicazioni 3D. Le app 3D più complesse, come AutoCAD o SOLIDWORKS, possono essere eseguite in una VM Windows ottenendo prestazioni quasi native.

Supporto per display ad alta risoluzione

Workstation Pro è stato ottimizzato per supportare i display ad alta risoluzione 4K UHD (3840 x 2160) per desktop e i display QHD+ (3200 x 1800) per laptop e tablet x86. Supporta inoltre più monitor con impostazioni DPI diverse, ad esempio un display 4K UHD di nuova generazione insieme a un display HD da 1080p esistente.

Compatibilità incrociata

È possibile creare VM Linux o Windows eseguibili sull'intera gamma di soluzioni VMware oppure macchine virtuali con restrizioni da usare in Horizon FLEX. Anche lo standard aperto è supportato, in modo da consentire la creazione e l'utilizzo di VM di altri vendor.

Cloni per la duplicazione rapida

Risparmia tempo e impegno e ottieni un duplicato perfetto in caso di creazione ripetuta della stessa macchina virtuale. È possibile usare la funzionalità "Linked Clones" (Cloni collegati) per duplicare rapidamente una VM e ridurre significativamente lo spazio sul disco fisico. In alternativa, a funzionalità "Full Clones" (Cloni completi) permette di creare duplicati completamente isolati che possono essere condivisi con altri utenti.

Potente networking virtuale

Crea reti virtuali IPv4 o IPv6 complesse per VM oppure effettua l'integrazione con software di terze parti per progettare topologie complete di data center utilizzando strumenti e software di routing reali. Novità in Workstation: funzionalità di simulazione di rete per l'introduzione di limitazioni relative a perdita di pacchetti, latenza e larghezza di banda.

Macchine virtuali dalle prestazioni straordinarie

Per eseguire le applicazioni desktop e server più impegnative in un ambiente virtualizzato, è possibile creare VM complesse con un massimo di 16 vCPU, dischi virtuali da 8 TB e 64 GB di memoria. Le app a uso intensivo di grafica hanno una marcia in più, grazie all'allocazione di un massimo di 2 GB di memoria video host disponibile per una VM.

Accesso limitato alle macchine virtuali

Limitando l'accesso alle impostazioni delle VM Workstation, come le funzioni di trascinamento, copia e incolla e connessione di dispositivi USB, è possibile proteggere i contenuti aziendali. Le macchine virtuali possono essere crittografate e protette da password per garantire l'accesso ai soli utenti autorizzati.

Macchine virtuali condivise

Le applicazioni possono essere testate e condivise rapidamente in un ambiente di produzione simulato. Eseguendo VMware Workstation Pro come server è possibile condividere con collaboratori, reparti o aziende un repository di VM Linux e Windows precaricate in qualsiasi configurazione desiderata.

CASI D'USO

Virtualizzazione Windows a regola d'arte


Workstation Pro offre una soluzione di virtualizzazione del desktop progettata per ogni tipo di utente. I professionisti IT possono sfruttare un eccellente strumento per aumentare la produttività, gli sviluppatori possono trarre vantaggio da un ambiente di progettazione esteso, i leader aziendali possono abilitare le iniziative BYO, mentre gli studenti e i telelavoratori possono trarre sempre il massimo vantaggio.

Soluzioni per professionisti IT

Possibilità di progettare, testare ed eseguire in modalità demo, soluzioni software per la maggior parte dei sistemi operativi, piattaforme o cloud.

Soluzioni per sviluppatori

Crea e testa facilmente app e sistemi operativi.

Soluzioni per aziende

Abilita le iniziative BYO distribuendo app e desktop aziendali a qualsiasi utente, ovunque.

SPECIFICHE TECNICHE

Requisiti di sistema

Sono supportati i sistemi dotati di processori (CPU) lanciati nel 2011 o versioni successive, a eccezione di quelli indicati di seguito:

  • Processori Intel Atom basati sulla microarchitettura "Bonnell" del 2011 (ad es. Atom Z670/Z650, Atom N570)
  • Sistemi dotati di processori Intel Atom basati sulla microarchitettura "Saltwell" del 2012 (ad es. Atom S1200, Atom D2700/D2500, Atom N2800/N2600).
  • Sistemi dotati di processori AMD basati sulle microarchitetture "Llano" e "Bobcat" (ad es. nomi in codice "Hondo", "Ontario", "Zacate", "Llano") 

Sono inoltre supportati i seguenti processori:

  • Sistemi dotati di processori Intel basati sulla microarchitettura "Westmere" del 2010 (ad es. Xeon 5600, Xeon 3600, Core i7-970, Core i7-980, Core i7-990)
  • Velocità core: 1,3 GHz o superiore
  • Consigliati almeno 2 GB di RAM/4 GB di RAM o superiore

Sistemi operativi host (a 64 bit)

  • Ubuntu 14.04 e versioni successive
  • Red Hat Enterprise Linux 6 e versioni successive
  • CentOS 6.0 e versioni successive
  • Oracle Linux 6.0 e versioni successive
  • openSUSE Leap 42.2 e versioni successive
  • SUSE Linux 12 e versioni successive

Sistemi operativi guest

Sono supportati oltre 200 sistemi operativi, tra cui: 

  • Windows 10
  • Windows 8.X
  • Windows 7
  • Windows XP
  • Ubuntu
  • Red Hat
  • SUSE
  • Oracle Linux
  • Debian
  • Fedora
  • openSUSE
  • Mint
  • CentOS 

Per l'elenco completo dei sistemi operativi host e guest supportati, consultare la Guida alla compatibilità di VMware.

CONFRONTA

Workstation Player o Workstation Pro: una versione per ogni esigenza

Workstation Player
Workstation Pro

Funzioni standard

Workstation Player
Workstation Pro
Creazione di nuove VM
Workstation Player
Workstation Pro
Creazione di VM di grandi dimensioni (16 CPU con 64 GB di RAM)
Workstation Player
Workstation Pro
Oltre 200 sistemi operativi guest supportati
Workstation Player
Workstation Pro
Distribuzione di massa
Workstation Player
Workstation Pro

Integrazione host/guest

Workstation Player
Workstation Pro
Condivisione di file host/guest
Workstation Player
Workstation Pro
Esecuzione delle VM in diverse modalità di visualizzazione
Workstation Player
Workstation Pro
Grafica 3D con supporto di DX10 e OpenGL 3.3
Workstation Player
Workstation Pro

Supporto dei dispositivi

Workstation Player
Workstation Pro
Supporto di display 4K
Workstation Player
Workstation Pro
Supporto di una vasta gamma di dispositivi virtuali
Workstation Player
Workstation Pro
Supporto per lettori di smart card USB
Workstation Player
Workstation Pro
Supporto per dispositivi USB 3.0
Workstation Player
Workstation Pro

Funzioni avanzate

Workstation Player
Workstation Pro
Esecuzione di desktop gestiti/con restrizioni
Workstation Player
Workstation Pro
Esecuzione di VM crittografate
Workstation Player
Workstation Pro
Interfaccia a schede trascinabile
Workstation Player
Workstation Pro
Esecuzione simultanea di più VM
Workstation Player
Workstation Pro
Creazione/gestione di VM crittografate
Workstation Player
Workstation Pro
Snapshots
Workstation Player
Workstation Pro
Networking avanzato
Workstation Player
Workstation Pro
Clonazione di macchine virtuali
Workstation Player
Workstation Pro
Condivisione di macchine virtuali (server Workstation)
Workstation Player
Workstation Pro
Collegamento al server vSphere/ESXi
Workstation Player
Workstation Pro
Operazione da riga di comando: vmrun
Workstation Player
Workstation Pro

Nuove funzionalità

Workstation Player
Workstation Pro
Distribuzione semplificata di vCenter Server Appliance
Workstation Player
Workstation Pro
Controllo remoto di alimentazione host vSphere
Workstation Player
Workstation Pro
Supporto della sicurezza basata sulla virtualizzazione Microsoft (guest)
Workstation Player
Workstation Pro
TPM (Trusted Platform Module) virtuale
Workstation Player
Workstation Pro
Simulazione di rete virtuale (perdita di pacchetti, latenza)
Workstation Player
Workstation Pro
Ridenominazione delle reti virtuali
Workstation Player
Workstation Pro
Supporto per l'avvio in modalità UEFI
Workstation Player
Workstation Pro
Supporto per l'avvio sicuro in modalità UEFI
Workstation Player
Workstation Pro

Domande frequenti

Soluzione

Visualizza tutto 

Come funziona VMware Workstation Pro?

VMware Workstation Pro crea macchine virtuali sicure e completamente isolate che incapsulano un sistema operativo e le relative applicazioni. Il layer di virtualizzazione VMware mappa le risorse hardware fisiche alle risorse della macchina virtuale in modo che ciascuna macchina virtuale disponga di CPU, memoria, dischi e dispositivi I/O propri e sia completamente equivalente a una macchina x86 standard. VMware Workstation Pro viene installato nel sistema operativo host e supporta un'ampia gamma di dispositivi hardware, ereditandoli dall'host.

Quali tipi di applicazioni è possibile eseguire su una macchina virtuale?

Qualsiasi applicazione eseguita su un PC standard funziona anche in una macchina virtuale con VMware Workstation Pro. VMware Workstation Pro è equivalente a un PC completo, con tutte le funzionalità di rete e tutti i dispositivi. Ogni macchina virtuale dispone di componenti propri (CPU, memoria, dischi, dispositivi I/O, ecc.). Ciò consente di utilizzare tutte le applicazioni eseguibili sui sistemi operativi guest supportati, come Microsoft Office, Adobe Photoshop, Apache Web Server, Microsoft Visual Studio, debugger del kernel, firewall, software VPN e molte altre ancora.

Installazione

Visualizza tutto 

Che tipo di hardware è necessario per eseguire VMware Workstation Pro?

VMware Workstation Pro può essere eseguito su hardware x86 standard con processori Intel e AMD a 64 bit, nonché su sistemi operativi host Linux o Windows a 64 bit. VMware consiglia la disponibilità di 1,2 GB di spazio su disco per l'applicazione. Ulteriore spazio su disco richiesto per ogni macchina virtuale. Fare riferimento allo spazio su disco consigliato dai fornitori per sistemi operativi guest specifici.

Workstation 12 Pro supporta i sistemi operativi a 32 bit?

Workstation 12 Pro richiede un sistema operativo a 64 bit sul PC host. Nella macchina virtuale con Workstation 12 Pro è possibile continuare a eseguire sistemi operativi guest Windows e Linux a 32 bit.Se si prevede di eseguire macchine virtuali a 64 bit su VMware Workstation Pro, consultare l'articolo della Knowledge Base sulle CPU a 64 bit compatibili.

Download e versioni di prova

Visualizza tutto 

Come si scarica VMware Workstation Pro?

È possibile scaricare il software VMware Workstation Pro dalla pagina di download di Workstation Pro.

È possibile convertire la licenza di prova in una licenza permanente?

Al termine del periodo di prova, verrà richiesta l'immissione di un codice di licenza. Dopo l'acquisto della soluzione, si riceverà un nuovo codice di licenza. Quando richiesto, immettere il codice di licenza acquistato per sbloccare la versione completa del software. Per poter usufruire dell'assistenza gratuita tramite e-mail per un massimo di 30 giorni, è necessario registrare il codice di licenza. Il codice di licenza viene registrato automaticamente se la soluzione viene acquistata nel VMware Store online. Se la soluzione è stata acquistata da un rivenditore, occorre registrare manualmente il codice di licenza in My VMware. Leggere questo articolo della Knowledge Base per istruzioni dettagliate sulla registrazione del codice di licenza.

Licenze e upgrade

Visualizza tutto 

Come è possibile acquistare aggiornamenti a Workstation 14 Pro?

Gli aggiornamenti a VMware Workstation 14 Pro sono disponibili per l'acquisto dal negozio online di VMware o dai rivenditori VMware.

IMPORTANTE: quando si installa una nuova versione di Workstation, la versione precedente verrà disinstallata dal sistema. Pertanto, si consiglia di procedere con l'aggiornamento solo se si dispone di una nuova chiave di licenza. Non vi saranno ripercussioni per le macchine virtuali esistenti.

Se si possiede una versione precedente di VMware Workstation, si è idonei ad acquistare un aggiornamento?

I clienti in possesso di versioni precedenti di VMware Workstation (da 1.x a 10.x) dovranno acquistare una nuova licenza.

Assistenza

Visualizza tutto 

Quando inizia l'assistenza gratuita?

L'assistenza gratuita decorre dalla data di registrazione della licenza di VMware Workstation Pro. La registrazione è automatica quando la soluzione viene acquistata nel VMware Store online. Se la soluzione è stata acquistata da un rivenditore, è necessario registrare la licenza su My VMware. Leggere questo articolo della Knowledge Base per istruzioni dettagliate sulla registrazione del codice di licenza.

Quanto dura l'assistenza gratuita?

L'assistenza gratuita per VMware Workstation Pro è valida per 30 giorni dalla data di registrazione della soluzione.

RISORSE

Scelta del sistema operativo 

Ora finalmente è possibile eseguire tutte le app che assicurano la massima produttività ovunque lo si desideri. Se Windows non è il sistema operativo principale, possono essere presi in considerazione sia VMware Fusion per Mac che Workstation Player in quanto rappresentano una soluzione semplificata per l'esecuzione di un secondo sistema operativo isolato su un singolo PC.

VMware Fusion

Il modo più semplice per eseguire Windows su Mac.

Ulteriori informazioni su Fusion

Workstation Player

Per eseguire un secondo sistema operativo isolato su un singolo PC.

Ulteriori informazioni su Workstation Player