Che cosa sono i desktop cloud?

 

I desktop cloud sono un approccio al lavoro dell'utente finale in cui desktop e applicazioni virtuali sono ospitati su risorse basate su cloud anziché risorse in un data center aziendale on-premise. 

 

Noti anche come desktop virtuali cloud, desktop ospitati nel cloud o Desktop-as-a-Service (DaaS), i desktop cloud sono accessibili da qualsiasi luogo, utilizzando qualsiasi dispositivo, purché connesso a Internet. VMware Horizon Cloud è un esempio di provider desktop ospitato nel cloud. 

 

L'adozione diffusa di servizi basati su cloud come Office 365, unita all'aumento globale del lavoro da remoto spinto dalla pandemia di COVID-19, nonché alla crescente adozione della digital transformation, sta fornendo carburante alla crescita di questo mercato. Secondo Verified Market Research, si prevede che il mercato dei desktop cloud raggiungerà oltre 11 miliardi di dollari entro il 2026. 

Desktop cloud

Scopri le possibilità flessibili con i deployment VDI ibridi e ospitati nel cloud per prendere la decisione migliore per i tuoi obiettivi di business.

Scarica ora 

Come funzionano i desktop cloud? 

In genere, le piattaforme di virtualizzazione desktop consentono agli utenti di accedere a desktop o applicazioni Windows in esecuzione da una posizione fisica diversa. Ciò si ottiene con una piattaforma che consiste, ad alto livello, di:

  • Un server in esecuzione in un data center su cui sono in esecuzione una o più istanze di Windows
  • L'infrastruttura di virtualizzazione desktop gestisce la configurazione di tali istanze di Windows e assegna loro gli utenti. 
  • Un gateway per proteggere l'accesso dall'esterno del data center. 
  • Un dispositivo endpoint da cui un utente può accedere al proprio desktop o applicazione virtuale. Può trattarsi di un laptop, un desktop o un dispositivo mobile. Oppure può essere un "thin client", cioè un dispositivo dedicato all'accesso a desktop e applicazioni virtuali, o un semplice browser Web. 
  • Un protocollo remoto attraverso il quale i dati video, audio, della tastiera e del mouse vengono condivisi tra l'endpoint dell'utente e il desktop. 

 

In parole povere, quando un utente finale tenta di connettersi con il proprio dispositivo endpoint, il protocollo remoto stabilisce tramite il gateway una connessione all'infrastruttura di virtualizzazione del desktop, la quale instrada la connessione dell'utente al desktop virtuale o all'applicazione che gli è stata assegnata. 

I desktop cloud non sono diversi, se non per il fatto che l'infrastruttura di virtualizzazione desktop e le risorse del data center sono ospitate e gestite da un provider di terze parti.  

 

 

Quali sono i vantaggi offerti dai desktop cloud? 

I desktop cloud offrono tutta una serie di vantaggi sia alle aziende che agli utenti finali. Poiché i desktop cloud sono virtuali, molti utenti possono essere supportati su una singola macchina virtuale (VM), in economie di scala. Le organizzazioni possono creare rapidamente nuovi "desktop" per i dipendenti, senza la necessità di procurarsi computer fisici.  

 

Poiché molti utenti possono condividere una singola istanza di Windows, le organizzazioni possono realizzare maggiori economie di scala distribuendo il costo di un'istanza tra più utenti. Ciò va sotto il nome di Remote Desktop Session Host (RDSH), o multisessione. Sono parimenti realizzabili quei casi d'uso che richiedono un approccio del tipo "un utente, un'istanza", in genere chiamato Virtual Desktop Infrastructure o VDI.  

 

In entrambi gli scenari, sfruttare il cloud significa che i clienti devono pagare solo per le risorse che stanno effettivamente consumando in ogni dato momento. Le organizzazioni possono creare rapidamente nuovi desktop per i dipendenti senza la necessità di procurare computer fisici. Quando tali risorse non sono più necessarie possono essere disattivate, e a quel punto il cliente non verrà più addebitato. Esistono altri modelli di prezzo, ma i prezzi basati sul consumo rimangono un vantaggio specifico dei desktop cloud.  

La pandemia di COVID-19 ha accentuato la necessità per i dipendenti di accedere ai computer da casa o da qualsiasi luogo. Inoltre, le aziende continuano a evolversi verso un modello di business 24 ore su 24, quindi la possibilità di avere accesso illimitato alle risorse aziendali 24 ore su 24, 7 giorni su 7, va a vantaggio di entrambi: lavoratori e datori di lavoro. 

 

Ecco alcuni vantaggi aggiuntivi ottenibili utilizzando i desktop cloud: 

 

Maggiore produttività. Poter accedere ovunque e in qualsiasi momento si traduce direttamente in maggiore produttività ed efficienza, dal momento che i dipendenti possono svolgere attività aziendali business critical da casa, in un bar, in un chiosco dell'aeroporto o praticamente ovunque dispongano di un dispositivo mobile connesso a Internet. 

 

Risparmi. Le organizzazioni possono risparmiare in diversi modi adottando desktop cloud. Poiché i dipendenti possono accedere al proprio desktop da qualsiasi dispositivo, non è necessario intaccare CAPEX dal budget IT per fornire laptop o desktop costosi e ad alte prestazioni per l'uso aziendale. La durata dei dispositivi client esistenti può essere prolungata, poiché il lavoro pesante dell'elaborazione viene svolto dall'host cloud. Per quanto riguarda le operazioni, molte organizzazioni scoprono anche di poter ridurre le loro esigenze di supporto IT, risparmiando fondi aggiuntivi su base mensile. 

 

Sicurezza avanzata. La sicurezza fisica della maggior parte dei cloud provider iperscalabili è leggendaria e supera di gran lunga quella di tutte le organizzazioni, se non forse di quelle che riservano attenzione massima alla sicurezza. Inoltre, poiché le applicazioni e i dati aziendali risiedono nel cloud anziché sul dispositivo, un dispositivo smarrito non rappresenta una minaccia e un dispositivo caduto o rotto utilizzato per accedere al desktop ospitato nel cloud non ha alcun impatto sui dati e sulle applicazioni già archiviati nel cloud. 

 

Semplicità del self-service. È possibile eseguire il provisioning, l'accesso e il deprovisioning dei desktop cloud in qualsiasi momento, in secondi o minuti. Invece di ordinare un desktop da un produttore o un rivenditore, i team IT possono fornire un desktop ospitato nel cloud mentre un neoassunto appone la firma ai documenti di assunzione, e renderlo pronto all'uso prima ancora che questo si sieda alla sua nuova scrivania.  

 

Agilità superiore. I desktop cloud ricevono automaticamente aggiornamenti per applicazioni e utilità, senza la necessità di "inviare" gli aggiornamenti ai singoli utenti. Dal punto di vista dell'utente, la possibilità di utilizzare praticamente qualsiasi dispositivo per accedere al proprio desktop o applicazioni virtuali significa che, indipendentemente dal fatto che preferisca PC, Mac, Linux, iOS o Android, vedrà le stesse applicazioni funzionare allo stesso modo e le avrà a portata di mano ogni volta ve ne sia il bisogno. 

 

 

Quali sono i casi d'uso dei desktop cloud? 

Lavorare da qualsiasi luogo. La risposta alla pandemia di COVID-19 ha solo accelerato la transizione in corso dal lavoro in ufficio al lavoro da remoto. Anche prima che la pandemia inducesse i dipendenti a lavorare da casa, Fast Company aveva previsto che oltre il 50% della forza lavoro avrebbe lavorato in remoto entro il 2020; la pandemia ha avvicinato quel numero al 100% per molte organizzazioni. I dipendenti lavorano regolarmente da casa sui dispositivi BYOD, il che mette sotto pressione la sicurezza, la compatibilità delle applicazioni, l'accesso e la garanzia che i dispositivi ricevano patch e aggiornamenti. I desktop cloud soddisfano tutte queste sfide, consentendo ai dipendenti di lavorare ovunque lo desiderino. 

 

Protezione degli utenti occasionali. Collaboratori esterni e altri utenti occasionali sono spesso esclusi dalle considerazioni sull'accesso aziendale e sono costretti a fare affidamento su contatti via e-mail o essere invitati a utilizzare uno strumento di collaborazione per svolgere i propri compiti. Non solo questo è inefficiente, ma può anche portare all'esfiltrazione di dati sensibili o regolamentati. Alcune organizzazioni offrono ai collaboratori esterni l'accesso completo alle risorse aziendali, ma anche questa scelta può presentare rischi. E può diventare un grosso problema in quelle organizzazioni che fanno affidamento su centinaia o migliaia di collaboratori esterni ogni giorno. I desktop cloud rappresentano un modo per aumentare l'accesso di collaboratori esterni o altri utenti, limitandolo a un insieme molto ristretto di applicazioni e dati. Con i desktop cloud non è necessario concedere l'accesso senza restrizioni ed è possibile eseguire il deprovisioning dei desktop dei collaboratori esterni non appena viene risolto il contratto. 

 

Fusioni e acquisizioni. I desktop cloud possono essere d'aiuto in molti modi durante un'acquisizione, dal supportare le sessioni di meeting in cui entrambe le organizzazioni condividono l'accesso a documenti e applicazioni rilevanti per la transazione, al consentire a un'organizzazione IT di fornire rapidamente i desktop per la sfilza di nuovi dipendenti appena acquisiti. Ciò consente inoltre ai team di continuare a lavorare sui dispositivi esistenti e allo stesso tempo di acquisire familiarità con i nuovi desktop cloud, aumentando ulteriormente la produttività e consentendo ai team appena assunti di non perdere nemmeno un minuto. 

 

Disaster Recovery e Business Continuity (DR/BC). Gli incidenti di ransomware hanno evidenziato l'importanza di disporre di un solido piano di backup, DR e BC. Eventi disastrosi fisici come pandemie, inondazioni o uragani possono rendere inaccessibile un'azienda o impedire ai dipendenti di raggiungere il posto di lavoro per accedere alle risorse digitali. I desktop cloud allontanano da tutti questi scenari, mitigando il rischio di lavori male allocati e di esposizione accidentale dei dati che potrebbero costituire una violazione dei dati.  

 

 

Qual è la differenza tra desktop on-premise e desktop cloud? 

I server di una Virtual Desktop Infrastructure (VDI) possono essere distribuiti on-premise o nel cloud. Le organizzazioni potrebbero optare per una VDI on-premise per soddisfare i requisiti di sicurezza o normativi oppure per motivi di governance. Ciò richiede che il reparto IT di un'organizzazione sia responsabile della gestione delle VM che alimentano la VDI, nonché dell'infrastruttura sottostante, che a sua volta richiederebbe manutenzione e sostituzioni periodiche al termine della sua vita utile. 

 

L'infrastruttura on-premise richiede investimenti significativi in server e hardware di archiviazione e in larghezza di banda di rete adeguata al numero previsto di utenti simultanei; tuttavia, i desktop cloud non richiedono tale investimento o manutenzione, ma solo un abbonamento mensile prevedibile. 

I desktop cloud consentono agli utenti finali di gestire i propri account, creare directory, controllare applicazioni, eseguire strumenti di amministrazione e aggiungere applet e gadget al desktop ospitato, con un sovraccarico amministrativo inferiore. 

 

Eliminando la necessità di acquistare nuovo hardware quando vengono aggiunti utenti, i cloud desktop semplificano il desktop computing e il relativo supporto, aumentano la scalabilità e rappresentano un paradigma informatico ideale per le aziende giovani o in rapida crescita. 

Risorse, soluzioni e prodotti VMware per i desktop cloud

Desktop virtuali in hosting su cloud

VMware Horizon Cloud ti consente di distribuire desktop virtuali e applicazioni dal cloud su qualsiasi dispositivo, ovunque, da un unico control plane basato su cloud.

Soluzioni Anywhere Workspace

Consenti ai dipendenti di lavorare ovunque si trovino garantendo esperienze sicure e senza intoppi.

Virtualizzazione di desktop e app

La virtualizzazione di desktop e app è una tecnologia software che pubblica i desktop e le applicazioni degli utenti finali in un data center on-premise o su cloud.

Horizon Control Plane Services

Accedi a una serie di servizi di Cloud Management disponibili in Horizon Control Plane per distribuire, gestire ed espandere in modo efficiente app e desktop virtuali in tutti gli ambienti Horizon