Che cos'è la gestione unificata degli endpoint?

 

La gestione unificata degli endpoint (UEM) consente al reparto IT di gestire, proteggere e distribuire risorse e applicazioni aziendali su qualsiasi dispositivo da una console unica.

 

La gestione unificata degli endpoint è un passo in avanti rispetto alla tradizionale gestione dei dispositivi mobili. Sempre più utenti lavorano in remoto da dispositivi tradizionali e mobili e le aziende incorporano l'IoT e altre nuove tecnologie, la gestione unificata degli endpoint si è evoluta per risolvere i problemi in cui i moderni reparti IT si imbattono durante la protezione e il collegamento di questi ambienti.

 
I reparti IT affrontano anche le difficoltà di integrazione dei sistemi legacy su questi nuovi dispositivi, con conseguenti costi di IT più elevati. La gestione unificata degli endpoint riduce l'onere della connessione di questi sistemi riducendo i costi e mitigando i rischi.

Differenze tra MDM, gestione dell'Enterprise Mobility e UEM

L'evoluzione verso la gestione unificata degli endpoint è iniziata con la gestione dei dispositivi mobili prima di passare alla gestione dell'Enterprise Mobility. 

La gestione dei dispositivi mobili gestisce in remoto l'utilità dei dispositivi mobili e dedica i dispositivi a una classe di funzioni o a un solo scopo. Le caratteristiche comprendono:

  • Registrazione, provisioning, sicurezza e blocco dei dispositivi
  • Controllo remoto
  • Tracciamento della posizione del dispositivo e inventario
  • Creazione di report e monitoraggio in tempo reale

Tuttavia, il modello di gestione dei dispositivi mobili non supporta la flessibilità del modello BYOD, in cui i dipendenti possono passare dall'uso personale all'utilizzo lavorativo sui propri dispositivi sempre e ovunque.

 

La proliferazione di smartphone e i loro requisiti di sicurezza dei dati hanno portato allo sviluppo del modello di gestione delle applicazioni mobili. Si differenzia dalla gestione dei dispositivi mobili poiché riguardava solo app specifiche del dispositivo anziché l'intero dispositivo. Ma gli utenti hanno scoperto che la soluzione di gestione delle applicazioni mobili non supportava la maggior parte delle applicazioni native disponibili negli app store.

 

Questa esigenza ha portato allo sviluppo del modello di gestione dell'Enterprise Mobility, che fondamentalmente combina la gestione dei dispositivi mobili e i paradigmi di gestione delle applicazioni mobili utilizzando container che incapsulano in modo sicuro app e dati. Oltre alla gestione dei dispositivi mobili, un modello di gestione dell'Enterprise Mobility offre:

  • Gestione dei contenuti mobili
  • Mobile App Management
  • Containerizzazione
  • Wrapping delle app

La gestione dell'Enterprise Mobility si integra nel servizio dei nomi, fornendo personalizzazione delle app, sicurezza di documenti e dati e compliance con le policy, mentre la gestione dei dispositivi mobili gestisce le funzionalità dei dispositivi.

 

La gestione unificata degli endpoint è la progressione naturale di questa evoluzione, che comprende tutti i casi d'uso e gli endpoint da mobile a fisso, da indossabile a IoT attraverso un'unica soluzione completa per la gestione dell'Enterprise Mobility.

Magic Quadrant di Gartner per la gestione unificata degli endpoint

Scarica il report 

Quali sono le caratteristiche e le funzionalità della gestione unificata degli endpoint?

La gestione unificata degli endpoint offre alle aziende numerosi vantaggi, tra cui:

  • Integrazione completa della gestione degli endpoint - La gestione unificata degli endpoint funziona su più piattaforme (Windows 10, macOS, Android, iOS, Chrome OS, Linux e altri) configurando, controllando e monitorando qualsiasi dispositivo da un'unica console di gestione. Semplifica anche la migrazione da piattaforme legacy (ad esempio, Windows 7) alle versioni più recenti.
  • Protezione dei dati e delle app aziendali su qualsiasi rete - La gestione unificata degli endpoint protegge i dati e le app sensibili dell'azienda con accesso condizionale dell'utente, applicazione automatizzata delle regole, linee guida di compliance e garanzie di perdita dei dati, riparando automaticamente e immediatamente le minacce alla cyber-sicurezza. Consente inoltre agli amministratori di identificare il jailbreak del dispositivo e il rooting del sistema operativo. 
  • Modernizzazione della gestione del desktop - La gestione unificata degli endpoint trasforma i sistemi operativi desktop con una tecnologia avanzata per semplificare il deployment, offrendo in modo sicuro la gestione totale delle policy cloud con consegna delle app ottimizzata e installazione di patch automatizzata. Inoltre, consente agli amministratori di tenere traccia, controllare e segnalare gli endpoint per contenuti e applicazioni.
  • Riduzione dei costi - Con la sua completa automazione di processi e attività, la gestione unificata degli endpoint aiuta a ridurre le spese generali e i costi hardware.

L'importanza della sicurezza degli endpoint

Da diverso tempo, le organizzazioni hanno riconosciuto la necessità di una metodologia di sicurezza endpoint solida e completa per proteggere l'accesso alle reti aziendali. 


Poiché i dispositivi degli utenti finali sono punti di ingresso nelle reti e gli attori maligni cercano costantemente punti di accesso alla rete vulnerabili, un protocollo di sicurezza dell'endpoint efficace funge da "guardiano" per proteggere le reti da intrusioni non autorizzate e pratiche rischiose degli utenti.

 

Gli odierni requisiti per il Digital Workspace hanno posto delle sfide agli amministratori IT incaricati di proteggere le reti aziendali, semplificando al contempo l'accesso e la funzionalità per gli utenti finali. L'aumento del modello BYOD ha portato a una presenza "shadow IT" in alcune aziende che non autorizzano hardware o software non supportati dal reparto IT dell'azienda.

 

Inoltre, i dipendenti lavorano spesso utilizzando hotspot Wi-Fi domestici o pubblici non sicuri. Se le connessioni non sono protette dall'uso di una VPN robusta, i dati sensibili dell'azienda e dei clienti potrebbero essere a rischio di sniffing, spoofing ARP, dirottamento DNS e/o attacchi MITM.

 

Di solito, le violazioni della sicurezza hanno origine all'interno di una rete. Oggi, però, le intrusioni di rete non autorizzate provengono sempre più da endpoint, il che dimostra l'inadeguatezza della sicurezza di rete focalizzata. Pertanto, i perimetri di rete richiedono layer di sicurezza per la protezione dalle vulnerabilità create dai dispositivi endpoint.

 

Sicurezza zero-trust: "a pensar male non si sbaglia mai". Si tratta di un modello di architettura di rete che utilizza "microperimetri" per proteggere ciascun segmento di rete. Con questi livelli di sicurezza aggiuntivi, gli amministratori di sistema proteggono i dati, le app, le risorse e i servizi più sensibili di un'azienda con rigorose misure di verifica dell'identità e dei dispositivi.

 

Un approccio zero-trust alla sicurezza della rete garantisce che, qualora si verificasse un'intrusione non autorizzata, un black hat non avrà accesso a tutte le parti della rete. Bloccando gli utenti ogni volta che tentano di accedere a una parte diversa della rete, si ottiene una sicurezza dell'app Web più solida grazie a layer di protezione aggiuntivi. 


Inoltre, agli utenti e ai dispositivi non viene automaticamente concesso l'accesso solo a causa di un accesso precedente: devono mostrare l'autorizzazione per ogni richiesta. Il monitoraggio dei privilegi di accesso rimuove anche le suscettibilità alla sicurezza che potrebbero essere sfruttate da attori maligni.

Quali sono le strategie della gestione unificata degli endpoint?

Con Workspace ONE, VMware fornisce alle aziende una piattaforma digital Workspace integrata per gestire in modo centralizzato tutte le app, i casi d'uso dei dispositivi mobili e i dispositivi, BYOD o COPE.


Unifica la gestione di qualsiasi endpoint su più piattaforme e modelli di proprietà. Workspace ONE fornisce funzionalità di gestione specializzate per le seguenti piattaforme:

  • Android
  • macOS
  • Windows 10
  • iOS
  • Chrome
  • Linux

Workspace ONE Unified Endpoint Management è un approccio di gestione desktop scalabile e cloud-first in tempo reale, che offre una sicurezza di classe enterprise adatta a settori regolamentati e pubblica amministrazione. Un ambiente API resiliente supporta servizi enterprise, identità, sistemi e contenuti delle app, fornendo un catalogo di applicazioni unificato per l'accesso sicuro in una fase a qualsiasi app da qualsiasi endpoint.

 

Potenzia il digital Workspace della tua azienda coinvolgendo i dipendenti con un'esperienza di lavoro flessibile e avvincente che risponde alle esigenze di sicurezza dei dati aziendali. Valuta qui Workspace ONE.

Risorse, soluzioni e prodotti VMware per la gestione unificata degli endpoint

Che cos'è la virtualizzazione del desktop?

Le soluzioni di virtualizzazione del desktop offrono alle aziende un approccio semplificato alla consegna, protezione e gestione di desktop e app. Scopri di più.

Gestione degli endpoint: gestione moderna per tutti i dispositivi

La soluzione di Digital Workspace di VMware rimuove le complessità della gestione degli endpoint su tutte le piattaforme: Android, iOS, macOS, Chrome OS & Windows 10. Scopri di più

VMware Dynamic Environment Manager semplifica la gestione dei profili degli utenti finali

VMware Dynamic Environment Manager offre personalizzazione e configurazione dinamica delle policy in qualsiasi ambiente desktop virtuale, fisico e basato su cloud. Scarica una versione di prova gratuita oggi stesso e scopri come...

3 cose che devi sapere sull'app VMware AirWatch e sulla privacy dell'utente finale

Ci sono tre fattori chiave che devi conoscere sul programma VMware AirWatch Privacy First, un'iniziativa che garantisce trasparenza sia all'IT sia agli utenti.

Metti a disposizione dei dipendenti un'esperienza coinvolgente grazie a una piattaforma di Digital Workspace basata sull'intelligence

VMware Workspace ONE è la piattaforma di Digital Workspace integrata che consente di distribuire e gestire in modo semplice e sicuro qualsiasi app su qualunque dispositivo. Guarda il nostro video per ulteriori informazioni

Gestisci tutti i dispositivi e i casi d'uso con la gestione unificata degli endpoint

Gestione di tutti i dispositivi, app e casi d'uso mobile con Workspace ONE Unified Endpoint Management (UEM) con tecnologia AirWatch. Scopri di più e fai subito una prova gratuita.